Dior, collezione Glow Addict Primavera 2018

Buongiorno ragazze, altro post dedicato alle novità Dior, dopo quello della settimana scorsa in cui vi ho mostrato il nuovissimo fondotinta Diorskin Forever Undercover.

Oggi vi mostro invece i prodotti che ho acquistato della collezione per la primavera 2018 Glow Addict.

Dior Glow Addict.jpg

Caratterizzata dalle diverse sfumature del rosa, la luce della primavera assume molteplici forme nell’immaginazione di Peter Philips. Celebrando l’iconico rosa tanto caro alla maison, il direttore creativo e immagine di Dior Makeup ci offre una collezione davvero femminile e luminosa.

Dior Glow Addict_pack.jpg

Amo il rosa e le sue sfumature, per cui ho subito amato il concept di questa nuova collezione.

Si tratta di una collezione piuttosto ampia, anche se non ho capito quali referenze saranno effettivamente disponibili in Italia, non essendo ancora tutte presenti sul sito ufficiale Dior. Vi mostro in ogni caso i prodotti che ho acquistato facendovi un accenno agli altri che ho visto in negozio.

Dior Lip Glow New Glow Squad

Dior Addict Lip Glow, il primo balsamo labbra ravviva colore, amplia la sua gamma con l’introduzione di due nuovi effetti oltre all’originale brillante, l’effetto mat e l’effetto olografico.

Dior Glow Addict_Dior Addict Lip Glow.jpg

  • Lip Glow Brillant, rivela il rosa naturale delle labbra con un delicato effetto brillante (nelle foto la variante 007 Raspberry);
  • Lip Glow Matte Glow, esalta le labbra con delicatezza con il suo effetto mat vellutato che mette in risalto il loro naturale colore rosa (nelle foto la variante 102 Matte Raspberry);
  • Lip Glow Holo Glow, un balsamo dalla texture iridescente che assicura alle labbra un effetto leggermente olografico e scintillante con un discreto tocco perlato (nelle foto la variante 010 Holo Pink).

Dior Glow Addict_Dior Addict Lip Glow swatches.jpg

Come potete vedere dagli swatches la variante mat del colore Raspberry risulta molto più visibile rispetto alla versione classica. Amo e utilizzo da molto tempo i Dior Addict Lip Glow e sono stata bene felice di accogliere questa novità!

Si tratta di balsami labbra morbidi e idratanti che donano un bellissimo effetto di labbra rimpolpate e sane. È un prodotto a metà tra trattamento e makeup che grazie alla tecnologia Color Reviver  reagisce al pH delle labbra rilasciando il suo principio attivo e rivelando immediatamente il colore naturale delle labbra.
Dal punto di vista del comfort, la formula arricchita di burro di mango assicura un’idratazione ottimale e continua per 24 ore.

In gamma sono presenti 10 tonalità, tra le quali due con il nuovo finish mat e due con il nuovo finish olografico.

Il finish della nuova versione mat è piacevole e l’effetto è quello di avere labbra morbide e vellutate. Carina anche la sovrapposizione tra il mat e l’olografico al centro delle labbra, per un delicato effetto ombrè.

La confezione contiene 3,5 grammi di prodotto ed è made in Francia. Non ho trovato indicazioni rispetto al PAO.

Palette 5 Couleurs Glow Addict

Nella collezione sono presenti due nuove Palette 5 Couleurs in edizione limitata, la 667 Flirt e la 887 Thrill, che è quella che ho scelto e che vi mostro nelle immagini a seguire.

Dior Glow Addict_Palette Regard Thrill 2.jpg

Entrambe le palette hanno attirato la mia attenzione, ma questa è quella che più mi ha convinta swatchandola in profumeria.

La texture delle polveri contiene un’alta concentrazione di pigmento, per un intenso impatto cromatico all’applicazione. Le polveri altamente sfumabili scivolano sulle palpebre illuminando lo sguardo con le loro sfumature delicate e briose.

Dior Glow Addict_Palette Regard Thrill.jpg

Questa bellissima palette racchiude un borgogna per dare profondità al makeup, un rosa perlato, un nude luminoso, un avorio champagne e un fuchsia elettrico al centro.

Ecco ora gli swatches.

Dior Glow Addict_Palette Thrill swatches.jpg

Trovo la qualità degli ombretti Dior altissima, e questa palette mi ha subito conquistata. L’ho utilizzata per ora una sola volta ma provando tutti gli ombretti, che mi sono piaciuti tutti, in particolare il borgogna e il fuchsia centrale.

La confezione contiene 3 grammi di prodotto, il PAO è di 6 mesi ed è made in Italy.

Diorskin Nude Air Luminizer Glow Addict

L’iconica polvere viso illuminante Diorskin Nude Air Luminizer si arricchisce di questa nuova versione in edizione limitata ricca di riflessi olografici.

Dior Glow Addict_Nude Air Luminizer Holographic 2.jpg

In collezione sono presenti due varianti, la 001 Holo Pink e la 002 Holo Gold, ma credo che in Italia sarà disponibile solo quest’ultima (almeno io negli stand ho visto solo questa tonalità).

Come di consueto la confezione racchiude anche un mini kabuki, pratico da portare con sé negli spostamenti.

Dior Glow Addict_Nude Air Luminizer Holographic.jpg

Adoro le polveri illuminanti Dior e ho subito capito che non potevo farmi sfuggire questa bellissima novità, dal finish olografico e ricco di pigmenti perlescenti.

Dior Glow Addict_Nude Air Luminizer swatch.jpg

Non è mai facile fotografare gli swatches degli illuminanti e anche in questo caso non si riesce a vedere bene, ma su una base dorata sono presenti riflessi perlescenti rosati che variano a seconda di come riflettono la luce e che si notano molto sul viso.

Vi voglio mostrare le differenze tra le tre varianti di Diorskin Nude Air Luminizer che possiedo.

Dior Glow Addict_Nude Air Luminizer comparison.jpg

Come potete vedere il Glowing Gardens è più chiaro e rosato, mentre il classico Luminizer 001 è più dorato.

Dior Glow Addict_Nude Air Luminizer swatches comparison.jpg

Bellissimi tutti e tre, ma credo che il nuovo Holo Gold mi darà parecchie soddisfazioni! La prima volta che l’ho utilizzato sono andata tranquilla con il mio solito pennello Shade + Light di Kat Von D e ho prelevato quella che mi pareva essere una quantità normale di prodotto, in realtà mi sono accorta che la pigmentazione sul viso è altissima, quindi il mio consiglio è di dosare per bene il prodotto, partendo con una piccola quantità e andando poi eventualmente ad aggiungere prodotto.

La confezione contiene 6 grammi di prodotto, il PAO è di 12 mesi ed è made in Italy.

Dove acquistare i prodotti della collezione Glow Addict e prezzi

Come vi accennavo all’inizio del post, non tutti i prodotti sono disponibili sul sito ufficiale Dior. Di seguito vi indico tutto nel dettaglio.

  • I Dior Addict Lip Glow, si possono acquistare sul sito ufficiale del brand dove sono in vendita al prezzo di 35,84 euro. Sono disponibili anche su Sephora al prezzo di 33,90 euro. In ultimo vi segnalo il sito Ditano dove trovate i Lip Glow in vendita al prezzo di 29,39 euro (e in questi giorni è inoltre attiva una promo del 10%, percui il prezzo finito sarebbe di 26,45 euro).
  • Le due Palette 5 Couleurs Glow Addict non sono presenti sul sito ufficiale Dior e nemmeno sul sito Sephora (nei negozi sì). Io ho acquistato la mia nella profumeria di fiducia e l’ho pagata 47,65 euro. Potete trovarle anche su Ditano al prezzo di 47,87 euro (43,08 euro con lo sconto del 10%).
  • Anche il nuovo illuminante Diorskin Nude Air Luminizer Glow Addict non si trova sul sito Dior nè su Sephora. Io l’ho acquistato in uno store Sephora pagandolo 53,50 euro e usufruendo di uno sconto del 10%. Su Ditano la trovate in vendita a 44,42 euro (39,98 euro con lo sconto del 10%).

Bene ragazze, anche questo post è giunto al termine. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post! 😘

New! Chanel collezione Neapolis: New City

Buongiorno ragazze, anche se in questi giorni il clima è decisamente natalizio ho deciso di mostrarvi una delle collezioni makeup della prossima primavera, la Neapolis: New City firmata Lucia Pica per Chanel.

Chanel Neapolis.jpg

Come ci dice il nome, questa collezione è dedicata a Napoli – Neapolis –  città in cui Lucia Pica, Global Creative Makeup & Color Designer di Chanel, è nata.

I colori della collezione sono ispirati ai dettagli che caratterizzano la città: il cielo, il mare, le porte e le pareti delle case, e poi gli affreschi di Pompei da cui è nata l’ispirazione per la Poudre à Levres, novità assoluta lanciata con questa collezione.

La collezione è molto ampia, oltre ai prodotti che vedete in foto contiene anche quattro rossetti Rouge Allure Velvet, quattro gloss Rouge Coco, due rossetti liquidi Rouge Allure Ink, un ombretto in crema Ombre Première, una nuova colorazione del mascara Dimensions, un blush Joues Contraste che avrei voluto prendere ma che attenderò nei negozi, e quattro smalti Les Vernis.

Vengo ora a mostrarvi i prodotti che ho scelto e acquistato, partendo dal pack in cui li ho ricevuti, una bellissima scatola in cartone con un elegante nastro viola.

Chanel Neapolis_pack.jpg

Il pack all’interno era curatissimo e conteneva anche un sacchettino con 2 campioni e un set di stickers per la tastiera del computer, a mio avviso carinissimo!

Chanel_samples.jpg

Chanel_samples 2.jpg

Les 9 Ombres Edition N. 1 – Affresco

Una palette di nove ombretti che giocano con le consistenze e i colori di una gamma di tinte tenui e vivaci.

Chanel Neapolis_Les 9 Ombres 1.jpg

Chanel spiega che la composizione degli ombretti è data da nuove formule con una concentrazione eccezionalmente ricca di pigmenti puri a lunga tenuta, ottenute con un procedimento di fabbricazione specifico, per una facile applicazione e una copertura intensa e immediata.

Chanel Neapolis_Les 9 Ombres 2.jpg

Vi mostro prima tutti gli swatches insieme e poi suddivisi in gruppi di tre, uno per ciascuna delle parti dalle quali è formata la palette.

Chanel Neapolis_Les 9 Ombres swatches 4.jpg

Ecco ora gli swatches della prima parte della palette (quella a sinistra guardandola). Si tratta di tre colori opachi, che una volta stesi risultano però leggermente satinati.

Chanel Neapolis_Les 9 Ombres swatches 1

Vediamo ora gli ombretti della parte centrale, ovvero quella dai toni più vivaci e luminosi.

Chanel Neapolis_Les 9 Ombres swatches 2.jpg

E infine quelli dell’ultima parte (a destra guardando la palette).

Chanel Neapolis_Les 9 Ombres swatches 3

Probabilmente non si tratta di toni particolarmente originali, ma trovo la sua composizione interessante e nel complesso mi piace molto.

Facendo gli swatches ho notato che tutti gli ombretti sono estremamente setosi e per nulla polverosi. La mia primissima impressione è che si tratti di toni soft ma dall’intensità costruibile e modulabile a proprio piacimento.

Poudre à Levres

Altro pezzo forte della collezione è la Poudre à Levres, un duo balsamo e polvere per labbra disponibile in tre varianti in edizione limitata.

  • 418 Rosa Tempera;
  • 410 Rosso Pompeiano;
  • 415 Rosso Parthenope.

La combinazione del balsamo e della polvere permette un makeup dall’intensità modulabile. Il balsamo idratante si stende con le dita, per idratare le labbra e permettere alla polvere di fissarsi senza effetto maschera. Successivamente al balsamo si applica la polvere come un ombretto, ripetendo l’azione fino a raggiungere l’intensità desiderata.

Chanel ci dice che per un effetto radioso la polvere può essere utilizzata anche come blush.

Ecco di seguito le caratteristiche della composizione del balsamo e della polvere.

Balsamo: arricchito con il complesso Hydratendre, è costituito da:
• esteri naturali, componenti dei fattori naturali di idratazione, che aiutano a idratare immediatamente le labbra;
• un derivato dell’olio di Meadowfoam, che secondo test svolti contribuisce ad assicurare 8 ore di idratazione;
• fitoceramidi che, imitando le ceramidi della pelle, levigano e proteggono le labbra.

Polvere per labbra:
Formula in crema-polvere che offre colore intenso e sensorialità.
• Consistenza inconfondibile e anti-secchezza, che unisce morbidezza e confort all’applicazione.
• Intensità cromatica, grazie a pigmenti ultra-sottili.
• Elevata percentuale di polvere lamellare di talco, che fa aderire particolarmente bene la formula alle labbra.

Vediamo ora gli swatches del colore che ho scelto, il numero 410 Rosso Pompeiano.

Chanel Neapolis_Poudre à Levres swatches.jpg

Lo swatch più in basso è della polvere applicata sopra il balsamo, mentre quello più sopra è della polvere senza balsamo e leggermente sfumata.

Facendo lo swatch ho apprezzato molto la sensorialità del prodotto, con coprenza modulabile e una texture quasi impalpabile.

Penso che sarà effettivamente anche utilizzabile come blush, perchè anche la sfumabilità mi sembra ottima. Il colore lo adoro!

Stylo Yeux Waterproof<
n collezione sono presenti due colorazioni, che ho acquistato entrambe.

  • 938 Nero Vulcanico;
  • 939 Mare-Chiaro.

Chanel Neapolis_Stylo Yeux Waterproof.jpg<
i tratta di matite retraibili dal tratto a lunga tenuta e resistente all'acqua, all'umidità e al sebo. Sono dotate di temperino per preservare la forma della punta.

Chanel Neapolis_Stylo Yeux Waterproof swatches.jpg<
doro la formula di queste matite, sono praticamente le uniche che riesco a utilizzare al posto dell'eyeliner, per questo ho deciso di acquistare subito entrambe le colorazioni.

Dove acquistare i prodotti della collezione e prezzi<
a collezione Neapolis: New City debutterà probabilmente a gennaio nelle profumerie, ma è già disponibile in anteprima sul sito ufficiale Chanel.

Vi indico di seguito il prezzo dei prodotti che ho acquistato.

  • Palette Les 9 Ombres: ha un costo di 80,00 euro, contiene 6,3 grammi di prodotto, è made in Italy e ha un PAO di 18 mesi.
  • Palette Poudre à Levres: ha un costo di 34 euro, contiene 3 grammi di prodotto, è made in France e ha un PAO di 18 mesi.
  • Matite Stylo Yeux Waterproof: hanno un costo di 26,00 euro, contengono 0,30 grammi di prodotto, sono made in Italy e hanno un PAO di 18 mesi.

Bene ragazze, questo è tutto. Spero come sempre di avervi fatto compagnia e colgo l’occasione di questo post per farvi i miei migliori auguri di un sereno Natale!

/p>