In My Birthday Suit Collection – Mulac Cosmetics

Buongiorno a tutti e bentornati sul blog per questo nuovo post, dedicato alla collezione In My Birthday Suit di Mulac Cosmetics.

Mulac_In My Birthday Suit collection.jpg

La collezione prende il nome da una delle Velvet Ink più famose del brand, proprio In My Birthday Suit, ovvero “come mamma mi ha fatto” uscita diversi anni fa, e racchiude una palette occhi, un paio di ciglia finte e tre nuove Velvet Ink. Tutti i prodotti sono caratterizzati da toni nude reinterpretati in chiave moderna.

Come vedete dall’immagine io ho deciso di acquistare la palette, due delle nuove Velvet Ink e ne ho approfittato anche per riacquistare la Velvet Ink In My Birthday Suit, in quanto quella che avevo era decisamente datata e anche molto sfruttata.

Palette occhi In My Birthday Suit

Mulac_In My Birthday Suit palette 3.jpg

La palette è sicuramente il pezzo forte della collezione. E’ composta da 15 ombretti caratterizzati da quattro differenti textures ed è pensata per creare diversi look che possono spaziare dal più naturale a uno smokey eyes intenso.

Il mix di tonalità calde e fredde rende questa palette ideale per vari toni di incarnato, andando a definire ed esaltare lo sguardo.

Mulac_In My Birthday Suit palette 2.jpg

Le quattro texture che caratterizzano la palette sono matt ink, foiled, metal glow e la nuovissima stardust injection.

Mulac_In My Birthday Suit palette 1.jpg

Vediamo ora gli swatches con la descrizione dei colori, a partire dalla prima fila.

Mulac_In My Birthday Suit palette swatches 1.jpg

  • Topless: color vaniglia scuro, texture matt ink;
  • Comfort Zone: marrone chiaro caldo, texture matt ink;
  • Like a Virgin: champagne dorato, texture foiled;
  • Underneath: marrone con sottotono malva, texture matt ink;
  • Feel Free: panna con riflessi oro rosa, texture metal glow.

Mulac_In My Birthday Suit palette swatches 2.jpg

  • Boom Boom: rame con glitter oro, texture stardust injection;
  • Rich Bi**h: oro glitter, texture stardust injection;
  • Femme Fatale: borgogna caldo con glitter argento, texture stardust injection;
  • Lingerie: oro rosa con riflesso argento, texture stardust injection;
  • Jewel: argento con riflessi lilla, texture stardust injection.

Mulac_In My Birthday Suit palette swatches 3.jpg

  • Hot Chock: marrone scuro, texture matt ink;
  • C’mon C’mon! : color cuoio dal sottotono caldo, texture matt ink;
  • Flawless: tortora con rilessi multichrome, texture metal glow;
  • Super Hot: marsala scuro, texture matt ink;
  • Taboo: nero intenso, texture matt ink.

Ho già utilizzato diverse volte questa palette, e mi sta piacendo molto. La texture stardust injection è molto luminosa e le colorazioni sono davvero belle, consiglio però di truccare gli occhi prima di fare la base perchè qualche glitterino potrebbe cadere. I matt ink sono setosi, scriventi e sfumabili.

La palette In My Birthday Suit è in vendita al prezzo di 39,90 euro. Ogni ombretto contiene 1,2 grammi di prodotto, il PAO è di 24 mesi ed è made in Italy. La si può acquistare sul sito ufficiale del brand o presso Pinalli.

Velvet Ink

Mulac_In My Birthday Suit Velvet Ink.jpg

Come dicevo all’inizio del post io ho deciso di acquistare due delle tre nuove Velvet Ink, ovvero quelle più chiare, e di riacquistare In My Birthday Suit. Vi mostro di seguito gli swatches con la descrizione dei colori.

  • In My Birthday Suit, nude caldo;
  • Y Nada Mas, nude con sottotono caldo tendente al pesca;
  • Milf*2, color carne intenso che miscela tonalità aranciate e rosate.

Mulac_In My Birthday Suit Velvet Ink swatches.jpg

Le Velvet Ink sono rossetti liquidi dal finish opaco, a lunga tenuta e no transfer. Sulle labbra risultano quindi estremamente durevoli, senza seccare eccessivamente. Le due nuove colorazioni proposte mi piacciono molto, soprattutto Milf*2, che sarebbe la versione liquida del celebre rossetto Milf, uscito in una collezione estiva di qualche anno fa e uno dei rossetti di maggior successo del brand. Qui sotto vedete comparati gli swatches delle nuove Velvet Ink proprio con Milf e con altre due Velvet Ink dai toni nude, ovvero Herolike Nude e Nice To Meet YA.

Mulac_In My Birthday Suit Velvet Ink swatches compa.jpg

Ogni Velvet Ink contiene 5 ml di prodotto e il prezzo è di 14,90 euro. Sono anch’esse in vendita sul sito ufficiale del brand o presso Pinalli.

Bene, anche per questo post è tutto. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post!

Mulac Cosmetics – nuove palette correttive

Buongiorno ragazze, oggi parliamo dell’ultima novità di casa Mulac, ovvero le palette correttive. Si tratta di quattro palette, tre declinate su diversi toni di pelle e una palette correttiva.

Troviamo quindi queste quattro varianti:

  • Ultra Light, per gli incarnati chiari o chiarissimi;
  • Light To Medium, per gli incarnati medio-chiari o medio-scuri o leggermente abbronzati;
  • Dark, per gli incarnati scuri o scurissimi;
  • Color Correcting, ideale per tutti gli incarnati e per qualsiasi discromia.

Mulac_palette correttive pack.jpg

Io ho scelto di acquistare la variante Light To Medium e la Color Correcting.

Mulac_palette correttive pack 2.jpg

Si tratta di correttori completamente a base di ingredienti naturali, che si prefiggono di lavorare sulla correzione del volto a 360°, non solo facili da utilizzare ma anche tecniche.

Il packaging esterno è in cartoncino, sui toni degli incarnati di riferimento per le prime tre, di colore nero per la Color Correcting. Lo stesso colore è riportato anche nel pack primario. L’apertura delle palette è laterale e si può ripiegare al di sotto di essa per praticità nell’utilizzo.

Solo all’interno della palette Color Correcting c’è la possibilità di estrarre le cialde e comporre una propria palette di correttori.

Mulac_palette correttive.jpg

Ogni palette contiene al suo interno 4 cialde di correttori solidi, suddivisi tra sottotoni e gradienti diversi per poter andare a correggere le diverse discromie, con la possibilità di mischiare i colori tra loro per adattarsi perfettamente a ogni incarnato o sottotono.

La texture è innovativa, a base di ingredienti naturali ma dalle alte prestazioni. E’ morbida e malleabile al tatto, questo fa sì che i colori siano facilmente miscelabili tra loro e l’applicazione sia estremamente facile. Non si asciugano subito, quindi si ha il tempo di lavorare bene il prodotto, ma successivamente si fissano e su di me durano bene per tutto il giorno, anche se fissati solo con un leggerissimo velo di cipria.

Ogni cialda contiene 3 grammi di prodotto, il PAO è di 12 mesi e sono made in Italy.

Palette Light To Medium

Mulac_palette light to medium.jpg

La palette Light To Medium contiene queste quattro tonalità:

  • Medio con sottotono giallo, per illuminare dopo aver coperto le occhiaie;
  • Medio rosa pesca, che si può miscelare al primo o al terzo colore per creare un pescato perfetto per il proprio incarnato per annullare le occhiaie;
  • Medio più giallo e scuro, per incarnati più olivastri o abbronzati;
  • Giallo senape, per incarnati più scuri o per scurire le altre cialde.

Di seguito vi mostro gli swatches.

Mulac_swatches palette light to medium.jpg

Palette Color Correcting

Mulac_palette Color Correcting.jpg

E’ la palette che contiene i colori puri e segue il principio della ruota cromatica che neutralizza le discromie per contrasto. All’interno quindi troviamo queste quattro cialde:

  • Giallo, per contrastare le occhiaie viola o marroni;
  • Arancione, per occhiaie scure, blu o viola;
  • Verde, per contrastare i rossori;
  • Lilla, per illuminare incarnato spento o ingrigito.

Ecco gli swatches.

Mulac_swatches palette color correcting.jpg

Cosa ne penso

Ho utilizzato queste palette praticamente tutti i giorni da quando mi sono arrivate e posso dire che su di me l’effetto mi piace davvero moltissimo. Io ho la pelle secca e occhiaie piuttosto scure, quindi per me il correttore gioca un ruolo fondamentale nella riuscita della base viso.

E’ sufficiente prelevare una piccolissima quantità di prodotto per raggiungere già un buon livello di coprenza. In particolare utilizzo il colore arancio della Color Correcting per neutralizzare la parte più scura delle occhiaie, picchiettandolo con le dita solo nelle zone interessate.  Successivamente ora che non sono abbronzata utilizzo la terza cialda della Light To Medium solo nell’angolo interno e poi la prima per andare invece a schiarire la zona fino al centro dell’area delle mie occhiaie. Se voglio poi illuminare ulteriormente utilizzo anche il colore giallo della Color Correcting, che è ancora più illuminante. Mi è capitato anche di usare il verde in in giorno in cui avevo le guance arrossate e anche quello ha funzionato benissimo. Devo ancora provare invece il lilla.

La texture è morbida e scorrevole e io la trovo particolarmente comoda da lavorare. Inizio sempre picchiettando con le dita e poi sfumando eventualmente con una mini-blender. Per farvi capire meglio com’è la texture vi mostro la foto delle cialde dopo l’utilizzo.

Mulac_palette correttive 2.jpg

Con pochi gesti riesco a ottenere un’ottima coprenza e su di me la durata è ottima. Non mi seccano particolarmente la zona, direi nella media considerando che per fissarle uso sempre solo un leggerissimo velo di cipria.

Dove acquistarle e prezzi

I prodotti Mulac sono in vendita sul sito ufficiale del brand, dove potete trovare anche le palette correttive.

Ogni palette da quattro cialde costa 26,90 euro, la palette vuota costa 6,90 euro mentre ogni cialda refill costa 7,90 euro (quindi una palette composta da quattro cialde a scelta avrà un costo di 38,50 euro).

Trovate qui il video di Cindy dove presenta le palette, vi consiglio di guardarlo per farvi un’idea più precisa di questi prodotti.

Bene ragazze, anche per questo post è tutto, spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post! 😘

Mulac Cosmetics – nuovi prodotti per la base viso

Buongiorno ragazze, oggi parliamo dell’ultima novità di casa Mulac Cosmetics, ovvero la linea di prodotti per la base viso, che comprende quattro referenze:

  • SLAY THE GAME, fondotinta in stick;
  • SEAL THE DEAL, cipria in polvere libera;
  • DEWMIX, olio idratante;
  • SHAPE THE WAY, sponge per l’applicazione dei prodotti.

Io amo questo brand e da subito non ho avuto dubbi sull’acquistare tutte le referenze proposte, ovviamente nelle tonalità che più ho pensato si potessero adattare alla mia carnagione.

Mulac_base viso

La Cindina nel suo video di presentazione, che vi lascio linkato in fondo al post, spiega che questi prodotti sono frutto di anni di lavoro e rappresentano la sintesi della filosofia del brand che coniuga alte prestazioni ad ingredienti preziosi e naturali nel rispetto della pelle.

Tutti i prodotti della linea sono vegani, cruelty-free, gluten-free, senza parabeni e senza siliconi.

Mulac_base viso pack

Il pack è essenziale ed elegante e richiama quello classico dei prodotti Mulac  in gamma permanente, con fondo nero opaco e scritte bianche.

Vi mostrerò ora tutti i prodotti nel dettaglio, dicendovi anche qual è la mia opinione al riguardo, dal momento che li ho usati quotidianamente da quando mi sono arrivati, cioè da oltre una settimana.

Fondotinta SLAY THE GAME

Mulac_Slay the Game pack.jpg

Come mai è stata scelta una formulazione in stick? L’idea originaria era proprio quella di creare un fondotinta in stick, che richiama i prodotti usati un tempo per il trucco teatrale e fotografico. Si tratta di un fondotinta versatile, veloce e che in modo facile si può stratificare ottenendo coprenza da media a full. Cindy inoltre, sempre nel suo video di presentazione, spiega che la texture in stick è quella che sulla base di ingredienti naturali permette di creare una formulazione che consente la non ossidazione del prodotto, ovvero il colore del fondotinta rimane inalterato anche dopo diverso tempo dall’applicazione, senza il rischio che si scurisca virando all’arancione come spesso succede soprattutto con fondi naturali.

Mulac_Slay the Game.jpg

All’interno della formulazione troviamo burro di karité e acido ialuronico, con un forte potere idratante e anti-age, abbinati a un’alta percentuale di pigmento. Questo fa sì che l’alta coprenza sia accompagnata da una texture elastica che si adatta alla pelle del viso, confortevole ed estremamente leggera, che non si sente. Per queste sue caratteristiche può essere stratificato dove si vuole ottenere maggiore coprenza, mantenendo comunque un effetto leggero sulla pelle.

Il finish del fondotinta è semi-matte ma può essere reso più luminoso con l’utilizzo di DEWMIX, l’olio che vi mostrerò fra poco, che presenta caratteristiche importanti sia a livello di skin care, sia quando abbinato al fondotinta perchè ne modifica la texture che diventa più scorrevole, luminosa e ancora più confortevole.

La gamma di SLAY THE GAME comprende 10 colorazioni, ognuna con il nome di una diva del passato o del presente dal quale il colore prende ispirazione. Il numero rappresente il gradiente del colore (1 è il più chiaro, 10 è il più scuro) e la lettera identifica il sottotono R = rosato, Y = giallo, N = neutro.

E’ anche possibile utilizzare più colorazioni per scolpire il  viso realizzando un contouring in crema.

Io ho scelto la tonalità 4Y Monica, ovvero una tonalità media con sottotono giallo.

Mulac_Slay the Game swatches.jpg

I due swatches rappresentano le due applicazioni senza o con DEWMIX. Come vedete si riesce a percepire bene la differenza di finish che si ha con l’utilizzo dell’olio.

Mulac_Slay the Game swatches 2.jpg

Una volta sfumato il colore del fondotinta si fonde perfettamente con il tono della mia pelle, quindi devo dire che il 4Y Monica è assolutamente ideale per il mio incarnato che è chiaro con sottono giallo.

La confezione contiene 9 grammi di prodotto e ha un PAO di 12 mesi.

Ecco l’INCI completo (è quello del colore 4Y, non ho controllato se ci sono delle variazioni a seconda della colorazione). CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, LAURYL OLIVATE, HYDROGENATED CASTOR OIL DIMER DILINOLEATE, SILICA, EUPHORBIA CERIFERA (CANDELILLA) WAX (CANDELILLA CERA), ZEA MAYS (CORN) STARCH (ZEA MAYS STARCH), RICINUS COMMUNIS (CASTOR) SEED OIL (RICINUS COMMUNIS SEED OIL), BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA BUTTER) (BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER), TOCOPHEROL, FRAGRANCE (PARFUM), HYALURONIC ACID, LIMONENE. MAY CONTAIN (+/-): TITANIUM DIOXIDE (CI 77891), IRON OXIDES (CI 77491), IRON OXIDES (CI 77492), IRON OXIDES (CI 77499), MANGANESE VIOLET (CI 77742), ULTRAMARINES (CI 77007).

Olio DEWMIX

Mulac_Dewmix pack.jpg

DEWMIX è un olio idratante che dona alla pelle un aspetto luminoso, fresco e naturale (DEW) che nasce per essere miscelato con altri prodotti (MIX).

La sua formulazione è al 100% naturale e contiene foglioline di argento puro, illuminante e riparatore, che lo rendono ancora più prezioso. Idrata la pelle rendendola luminosa svolgendo un’importante azione antinquinamento.

Contiene inoltre:

  • Olio di moringa, anti inquinamento;
  • Olio di Argan, ristrutturante;
  • Olio di Tiaré, protettivo;
  • Olio di vaniglia, lenitivo;
  • Olio di mandarino, rigenerante;
  • Olio di arancio dolce, rivitalizzante;
  • Olio di mandarancio, rigenerante;
  • Olio di pompelmo, tonificante;
  • Olio di cardamomo, purificante;
  • Olio di frangipani, ammorbidente;
  • Olio di Kapoor, purificante;
  • Olio di mela, antiossidante;
  • Olio di lavanda, detossinante;
  • Olio di clementina, rivitalizzante;
  • Olio di albicocca, idratante;
  • Olio di babassu, nutriente;
  • Olio di Acai, vitamizzante;
  • Olio di passiflora, setificante;
  • Olio di schiuma di prato, idratante;
  • Olio di Karité – lenitivo.

E’ privo di profumo, la sua fragranza delicata è legata alla naturale presenza degli oli.

Mulac_Dewmix.jpg

Può essere utilizzato la notte come siero, in abbinamento alla crema idratante, come primer o miscelato al fondotinta.

Può essere applicato direttamente sul viso, sulla spugnetta oppure sullo stick del fondotinta.

E’ un olio secco, che non rimane unto. Quando si stende penetra nella pelle e si asciuga rapidamente. Applicato come primer rende la pelle morbida e levigata, facilitando la stesura dei prodotti al di sopra.

La confezione contiene 9 ml di prodotto e ha un PAO di 12 mesi.

Ecco l’INCI completo: UNDECANE, TRIDECANE, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, MORINGA OLEIFERA SEED OIL, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL, GARDENIA TAHITENSIS FLOWER EXTRACT, VANILLA PLANIFOLIA FRUIT EXTRACT, CITRUS AURANTIUM DULCIS (ORANGE) PEEL EXTRACT (CITRUS AURANTIUM DULCIS PEEL EXTRACT), CITRUS TANGERINA (TANGERINE) PEEL EXTRACT (CITRUS TANGERINA PEEL EXTRACT), CITRUS NOBILIS (MANDARIN ORANGE) PEEL EXTRACT (CITRUS NOBILIS PEEL EXTRACT), CITRUS GRANDIS (GRAPEFRUIT) FRUIT EXTRACT (CITRUS GRANDIS FRUIT EXTRACT), CITRUS CLEMENTINA FRUIT EXTRACT, PASSIFLORA EDULIS SEED OIL, EUTERPE OLERACEA FRUIT OIL, ORBIGNYA OLEIFERA SEED OIL, PYRUS MALUS (APPLE) FRUIT EXTRACT (PYRUS MALUS FRUIT EXTRACT), PRUNUS ARMENIACA (APRICOT) FRUIT EXTRACT (PRUNUS ARMENIACA FRUIT EXTRACT), ELETTARIA CARDAMOMUM SEED EXTRACT, LAVANDULA ANGUSTIFOLIA (LAVENDER) FLOWER/LEAF/STEM EXTRACT (LAVANDULA ANGUSTIFOLIA FLOWER/LEAF/STEM EXTRACT), BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA BUTTER) EXTRACT (BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER EXTRACT), SILVER, ORYZA SATIVA (RICE) BRAN OIL (ORYZA SATIVA BRAN OIL), LIMNANTHES ALBA (MEADOWFOAM) SEED OIL (LIMNANTHES ALBA SEED OIL), PLUMERIA RUBRA FLOWER EXTRACT, HEDYCHIUM SPICATUM EXTRACT, TOCOPHEROL, BENZYL ALCOHOL, HYDROXYCITRONELLAL, LIMONENE, LINALOOL.

Cipria SEAL THE DEAL

Mulac_Seal the Deal pack.jpg

E’ una cipria in polvere libera dalla texture molto fine. E’ disponibile in due varianti, white ovvero traslucida o yellow, ottima per illuminare la zona delle occhiaie o per gli incarnati medi. Applicata dopo il fondotinta SLAY THE GAME dona un effetto natural soft-focus alla pelle.

Mulac_Seal the Deal.jpg

All’interno contiene un puff e uno specchio, che la rendono adatta anche da portare con sè (anche se per gli spostamenti continuo a prediligere formulazioni compatte).

Anche SEAL THE DEAL è formulata con preziosi ingredienti al 100% di origine naturale come caolino e zinco per opacizzare ma anche con oli naturali importanti per l’idratazione, come l’olio di jojoba e l’olio di argan.

Io ho scelto la versione yellow, un pò perchè non ne avevo ancora e un pò perchè ho pensato che potesse adattarsi meglio alla mia carnagione in vista dell’estate.

Mulac_Seal the Deal swatch.jpg

La confezione contiene 15 grammi di prodotto e il PAO è di 12 mesi.

Ecco l’INCI completo: MICA, KAOLIN, ZEA MAYS (CORN) STARCH (ZEA MAYS STARCH), SILICA, ZINC STEARATE, SYNTHETIC FLUORPHLOGOPITE, GLYCERIN, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL, SIMMONDSIA CHINENSIS (JOJOBA) SEED OIL (SIMMONDSIA CHINENSIS SEED OIL), HELIANTHUS ANNUUS (SUNFLOWER) SEED OIL (HELIANTHUS ANNUUS SEED OIL), FRAGRANCE (PARFUM). MAY CONTAIN (+/-): TITANIUM DIOXIDE (CI 77891), IRON OXIDES (CI 77491), IRON OXIDES (CI 77492).

Sponge SHAPE THE WAY

Mulac_Shape the Way pack.jpg

E’ una spugnetta con un taglio diagonale che può essere utilizzata sia dal lato piatto che dal lato bombato. Una volta bagnata si gonfia e diventa molto morbida. Anch’essa è frutto di una lunga ricerca e la qualità è davvero ottima.

Mulac_Shape the Way.jpg

Mulac_Shape the Way 2.jpg

Grazie alla sua forma può essere utilizzata, oltre che per la stesura del fondotinta, anche per l’applicazione di illuminanti, blush o per il correttore, sfruttando la sua punta piatta.

Cosa penso di questi prodotti

Inizio col dirvi che questi prodotti mi sono piaciuti tutti.

Il fondotinta SLAY THE GAME è davvero leggerissimo e apprezzo molto il fatto che non si ossidi con il passare del tempo. Io prediligo la stesura con la spungnetta sulla quale applico 2-3 gocce di DEWMIX, in questo modo rimane confortevole per tutto il giorno con un delicato effetto glow. Come vi ho già detto sotto gli swatches, il colore che ho scelto per me è davvero perfetto e trovo che contraddistinguere ogni tono con la lettera legata al sottotono sia assolutamente d’aiuto per scegliere il colore più adatto al proprio incarnato.

Applicato senza olio sulla mia pelle secca tira un pochino, ma non in modo eccessivo. La durata su di me è ottima sia con che senza cipria (su di me in genere i fondi non hanno problemi di durata). Lo stratifico un pochino nelle zone dove voglio avere un pò più copertura ma l’effetto rimane comunque naturale e leggerissimo. Sembra proprio di non avere nulla sulla pelle!

Come avrete capito apprezzo molto anche l’olio DEWMIX. Io amo molto gli oli per il viso, che utilizzo spesso con i fondotinta per renderli più confortevoli sulla mia pelle secca. DEWMIX mi piace molto perchè pur essendo idratante si assorbe veramente in fretta, caratteristica che a mio avviso può renderlo utilizzabile anche quando il clima sarà più caldo di adesso. Oltre all’uso con il fondotinta io lo utilizzo anche per ammorbidire i punti più secchi del mio viso, che rimangono così morbidi e luminosi.

Sto apprezzando molto anche la cipria SEAL THE DEAL. Usata specificatamente per il contorno occhi mi secca un pochino (tutte mi seccano) ma spolverata in modo leggero su tutto il viso leviga bene rimandendo confortevole. Il colore giallo (che comunque è leggerissimo) è perfetto per la mia carnagione.

La spugnetta SHAPE THE WAY  è fantastica, sia per la consistenza (morbida al punto giusto) sia per la forma che permette di raggiungere con facilità tutti i punti del viso.

Insomma, credo abbiate capito che per me questi prodotti sono assolutamente promossi e faccio i miei complimenti a Cindy e a Mulac Cosmetics per l’ottimo lavoro fatto!

Dove acquistare i prodotti e prezzi

I prodotti Mulac Cosmetics sono in vendita in esclusiva sul sito ufficiale del brand e fino a metà maggio nel Temporary Shop di Via Farini 24 a Bologna.

Vi indico di seguito il prezzo di tutti i prodotti. La promo legata al lancio prevedeva uno sconto del 10% fino al giorno 11/04 e spedizioni gratuite per ordini superiori a 40,00 euro. Tuttavia ho visto che sul sito sono ancora indicati i prezzi scontati, quindi forse la promo è stata prolungata.

  • Fondotinta SLAY THE GAME, prezzo 19,90 euro (17,91 euro se scontato);
  • Olio DEWMIX, prezzo 10,90 euro (9,81 euro se scontato);
  • Cipria SEAL THE DEAL, prezzo 17,90 euro (16,11 euro se scontata);
  • Sponge SHAPE THE WAY, prezzo 9,90 euro (8,91 euro se scontata).

Bene ragazze, anche per questo post è tutto, spero come sempre di avervi fatto compagnia e di esservi stata utile! See you soon al prossimo post! 😘

👉🏻Video di presentazione di Cindy

Mulac – Welcome To September

Buongiorno ragazze, oggi vi parlo dell’ultima novità di casa Mulac, la collezione Welcome To September.

La collezione si compone di tre Velvet Ink e di due blush. Io ho acquistato una sola delle Velvet Ink e i due blush, vediamo ora tutto nel dettaglio!

Mulac_Welcome To September.JPG

Blush Of Course e Be Bold! e polveri viso

Parto col parlarvi dei due blush e ne approfitto per mostrarvi anche un’altra polvere viso che ho acquistato.

Mulac_Welcome To September blush.JPG

Come potete vedere ho deciso di acquistare i blush nella versione refill, per poi andare a inserirli all’interno di una palette che ho composto e che vi mostrerò fra poco.

Le polveri Mulac in genere mi piacciono molto, le trovo scriventi, ben sfumabili e a lunga durata. Non ho ancora avuto modo di provare questi due nuovi prodotti ma swatchandoli mi sono sembrati in linea con i precedenti.

Di seguito vi riporto la descrizione delle due tonalità fornita dall’azienda e di seguito vi mostro gli swatches.

  • Of Course,  color neutro-pescato dal finish opaco. E’ il colore ideale per tutti i giorni, adatto per impreziosire qualsiasi make-up look con un tocco pescato sulle guance.
  • Be Bold!, color rosso-porpora medio scuro dal finish opaco. E’ è un colore intenso, adatto per impreziosire gli incarnati medio-scuri gialli oppure olivastri.

Mulac_Welcome To September blush swatches.JPG

Inserisco anche gli swatches comparativi con gli altri blush del marchio che possiedo, ovvero Climax e Bambi.

Mulac_blush swatches comparison.JPG

Quando ho visto il video di presentazione di Cindy, di cui vi lascio il link in fondo al post, mi sono chiesta se Of Course fosse simile a Bambi, in realtà come si vede il primo è molto più pescato. Be Bold! è davvero intenso, credo quindi che vada dosato e sfumato molto bene per evitare di caricare troppo le guance.

I blush Mulac contengono 6 grammi di prodotto, sono vegani, cruelty free, gluten free e silicon free. Sul sito, per ogni colorazione, è inoltre indicata la percentuale di ingredienti naturali.

Vi mostro ora l’altra polvere viso che ho acquistato, ovvero Ipno, una terra di color marrone chiaro neutro, dal finish opaco, ideale per realizzare il contouring sulle pelli chiare e medie.

Ho pensato di comparare Ipno con Gotham di Nabla, color tortora-beige dal sottotono freddo con una punta di rosa, anch’esso pensato per un contouring naturale  per carnagioni da molto chiare a medie.

Mulac_polveri contouring comparison.JPG

Come si vede Ipno ha un sottotono più caldo di Gotham, pur rimanendo piuttosto neutro. Per questo credo di riuscire a sfruttarlo bene ora che ho ancora un velo di abbronzatura.

Ecco come ho composto la mia palettina da quattro cialde, di cui sono molto soddisfatta!

Mulac_polveri viso

Mulac_palette viso.JPG

Velvet Ink

Come dicevo all’inizio del post, ho acquistato una sola delle tre Velvet Ink proposte in questa nuova collezione, ovvero Nice To Meet Ya. Vi riporto comunque l’elenco e le descrizioni di tutte e tre le tonalità.

  • Kikki Coral, “orange-red” nato dalla combinazione di un arancio acceso con una punta di sottotono rossa. Il suo sottotono aranciato risalterà maggiormente se indossato sulle carnagioni con sottotono giallo- caldo e risulterà invece più rosso sui sottotoni freddi-rosati. Kikki Coral rappresenta l’avanguardia del rosso classico, un colore seducente e inaspettato ideale per completare svariate tipologie di look.
  • No pain No gain, color rosso scuro. E’ l’alternativa più seducente e sofisticata al rosso classico acceso, una versione di rosso scuro a base neutra intensa e raffinata su qualsiasi tipologia di incarnato.
  • Nice To Meet Ya, nude con sottotono aranciato. Il suo sottotono aranciato risalterà maggiormente se indossato sulle carnagioni con sottotono giallo- caldo e risulterà invece marrone-nude sui sottotoni freddi-rosati.

Mulac_Velvet Ink Nice To Meet Ya swatch.jpg

Ho indossato questo rossetto una sola volta, ma la texture e le prestazioni mi sembrano in linea con quelle delle altre Velvet Ink. Devo dire che dopo aver provato i Liquid Matte di Huda Beauty e i Power Matte Lip Pigment di Nars sono diventata parecchio esigente in termini di rossetti liquidi, ma i Velvet Ink restano comunque un ottimo prodotto, anche se li trovo meno confortevoli degli altri due citati.

Le Velvet Ink contengono 8 ml di prodotto.

Parlando della colorazione, osservando dal pack Nice To Meet Ya e In My Birthday Suit sembrerebbero simili, in realtà andandoli a swatchare si vede bene la differenza, infatti il primo è molto più aranciato, mentre il secondo è più neutro.

Mulac_Velvet Ink comparison.JPG

Mulac_Velvet Ink swatches comparison.jpg

Ho inserito anche la comparazione con le due Power Matte Lip Pigment di Nars che possiedo, ovvero Get It On, più chiaro e neutro di Nice To Meet Ya, e Just What I Needed, più scuro e leggermente più aranciato di In My Birthday Suit.

Dove acquistare i prodotti Mulac e prezzi

I prodotti Mulac sono in vendita in esclusiva sul sito ufficiale del brand. Sulla collezione Welcome To September fino a lunedì 18/09 è attiva la promo del 10% di sconto oltre alla spedizione gratuita per gli ordini superiori a 30,00 euro.

Vi elenco ora i prezzi dei singoli prodotti.

  • I blush hanno un costo di 9,90 euro (ora scontati a 8,91 euro) nella versione refill, mentre nella versione mono il costo è di 12,90 euro (ora scontati a 11,61 euro).
  • Le Velvet Ink hanno un costo di 14,90 euro (ora scontate a 13,41 euro).

Bene ragazze, questo è tutto. Spero di esservi stata utile, soprattutto se state valutando un acquisto prima dello scadere della promo! Un bacio e see you soon! 😘

👉🏻 Video di presentazione della Cindina