Anastasia Beverly Hills – NORVINA PRO PIGMENT PALETTE VOL. I

Buongiorno a tutti e ben ritrovati sul blog. Torno per parlarvi della nuovissima NORVINA PRO PIGMENT PALETTE VOL. I di Anastasia Beverly Hills.

Si tratta di una palette composta da 25 ombretti di proporzioni inedite per il brand. Si presenta infatti di forma quadrata e di dimensioni notevoli. Ogni ombretto contiene 1,8 grammi di prodotto, il PAO è di 18 mesi ed è made in PRC.

Mi ha colpita molto la selezione colori, composta da toni caldi e freddi, con diversi pop di colore ma anche con toni neutri.

Le texture sono tre, ovvero matte, shimmer e metallic.

Gli ombretti sono disposti in cinque file da cinque colori ciascuna e gli ombretti sono identificati da un codice anziché da nomi.

Vediamo ora, riga per riga, gli swatches e la descrizione dei colori.

Gli ombretti della prima fila sono caratterizzati dalla lettera A e sono:

  • A1: lilla metallic con riflessi rosa freddo;
  • A2: pigmento pressato viola medio matte;
  • A3: pigmento pressato plum matte;
  • A4: rame dorato metallic;
  • A5: pigmento pressato rosa candy caldo matte.

  • B1: pigmento pressato lilla fuchsia matte;
  • B2: bronzo metallic con sparkles dorati;
  • B3: pigmento pressato rosa platino metallic con sparkles dorati;
  • B4: pigmento pressato viola scuro freddo matte;
  • B5: pigmento pressato plum scuro freddo matte.

  • C1: bianco ottico matte;
  • C2: giallo oro metallic;
  • C3: bronzo rosato metallic con sparkles dorati;
  • C4: pigmento pressato plum malva matte;
  • C5: pigmento pressato sienna bruciato matte.

  • D1: giallo primario matte;
  • D2: pigmento pressato blu porpora shimmer;
  • D3: pigmento pressato rosso primario matte;
  • D4: pigmento pressato blu primario matte con micro sparkles blu;
  • D5: pigmento pressato nero matte.

  • E1: pigmento pressato pesca dorato shimmer;
  • E2: pigmento pressato arancione pastello matte;
  • E3: giallo ocra matte;
  • E4: pigmento pressato arancione neon matte;
  • E5: pigmento pressato rosso scuro matte.

Gli ombretti caratterizzati dalla dicitura di “pigmento pressato” sono gli stessi indicati nel disclaimer allegato alla palette che li segnala come da “non utilizzare sul contorno occhi”.

Non so darvi una motivazione e non ho sentito spiegazioni ufficiali, pertanto mi limito a riportarvi la cosa senza commentarla, se non dicendovi che io proverò comunque a utilizzare i vari ombretti a prescindere da questa nota.

Concludendo, non ho ancora provato la palette sugli occhi quindi non posso darvi indicazioni in termini di resa e prestazioni, ma posso dirvi che alcuni colori mi piacciono moltissimo, in particolare quelli neutro-caldi, mentre in generale i viola freddi non sono molto nelle mie corde.

Se vi interessa avere aggiornamenti seguitemi sulla mia pagina Instagram, dove pubblico quotidianamente post mostrandovi i prodotti e aggiungendo opinioni ed esperienze.

Dove acquistare la palette e prezzo

La NORVINA PRO PIGMENT PALETTE VOL. I è in vendita su Sephora al prezzo di 69,90 euro.

Bene, anche per questo post è tutto. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post!

Juvia’s Place – The Saharan e The Nubian II palette

Buongiorno ragazze, oggi vi parlo di un brand americano che conosco da poco, ovvero Juvia’s Place. Uno dei claim di quest’azienda è creare prodotti con i colori più ricchi, vibranti e pigmentati che ci trasportino dall’ufficio alle Isole Caraibiche o dovunque vogliamo!

In effetti la prima cosa che salta agli occhi guardando i prodotti di questo brand è proprio la gamma cromatica, estremamente varia e caratterizzante. Oltre alle palette di ombretti vengono proposti ombretti singoli, pennelli e blush.

Veniamo ora ai due prodotti che ho acquistato, ovvero le palette The Saharan e The Nubian II.

Juvia's Place palette.JPG

Entrambe contengono 12 ombretti, ma come si vede dalla foto la The Saharan è più piccolina rispetto alla The Nubian II. Nella prima infatti le cialde hanno un peso di 1,5 grammi ciascuna, nella seconda di 3,5 grammi ciascuna. In entrambi i casi il PAO è di 12 mesi.

The Saharan palette

La prima palette che vi mostro è la The Saharan, che è anche la prima che ho deciso di acquistare.

Juvia's Place The Saharan.jpg

Questa palette è ispirata alla vivacità e vitalità delle feste dei Wodaabe nella cultura Fulani, popolazione dell’Africa occidentale. La palette contiene spot di colori, sfumature dorate e nuance che richiamano i colori della terra, per emulare le donne sahariane.

Juvia's Place The Saharan close up.JPG

Vi mostro ora gli swatches di tutti gli ombretti, partendo dalla prima fila per arrivare alla terza.

Juvia's Place The Saharan swatches 1.jpg

Juvia's Place The Saharan swatches 2.jpg

Juvia's Place The Saharan swatches 3.JPG

Non ho ancora provato tutti i colori, ma anche facendo gli swatches si vede che sono scriventi e pigmentati. Forse quello che lo è un pochino meno è Chad, ma essendo un colore molto scuro trovo che questo non sia necessariamente un difetto. Per le prove che ho fatto la durata è stata ottima, così come la resa sulla palpebra.

The Nubian II palette

Veniamo ora alla seconda palette che ho deciso di acquistare, ovvero la The Nubian II.

Juvia's Place The Nubian II.jpg

Questa palette prende ispirazione dall’Impero Africano nell’antico Egitto guidato dalla regina Nefertiti, icona di bellezza famosa per essere dotata di grande forza e spiritualità, che ritroviamo rappresentata sulla palette stessa.

Juvia's Place The Nubian II close up.JPG

Ed ecco di seguito tutti gli swatches, sempre a partire dalla prima fila.

Juvia's Place The Nubian II swatches 1.JPG

Juvia's Place The Nubian II swatches 2.JPG

Juvia's Place The Nubian II swatches 3.JPG

Anche per questa palette valgono le considerazioni sulle prestazioni fatte per la precedente, e anche in questo caso gli ombretti luminosi sono anche i più pigmentati.

Altri swatches

Vi mostro ora alcuni swatches comparativi tra gli ombretti presenti nelle due palette.

Juvia's Place palette comparison swatches 1.JPG

Juvia's Place comparison swatches 2.JPG

Dove acquistare i prodotti Juvia’s Place e prezzi

Io ho acquistato i prodotti sul sito inglese LondonLovesBeauty, usufruendo dello sconto del 10% LADYGLOW10. Qui trovate entrambe le palette in vendita al prezzo di 30 sterline (circa 33,60 euro). Le spese di spedizione sono di 7,95 sterline (circa 8,90 euro).

A proposito di questo, ne approfitto per ringraziare Paola LadyGlow per avermi fatto scoprire questo brand  e questo sito, dove si trovano anche altri marchi non facilmente reperibili in Italia, come Lorac o Tarte. Vi lascio in fondo al post il link al suo video dove parla della The Nubian II e della The Masquerade, altra palette  del marchio. Vi consiglio di guardarlo e di iscrivervi al suo canale (che trovate anch’esso linkato in fondo al post), perchè le sue recensioni sono sempre interessanti, dettagliate e obiettive!

Vi segnalo inoltre che da pochi giorni si può trovare il brand Juvia’s Place anche su BeautyBay, dove le due palette sono in vendita al prezzo di 32,30 euro. Le spese di spedizione sono gratuite a partire da 17 euro di spesa. Purtroppo al momento sono presenti solo pochi prodotti, spero che l’assorttimento si ampli in futuro!

Bene ragazze, questo è tutto. Spero di esservi stata utile e see you soon! 😘
👉🏻 Video di Paola LadyGlow

👉🏻 Canale di Paola LadyGlow

 

 

 

New! Nabla Cosmetics – Freedomination Collection

Buongiorno ragazze, oggi vi parlo della collezione estiva di Nabla Cosmetics, la Freedomination, uscita lo scorso 12 luglio. Si tratta di una collezione molto ampia che ho deciso di acquistare per intero perché guardando i video delle youtuber che l’hanno ricevuta in anteprima me ne sono innamorata, ed inoltre la promo del lancio era davvero interessante!

Mr. Daniel Makeup, nel video di presentazione che trovate qui, spiega che il nome Freedomination deriva dall’unione di Freedom (Libertà) e Domination quindi libertà al primo posto, intesa come libertà di pensiero, di colore, di immaginazione, di espressione.

All’interno della scatola, insieme ai prodotti e oltre all’usuale cartoncino illustrativo, ho trovato una pagina chiamata Nabla Tales, quindi racconti di Nabla. Si tratta di un leaflet avente le sembianze di una pagina di un libro, Capitolo XXI, contenente un’introduzione alla collezione e la descrizione di ogni prodotto.


Trovo quest’idea davvero originale, che aggiunge un tocco in più al packaging curatissimo ed estremamente accattivante.

Ecco invece il cartoncino raffigurante l’intera collezione.

Inizio col mostrarvi i prodotti nel loro pack, così come li ho ricevuti. Trovo che Nabla abbia tra le sue caratteristiche vincenti la cura e la bellezza delle confezioni, oltre alla qualità dei prodotti.

Non ho ricevuto la scatola floreale che ho visto in alcune foto su Instagram, ma una normale scatola di cartone con all’interno i prodotti contenuti in due bag trasparenti, a loro volta avvolte dalla velina lilla e azzurra.

Gli ombretti sono tutti confezionati singolarmente in un’elegante bustina in cartone gommato che lascia vedere il colore dell’ombretto all’interno.

Per raccogliere gli ombretti, acquistabili comunque anche in versione mono, nella collezione vengono proposte due nuove Liberty Palette in edizione limitata. Abbiamo una Liberty Six, che può appunto contenere 6 ombretti in refill, e una Liberty Four, nuovo formato che permette di inserire al proprio interno 4 ombretti in refill. Sono stupende entrambe!

Anche i prodotti per il viso, ovvero i Blossom Blush e gli Shade & Glow, possono essere acquistati in refill oppure confezionati singolarmente. I refill hanno una confezione simile a quella degli ombretti, i prodotti singoli invece si presentano come vi mostro di seguito.

Il packaging in alluminio è particolarmente rifinito ed elegante, dotato di chiusura magnetica e specchio interno. La trousse è ricaricabile secondo il sistema refill magnetico, che permette di sostituire il prodotto una volta terminato o semplicemente di cambiare i colori da portare con sé.

I rossetti Diva Crime per questa collezione si vestono di un bellissimo pack lilla in edizione limitata.

I rossetti liquidi Dremy Matte Liquid Lipstick si presentano invece nella loro scatolina standard. Il metallizzato Antimatter ha però il pack trasparente anziché satinato come gli altri.

Infine i Dazzle Liner, anch’essi in pack limited edition secondo il mood della collezione.

Vado ora a mostrarvi tutti i prodotti nel dettaglio.

Rossetti Diva Crime

Parto parlandovi dei rossetti Diva Crime. In collezione sono presenti 4 nuove colorazioni.

Vi elenco di seguito i colori con la descrizione che ne da l’azienda.

  • Reverse, lilla grigio. “Il non plus ultra dell’eleganza: sublime per un concerto rock a Buckingham Palace”.
  • Bohème, malva rosato. “Quando Libertà e Ispirazione si fondono l’una nell’altra, è il momento adatto per questo nude tulipano, un po’ austero, un po’ sexy”.
  • Goa, terracotta metallizzato dorato. “Il colore puro e selvaggio di una spiaggia deserta che dal pomeriggio scivola lentamente nella notte”.
  • Perfect Day, torta Red Velvet. “Il sapore di una Red Velvet, il sapore di essere super sexy”.

E ora vi mostro qualche swatch comparativo.

Ho inserito Rock ‘N’ Nude della collezione Artika, definito un nude freddo dalla patinatura grigia e Closer della collezione Mermaid, definito un marroncino rosato e uno dei miei Diva Crime preferiti.

Qui ho invece inserito Panta Rei, facente parte della prima collezione dei Diva Crime, definito un neutro medio rosato con base di rosso attenuato, Moulin Rouge della collezione Goldust, che ho inserito perché anch’esso con finish metallizzato come Goa. Infine ho inserito il rossetto liquido Grande Amore, nonostante la diversa consistenza non permetta di fare un confronto vero e proprio.

Rossetti liquidi Dreamy Matte Liquid Lipstick

Ecco le due nuove tonalità presenti in collezione.

  • Fetish Mauve. “Tonalità malva creata pensando che si sarebbe comportata bene. Invece è solo una Lolita senza vergogna, piena di vizi, frustini e vestitini in latex ultrasagomati”. Descrizione decisamente irriverente, aggiungo io.
  • Antimatter, oro rosa metal. “Questo colore è un dupe. Sì, è stato creato copiando il rosa misterioso e penetrante delle lune di Marte”. 

Anche qui vi mostro qualche comparazione.

Non ho  ulla di paragonabile a Antimatter, mentre ho voluto paragonare Fetish Mauve con Sweet Gravity e con Bohème (in questo caso vale la considerazione appena fatta sulle differenti texture.

Dazzle Liner

Si tratta degli eyeliner liquidi che abbiamo conosciuto in occasione dell’uscita di Klimt con la  collezione Goldust.

Con la Freedomination, Nabla ci propone due nuove colorazioni, ovvero:

  • Crystal, duochrome azzurro oro-argento. “Il nostro cristallo è come un distillato d’acciaio fuso, con una goccia di mare all’interno”.
  • Purity, duochrome madreperla. “Oh, Dee delle perle degli abissi! Prendete il vostro tesoro e posatelo sugli occhi, siate perfette e luminose, purificate chi vi osserva”.

Nabla Freedomination Dazzle Liner.JPG

Nabla Freedomination Dazzle Liner comparison.jpg

Shade & Glow

In collezione sono presenti un bronzer e un illuminante. Vediamoli nel dettaglio.


  • Monoi, marrone caldo medio con micro perlescenze dorate. “A noi piace rimanere con i piedi per terra: Monoi non migliora solo l’abbronzatura, Monoi migliora l’Estate”.
  • Obsexed, pesca-champagne con spiccato riflesso rosa-ramato. “È l’incontro tra il rosa delle fragole e il bianco del cocco. Tra l’ananas e le pesche. Trasformare l’estate in un cocktail di luce, e berlo fino all’ultima goccia”.

Vi mostro la comparazione con gli altri Shade & Glow già presenti in gamma.


Blossom Blush

Anche in questo caso le tonalità proposte nella collezione sono due.


  • Habana, pesca-arancio pastello intenso. “La freschezza del primissimo sole che illumina i cristalli di ghiaccio di una granita al mandarino”.
  • Happytude, rosa pastello intenso. “Happytude nasce dall’ispirazione al colore che appare sulle guance quando si riceve una bella notizia “.

Ed ecco alcuni swatches comparativi con altri Blossom Blush.

Ombretti

In collezione sono presenti 10 ombretti con finish Satin, Bright, Celestial e Super-matte. 

Gli ombretti dal finish Satin hanno una texture che dona una delicata lucentezza allo sguardo. Caratterizzata da perle particolarmente sottili che riflettono la luce per favorire tridimensionalità, la formula garantisce un’alta adesività alla pelle ed un’ottima tenuta.

I Bright sono Ombretti luminosi ad alta densità di pigmenti e perle che riflettono la luce per favorire tridimensionalità allo sguardo. Il colore può essere sfumato per una luminosità naturale o modulato per effetti più drammatici. Stesura semplice e sfumabilità eccellente. La formula garantisce un’alta adesività alla pelle ed un’ottima tenuta.

I Celestial sono ombretti Top Coat, Wet & Dry effetto bagnato multireflect. La texture ultra sottile riflette la luce al massimo donando un effetto super brillante ma allo stesso tempo raffinatissimo. Splendidi se usati da soli, possono essere anche sovrapposti ad ogni colore per donare un effetto glossy e glamour arricchendolo di riflessi incantati. Sono pensati per regalare in un attimo una tridimensionalità incredibile ed un effetto bagnato particolarmente ricercato che rende lo sguardo ammaliante e sexy. Al tatto sono cremosi e lisci e si applicano con estrema facilità. Nabla consiglia di tamponarli con le dita per una resa ottimale e di provarlo anche bagnato per un effetto ancora più irresistibile.

I Super-matte sono ombretti completamente opachi ad altissima pigmentazione indicati per dare profondità e per ottenere un finish vellutato assolutamente pieno. La polvere sottilissima e micronizzata rende la la texture modulabile, fondente e facilissima da sfumare. Al tatto sono cremosi e super-sensoriali.

Tutti i finish possono hanno una formulazione wet & dry.


I primi che vi presento sono gli ombretti dai finish Satin, Bright e Celestial, che ho sistemato nella Liberty Six.

  • Alchemy, duochrome pesca bruciato con riflessi fucsia e teal. Finish Celestial. “Una leggenda di amori e incantesimi, vapori e pozioni. L’alchimia dei pigmenti. La magia della seduzione, il tuo potere”.
  • Freestyler, duochrome carta da zucchero-oro. Finish Satin. “Ci sono giorni in cui il cielo sembra carta da zucchero e il sole improvvisa sfumature vintage talcate d’oro. Noi ne abbiamo catturato il colore”.
  • Mystic, malva metallico con riflesso rosa-champagne. Finish Bright. “Uno champagne rosé ghiacciato, che si fonde con la bellezza del tuo corpo e del tuo spirito”.
  • On The Road, marrone bronzo. Finish Satin. “Al centro dell’Highway 50, nel cuore del deserto del Nevada, c’è un cartello con su scritto “Segui il tuo destino”.
  • Virgin Island, turchese con riflessi azzurro, rosa e violetto. Finish Celestial. “Atolli sperduti nell’oceano, e nei riflessi turchesi di una fiaba. Non si possono vedere le stelle di giorno, ma io le vedo”.
  • Millennium, duochrome oro chiaro con riflessi rosa-corallo. Finish Satin. “È la luce rosa dei coralli”.

Nabla Freedomination eyeshadows swatches 1.jpg

Parliamo ora invece degli ombretti dal finish Super-matte, che ho inserito nella Liberty Four.

  • Lotus, rosa freddo pastello. Finish Super-matte. “Rugiada sui petali all’alba, e sentirsi parte di questo universo. Liberate la mente, oggi vogliamo che tutto sia molto molto rosa”.
  • Eresia, viola caldo. Finish Super-matte. “Per questo viola immensamente scandaloso, il tribunale dell’Inquisizione vi condannerebbe al rogo”.
  • Blue Velvet, blu notte. Finish Super-matte“She wore blue velvet, Bluer than velvet was the night, Softer than satin was the light, From the stars…”
  • New Heaven, acquamarina. Finish Super-matte. “Il colore del mare più cristallino, in cui inferno e paradiso si toccano”.

Nabla Freedomination eyeshadows swatches 2.jpg

Vi propongo infine alcuni swatches comparativi con ombretti di collezioni precedenti.

Nabla Freedomination eyeshadows comparison 1.jpg

Nabla Freedomination eyeshadows comparison 2.JPG

Dove acquistare e prezzi

Potete acquistare i prodotti Nabla sul sito ufficiale del brand e presso rivenditori fisici e online che trattano il marchio. Di questi vi segnalo, per esperienze dirette di acquisto Bio Boutique LaRosa Canina e SognoBio.

Sul Sito Nabla e presso i rivenditori è attiva la promo con lo sconto del 10% sul makeup occhi, spese di spedizione scontate del 50% e diversi bundle scontati fino al 20%. La promo è valida fino a domenica 23.

Vi indico di seguito i prezzi dei singoli prodotti e dei bundle presenti sul sito Nabla con le relative promo.

  • Rossetti Diva Crime: € 12,90 cad.
  • Rossetti liquidi Dreamy Matte Liquid Lipstick: € 14,90 cad.

Sono presenti due bundle contenenti un Dreamy Matte Liquid Lipstick e due Diva Crime scontati da € 40,70 a € 36,63.

  • Polveri viso Shade & Glow e Blossom Blush in versione mono: € 13,90 cad.
  • Polveri viso Shade & Glow e Blossom Blush in versione refill: € 10,50 cad.

Sono presenti due bundle in versione mono, uno chiamato Habana (con l’omonimo blush e i due Shade & Glow) e l’altro chiamato Happytude (anche qui con l’omonimo blush e i due Shade & Glow) scontati da € 41,70 a € 33,36.

  • Palette Liberty Four: € 4,50 cad.
  • Palette Liberty Six: € 7,00 cad.

Il bundle con entrambe le palette è scontato da € 11,50 a € 9,78.

  • Ombretti finish Satin e Bright in versione mono: sono scontati da € 7,90 a € 7,11 cad.
  • Ombretti finish Satin e Bright in versione refill: sono scontati da € 6,50 a € 5,85 cad.
  • Ombretti finish Super-matte in versione mono: sono scontati da € 8,90 a € 8,01 cad.
  • Ombretti finish Super-matte in versione refill: sono scontati da € 7,90 a € 7,11 cad.
  • Ombretti finish Celestial in versione mono: sono scontati da € 11,50 a € 10,35 cad.
  • Ombretti finish Celestial in versione refill: sono scontati da € 9,90 a € 8,91 cad.

Vi segnalo inoltre altri due bundle, il primo è il Freedomination, che contiene tutta la collezione ed è scontato da € 242,70 a € 194,70. E’ quello che ho preso io, dunque potete vedere l’esatto contenuto nelle prime foto contenute in questo post.

L’altro è quello chiamato Freedomination Box Collector’s Edition, che contiene tutti i quattro Diva Crime e i due Dazzle Liner. La box ha un prezzo di € 75,40 ma putroppo non è mai stata disponibile sul sito Nabla, cioè è stata segnalata sold-out già al momento del lancio della collezione.

Mie prime impressioni e prodotti preferiti

Possiedo questi prodotti da pochi giorni, e nonostante abbia subito iniziato a testarli alcuni li ho solo swatchati, quindi per questi si tratta davvero di una prima impressione “a caldo”. Ci tenevo però a far uscire questo post prima dello scadere della promo, in modo da poter essere utile a chi è indecisa sugli acquisti da fare.

Vi dico per categoria quali sono i miei prodotti preferiti.

Tra i rossetti Diva Crime ce n’è uno solo che non mi convince, ed è Reverse. Sarebbe probabilmente stato l’unico pezzo che non avrei preso se non avessi acquistato il bundle completo.  Gli altri tre mi piacciono molto. Sulle labbra ho testato solo Bohème e ho trovato la prestazione in linea con gli altri rossetti del brand. Texture scorrevole, finish semi-opaco e confortevole. Se dovessi sceglierne uno sarei indecisa tra Bohème Perfect Day, in questo caso la scelta sarebbe soggettiva, a seconda che si amino maggiormente i toni freddi (Bohème) o caldi (Perfect Day).

I Dreamy Matte Liquid Lipstick invece li ho provati entrambi, anche se Antimatter non l’ho provato proprio nel modo canonico… L’ho infatti usato sugli occhi come base, rimanendo assolutamente soddisfatta della prestazione e della resa! E’ durato tutto il giorno (giornata calda!) senza andare nelle pieghe e creando un’ottima base per gli ombretti.

Fetish Mauve lo sto amando! Sarà una mia impressione ma lo trovo più confortevole e resistente dei precedenti, che tendevano sempre a svanire al centro delle labbra anche solo bevendo acqua. Il colore poi mi piace tantissimo!

Per quanto riguarda le polveri viso, tra i due Shade & Glow a mio avviso Monoi è sicuramente il prodotto da non farsi scappare! E’ un colore ben bilanciato che si adatta a ogni carnagione, discretamente luminoso e facilmente sfumabile. Rispetto a Saint Tropez (che vedete nello swatch comparativo) è leggermente più neutro e presenta inoltre leggere perlescenze dorate, mentre  Saint Tropez è completamente opaco.

Anche l’illuminante Obsexed mi piace molto, è discreto ma visibile e la sfumatura rosa-ramata lo rende originale e diverso dagli altri.

I due Blossom Blush sono entrambi freschi e luminosi, perfetti per la stagione estiva. Per quanto possano sembrare accesi sono ben sfumabili ed entrambi assolutamente portabili.

I Dazzle Liner sono probabilmente il prodotto che utilizzerò di meno. Non perchè non siano belli o di qualità, ma perchè meno inseribili all’interno della mia makeup routine quotidiana. Trovo abbiano un colore un pò meno pieno di quello di Klimt (che vedete anch’esso swatchato). Mr. Daniel Makeup nel video di presentazione che ho citato all’inizio suggerisce di applicare una linea di eyeliner e poi di attendere che si asciughi prima di applicare un eventuale secondo strato, in modo che il pennellino non trascini via il prodotto steso prima.

Gli ombretti a mio avviso sono fenomenali per texture, prestazione, scelta cromatica. Non li ho ancora provati tutti sugli occhi, ma finora i miei preferiti sono Alchemy, Freestyler, Lotus ed Eresia. Quello che ho notato e apprezzato dei due Celestial (Alchemy e Virgin Island) è che a differenza dei precedenti, in questi l’effetto bagnato si fonde completamente con la base colore, senza effetto “glitter” ma comunque super super luminoso! Mystic invece, che vedete paragonato a Entropy, ha una base colore bellissima ma contiene anche micro-glitterini che dallo swatch non si vedono e che non amo particolarmente.

Bene ragazze, questo è tutto! Come vedete questa collezione mi ha davvero conquistata e sono felice di averla presa per intero.

Vi lascio qui sotto il link ai miei articoli sulle precedenti collezioni di Nabla, non esitate poi a chiedermi altri eventuali swatches comparativi che potrebbero interessarvi!

See you soon!

Nabla Mermaid Collection – summer 2016

Nabla Goldust Collection – winter 2016

 

 

 

 

New! Psicotropical Collection by Neve Cosmetics

Neve Psicotropical 2

Buongiorno ragazze! Oggi vi parlo della nuova collezione di Neve Cosmetics, la Psicotropical, collezione estiva uscita lo scorso 21 giugno.

E’ una collezione ricca e variegata, che ho deciso di acquistare per intero, anche grazie alla promo lancio davvero interessante, che vi riporto in fondo al post.

Neve Psicotropical.jpg

Psico + Tropical. Evadere con tutti i sensi…
Una collezione che esplora il potere psichedelico del colore.
Psicotropical è uno stato mentale, è l’urgenza di cambiare orizzonte, di sintonizzarsi su vibrazioni limpide, tonalità estreme, contrasti floreali.
Perdersi per qualche istante, o per un’estate intera…

Ecco di cosa si compone la collezione:

  • 4 ombretti in cialda, due opachi e due perlati/metallizzati;
  • 1 blush in cialda;
  • 4 matite Pastello Occhi;
  • 2 matite Pastello Labbra;
  • 2 gloss Vernissage ad alta coprenza.

Vediamo tutto nel dettaglio!

Ombretti e blush

Neve Psicotropical cialde 2.jpg

Gli ombretti sono 4, ovvero:

  • Lost, verde beige shimmer con riflessi bronzo chiaro;
  • Fly, giallo canarino pallido e delicato, dal finish matte ed evanescente;
  • Tour, rame acceso dal sottotono senape;
  • Storm, verde petrolio intenso matte;
  • Escape, rosa corallo chiaro acceso dal finish opaco.

Non ho ancora avuto modo di provarli, ma facendo gli swatches ho trovato Lost e Tour burrosissimi e super scriventi.

Neve Psicotropical cialde swatches 2.JPG

Purtroppo Neve non ha proposto palette dedicate a questa collezione, così ne ho acquistate due, una nella quale ho inserito gli ombretti e una nella quale ho inserito il blush Escape più altri 3 blush delle precedenti collezioni Mutations e Grungelic.

Neve Psicotropical palette occhi e blush.jpg

Neve blush palette.jpg

Pastello Occhi

Neve Psicotropical Pastello occhi.jpg

In collezione sono presenti 4 colorazioni:

  • Isla, blu oltremare scurissimo e profondo;
  • Jaracanda, lilla intenso acceso dal finish opaco;
  • Palm, verde giungla vibrante e acceso, dal finish opaco;
  • Sombra, marrone neutro desaturato opaco.

Queste Pastello sono state formulate con la nuova texture altamente scrivente, sfumabile e duratura proposta con la Pastello Revolution, altra recente uscita di Neve Cosmetics. A mio avviso i due colori imperdibili sono Jaracanda e Palm. Anche Isla e Sombra sono molto belli, ma sono colorazioni magari più facili da reperire tra le matite già in nostro possesso o presenti sul mercato.

Neve Psicotropical Pastello Occhi swatches 2.jpg

Pastello Labbra e Vernissage

Veniamo a quello che secondo me è il pezzo forte della collezione, ovvero i prodotti labbra.

Abbiamo due Pastello Labbra:

  • Lychee, rubino acceso satinato;
  • Pitaya, magenta desaturato con satinatura lilla.

Neve Psicotropical Pastello Labbra.jpg

E due gloss Vernissage ad alta coprenza:

  • The Voyage of Life, aragosta rosato intenso con riflessi metallici;
  • Tiger in a Tropical Storm, aragosta caldo dal sottotono mattone.

Neve Psicotropical Vernissage.jpg

Vi mostro di seguito gli swatches. Per me questi 4 prodotti sono tutti imperdibili! Colori e prestazioni top!!

Neve Psicotropical labbra swatches.jpg

Dove acquistare i prodotti e prezzi

La collezione è in vendita sul sito ufficiale Neve Cosmetics e su diversi siti che rivendono il marchio, tra i quali vi segnalo per esperienza diretta di acquisto BioBoutique La Rosa Canina e Sognobio.

Fino al 29 giugno è attiva la psicopromo, con spedizione con corriere a 1,00 euro (dal sito Neve Cosmetics), tutti i prodotti scontati del 10% e lo Psicotropical Set che contiene l’intera collezione al vantaggioso prezzo di 59,00 euro.

Ecco i prezzi dei singoli prodotti:

  • ombretti e blush in cialda: euro 5,80 scontati a 5,22 euro l’uno;
  • Pastello Occhi e Pastello Labbra: euro 5,80 scontati a 5,22 euro l’uno;
  • Vernissage: 9,90 euro scontati a 8,91 euro l’uno.

Facendo il conto, acquistando tutti i pezzi della collezione a prezzo scontato si spenderebbero 26,10 euro per le 5 cialde, 31,32 euro per le 6 matite e 17,82 euro per i gloss, per un totale di 75,24 euro. Acquistando lo Psicotropical Set invece si spendono 59,00 euro, dunque si ha un risparmio di 16,24 euro rispetto ai prezzi già scontati! Secondo me un’ottima promo!

Bene ragazze, questo è tutto! Spero di esservi stata utile e see you soon! 😘

 

New! Grungelic Collection by Neve Cosmetics

Buongiorno! Oggi vi parlo della collezione Grungelic, che Neve Cosmetics ha lanciato lo scorso 23 marzo.


Icona di un passato alternativo.

Grunge + Angelic.

Una ribellione soffice, una confusione preziosa. La sospensione del domani.

È complicato. È Grungelic.

È la nuova collezione Neve Cosmetics: otto colori inediti per interpretare il makeup come atto di disobbedienza estetica.
Questo il claim della collezione, grunge e angelica nello stesso tempo. Ho apprezzato particolarmente sia l’idea sia i colori che la compongono, infatti l’ho acquistata quasi per intero. 


La collezione è composta da 4 ombretti, 2 blush e 2 gloss Vernissage. I blush e gli ombretti sono contenuti nel pack che vedete nella foto sopra, davvero fine ed elegante. 

Vi mostro i prodotti nel dettaglio con gli swatches. 

Ombretti

Date, marrone dattero desaturato dai riflessi bronzo. Finish shimmer, denso e pastoso;

Lithium, argento minerale dal leggerissimo sottotono malva. Finish shimmer estremo;

Wow, duochrome rosa fucsia con interferenze color lavanda fluo. Da usare da solo o come topping su blush ed ombretti per stravolgerne i riflessi;

Vodka, la luce che dà dipendenza. Duochrome platino trasparente dai riflessi dorati, rosa e pesca.


Ogni cialda contiene 3 grammi di prodotto. Facendo gli swatches ho trovato che tutti gli ombretti abbiano una texture setosa e quasi cremosa, con una svrivenza e una pigmentazione veramente ottime! 


Io ho acquistato una palettina per contenere gli ombretti, purtroppo non è stata lanciata nessuna palette abbinata alla collezione. 

Blush

Calm, delicato malva lattiginoso dal finish opaco. Innocente, ma non troppo;

Nowhere, color pesca nude a sottotono beige. Caldo e modulabile.


Anche il formato dei blush è in cialda da 3 grammi ciascuna. Che dire, lintrovo bellissimi entrambi!

Gloss Vernissage

Allegoria della Primavera, delicato duochrome in base nude senape con riflessi rosa acceso. La sua speciale miscela cromatica è stata studiata per restituire un aspetto florido anche alle labbra più trascurate;

Plum Brandy, viola prugna dalla leggera iridescenza beige dorato. Texture coprente, carattere alcoolico e anticonformista. È l’unico prodotto che non ho acquistato, perché su di me non amo i colori acuri sulle labbra.


Che ne dite, vi piace questa collezione? A me moltissimo! 😊 Potete trovarla in offerta lancio sul sito Neve Cosmetics e in diversi siti che rivendono il marchio. Io ho acquistato tutti i prodotti su Sognobio, dove ho trovato ancora scontati anche i Vernissage della Private Collection e gli eyeliner, di cui ho voluto provare una referenza per prodotto. 

Spero come sempre di esservi stata utile! See you soon! 😘

Top 2016 – Palette occhi!

Palette titolo.jpg

Buongiorno carissime!

Finalmente riesco a scrivere un post sui prodotti top del 2016, a cui tengo particolarmente. Parliamo delle palette occhi, forse in assoluto la tipologia di prodotto che più accende il mio entusiasmo. L’intenzione era di inserire 5 palette, ma non ci sono riuscita… e così siamo a 6.

Le avete già viste nella foto sopra, qui sotto ve le mostro aperte e poi le vedremo nel dettaglio una per una.

Palette insieme aperte.jpg

Eccole qui! Dunque 6 in tutto dicevamo… Ho stilato una sorta di classifica, per cui partirò dalla sesta posizione fino ad arrivare alla prima… chissà quale palette ci sarà in quella posizione…! 😉

6) Tarte Cosmetics – Tartelette In Bloom

Tarte - Tartelette in Bloom.jpg

E’ la seconda uscita delle palette Tartelette, al suo interno contiene 12 ombretti da 1,5 grammi ciascuna. Ci sono 9 colori opachi (charmer – jetsetter – flower child – smarty pants – sweetheart – rebel – smokeshow – activist – leader) e 3 satinati (funny girl – rocker – firecracker).

Sono tutti toni naturali del marrone/marrone rosato con una buona selezione fra colori chiari e scuri, tutti con un’ottima qualità. Pratica e versatile anche da portare con sè in viaggio in quanto da chiusa è molto sottile.

Io l’avevo acquistata su QVC Uk, ma la potete trovare anche sul sito ufficiale Tarte Cosmetics al prezzo di 42 euro. Il sito spedisce anche in Italia e questo weekend c’è la spedizione gratis su tutti gli ordini! Perchè non approfittarne? 😉

5) Too Faced – Sweet Peach

Too Faced - Sweet Peach.jpg

Era rimasta nei sogni di tante, dopo essere andata sold-out sul sito di Sephora e quasi introvabile ovunque. Io avevo avuto la fortuna di trovarla in uno store di Torino e non me l’ero fatta scappare!

E’ il primo prodotto di quella che poi è diventata una linea di Too Faced dedicata alla pesca, Sweet Peach appunto. La palette contiene 18 ombretti, dal profumo di pesca, da 0,95 grammi ciascuno. I colori opachi sono 6 (white peach – peaches’n cream – georgia – puree – summer yum – charmed, I’m sure) più un opaco con glitterini (candied peach) definirei gli altri satinati/shimmer (luscious – cobbler – just peachy – caramelized – bless her heart – bellini tempting – peach pit – delectable) e uno shimmer con glitter (talk derby to me).

Ci sono alcuni colori davvero belli, i miei preferiti sono bless her heart, bellini, peach pit e delectable. La qualità è, in generale, molto buona.

Il pack è delizioso e accattivante, come lo sono in generale i prodotti del marchio.

Ora la palette è tornata disponibile sul Sephora ed il suo prezzo è di 45,00 euro. Vi segnalo che sul sito Sephora fino a oggi (22/01) c’è lo sconto del 20% dalle 8 di sera alle 8 del mattino.

4) Urban Decay – Naked Ultimate Basics

Urban Decay - Naked Ultimate Basics.jpg

Secondo me una delle palette più riuscite dal brand, almeno tra le ultime. Si tratta di 12 ombretti da 1,2 grammi ciascuno tutti opachi (a parte il primo blow che è leggermente satinato).

Mi piace tantissimo, la qualità è ottima e la selezione colori secondo me è particolarmente ben studiata, ben bilanciata tra toni caldi e toni freddi.

La palette contiene anche un pennello doppio di buona qualità, anche se un pò più corto di quelli standard, dovendosi ovviamente adattare alla grandezza della palette. Per quanto riguarda il pack l’avrei preferito un pò più sottile e smussato ma è comunque robusto e piacevole da vedersi.

Potete acquistare la palette sul sito ufficiale Urban Decay al prezzo di 51 euro oppure su Sephora allo stesso prezzo (anche in questo caso vi ricordo lo sconto di cui sopra!).

3) Anastasia Beverly Hills – Master Palette by Mario

Anastasia BH - Master Palette by Mario.jpg

Inserisco questa palette al 3° posto. Anche se ho letto pareri discordanti al riguardo, a me piace molto sia per quanto riguarda la qualità sia per la selezione colori. Sicuramente gli ombretti sono un pò polverosi, ma la scrivenza è assolutamente eccezionale.

La palette contiene 12 ombretti da 0,7 grammi ciascuno di cui solo 3 opachi (lula – isabel – violeta). Gli altri sono tutti satinati/shimmer molto luminosi (hollywood – nyc – kim – muse – 5th ave – marina – bronx – claudia – paris). Il pennello doppio è di ottima qualità un’estremità per le sfumature ampie e l’altra per gli angoli e sfumature più intense.

Come dicevo ho apprezzato particolarmente la selezione colori, sempre sui toni naturali ma con variazioni anche sul verde (bronx) e sul blu (claudia) che ben si mischiano con le sfumature dorate (hollywood – 5th ave). Insomma, per me davvero promossa!

La palette è andata sold-out quasi subito e attualmente credo non sia facilmente reperibile. Spero che venga nuovamente rimessa in vendita! Io l’avevo acquistata sul sito di Macy’s. La palette mi era arrivata rotta e il Servizio Clienti (gentile ed efficiente) me ne ha inviata una seconda sostitutiva, che per fortuna è arrivata intatta!

2) Kylie Cosmetics – The Burgundy Palette

Kylie Cosmetics - The Burgundy.jpg

Davvero fantastica questa palette! Il che mi ha spinto a prendere anche tutte le altre, inclusa la The Royal Peach appena uscita che a mio avviso è semplicemente splendida!

Ma torniamo alla Burgundy… La palette contiene 9 ombretti da 1,40 grammi ciascuno. I colori opachi sono 5 (beach – penny – burgundy – brick – almond). Il primo ombretto (naked) è leggermente satinato ed è anche il meno scrivente, mentre gli altri sono satinati (la – dubai – new york).

Che dire, selezione colori bellissima per chi come me ama i toni caldi del borgogna, oro e rame. Qualità eccellente e polverosità quasi nulla. Insomma, un secondo posto assolutamente meritato. Il pack è in cartone ma direi robusto e sicuramente pratico da portare con sè!

La palette si può acquistare sul sito ufficiale di Kylie Cosmetics al prezzo di 42 dollari. Raggiungendo un importo di spesa di 60 dollari la spedizione è gratuita (potrebbero comunque esserci oneri doganali da pagare). I tempi di spedizione sono davvero lunghi (nell’ordine dei 30 giorni). Il mio pacco contenente la Holiday Palette dell’edizione natalizia è andato perso. Il Servizio Clienti mi ha fatto scegliere tra il rimborso o un nuovo invio, facendomi però presente che non potrà ripetere il servizio nel caso il pacco andasse nuovamente perso. Ora sto aspettando con le dita incrociate sia questo pacco sia quello contenente gli ultimi acquisti (The Royal Peach e The Bronze). Speriamo bene!!!

1) Anastasia Beverly Hills – Modern Renaissance

Anastasia BH - Modern Renaissance.jpg

Ed infine al primo posto per me non poteva che esserci lei, la Modern Renaissance.

Non so che altro aggiungere alle mille cose già dette, viste e sentite su di lei se non che la sua fama a parer mio è assolutamente meritata.

Contiene 14 ombretti da 0,7 grammi ciascuno. Gli ombretti opachi sono 8 (raw sienna – burnt orange – buon fresco – red ochre – love letter – warm taupe – cyprus umber – realgar), 2 leggermente satinati (tempera – golden ochre) e 4 satinati/shimmer (vermeer – primavera – antique bronze – venetian red). Il pennello doppio è del tutto simile a quello contenuto nella Master Palette vista prima.

Per me la selezione colori è semplicemente fantastica, permette di creare trucchi naturali o intensi, dai toni principamente caldi ma con diverse gradazioni (se così si può dire).

La qualità è ottima, gli ombretti sono un poco polverosi ma scriventi e saturi. Il pack è in cartone, esternamente rivestito in un vellutino non proprio pratico perchè tende a sporcarsi con facilità.

Io avevo acquistato la palette direttamente sul sito di Anastasia Beverly Hills al prezzo di 42 dollari oltre alle spese di spedizione (e nel mio caso di dogana). I tempi di spedizione erano stati rapidissimi (tipo 3-4 giorni). Ora aprendo il sito viene mostrato un messaggio che dice che a breve ci sarà un centro di distribuzione per l’Europa con minori spese, speriamo!!! Attualmente comunque potete trovare la palette anche sul sito inglese BeautyBay al prezzo di 51,20 euro spedizione inclusa, che io vi consiglio assolutamente.

Eccoci arrivate in fondo a questo lungo post, che spero vi abbia tenuto compagnia e fornito spunti per eventuali nuovi beauty acquisti! 😉

See you soon!

 

New! Nabla Goldust Collection

Buongiorno a tutte, scrivo al volo questo post per mostrarvi i primi swatches della collezione Goldust di Nabla uscita giovedì 1 dicembre, sperando che possa essere utile a chi sta ancora valutando gli acquisti da fare.

Nabla Goldust collection.jpg

Come potete vedere ho comprato diverse referenze, anche se non tutte come avevo invece fatto per la Mermaid!

La collezione è molto ampia, include infatti 8 nuances di ombretti in polvere, 2 Blossom Blush, un ombretto in crema, 5 rossetti Diva Crime e un eyeliner. Vediamo tutto nel dettaglio!

Ombretti in polvere

Nabla Goldust eyeshadows.jpg

In questo caso ho acquistato tutte le 8 nuove nuances, tra le quali 2 con il nuovo finish super-matte:

  • Luna, rosa champagne chiaro, finish bright;
  • Snowberry, rosa antico caldo, finish satin;
  • Glasswork, malva-nocciola, finish celestial;
  • Paprika, color paprika, finish super matte;
  • Ludwig, rame-bronzo scuro ed elettrico, finish super bright;

  • Danae, oro-bronzo intenso, finish celestial;
  • Radikal, verde militare medio-scuro, finish super matte;

  • Absinthe, terracotta dai riflessi fragola, teal e verde acqua, finish bright.

Ed ecco gli swatches:

Nabla Goldust eyeshadows swatches T.jpg

Ho provato solo una volta e solo alcuni di questi ombretti (Absinthe, Ludwig e Luna) ma swatchandoli li ho trovati tutti con un’ottima scrivenza.

Cream Shadow Dusk

Dusk è l’unica nuance di ombretto in crema della collezione. Così come i precedenti usciti della Potion Paradise trovo che anche Dusk abbia una lavorabilità e sfumabilità migliore rispetto alle nuances uscite l’anno scorso.

Nabla lo definisce un colore intenso rosa pesca oro, dal finish bright. Ecco di seguito lo swatch.

Nabla Goldust Cream Shadow.jpg      Nabla Goldust Cream Shadow swatch T.jpg

L’ho provato una sola volta, ottima tenuta come tutti i Cream Shadow, il colore diventa saturo stratificandolo un pò.

Blossom Blush

Nabla Goldust Blossom Blush.jpg

In collezione sono presenti 2 nuances, che io ho acquistato nel loro bellissimo packaging e non in refill.

  • Harper, rosa quarzo pastello chiaro, delicatamente pescato;
  • Satellite of Love, bordeaux chiaro con delicatissimo riflesso blu.

Ecco gli swatches:

Nabla Goldust Blossom Blush swatches T.jpg

Anche questi li ho utilizzati una sola volta e ho notato che Satellite of Love ha una scrivenza altissima, per cui occorre prelevarne davvero una piccolissima quantità. A mio avviso sono entrambi bellissimi!

Diva Crime

In collezione sono presenti 5 nuances, di cui ne ho acquistato solo 2 (per ora!).

Nabla Goldust Diva Crime.jpg

Le nuances che non ho acquistato sono:

  • Moulin Rouge, rosso porpora-copper delicatamente metallizzato;
  • Dragonfire, rosso fuoco caldo in base aranciata;
  • Dilemma, intenso cioccolato wengé scurissimo.

Invece quelle che ho preso sono:

  • Bye Bye Birdie, nude marroncino delicatamente rosato medio-chiaro;

  • Arabesque, intenso rosso mirtillo di tonalità medio-scura.

Ecco gli swatches:

Nabla Goldust Diva Crime swatches T.jpg

Per ora ho provato solo Bye Bye Birdie e vi dico solo che potrebbe soppiantare Closer nel mio cuore!

Dazzle Liner

Si tratta dell’eye liner nel colore Klimt, di colore oro rosso delicatamente duochrome. Sono stata a lungo indecisa sull’acquisto, ma poi ho pensato che l’avrei usato davvero troppo poco e mi sono decisa a rinunciarci!

Accessori e packaging

Oltre a tutti questi prodotti Nabla ha proposto in collezione anche due palette, la Liberty Six Déco e la Liberty Twelve Nouveau, che potete trovare nella foto qui sotto.

Sul sito Nabla è inoltre in vendita la Goldust Luxury Box in edizione limitata, che contiene tutti i Diva Crime in collezione e il Dazzle Liner.

Nabla Goldust collection packaging.JPG

Mi sono affrettata a scrivere questo post anche perchè al momento la collezione è in promo lancio fino al 21/12 sul sito ufficiale del marchio, ma la potete trovare anche presso altri rivenditori on-line, tra i quali vi segnalo per esperienza diretta Bio Boutique La Rosa Canina e Sognobio.

Spero di esservi stata utile e vi mando un bacione! See you soon!

———————————————————-

Ragazze, faccio questa piccola aggiunta al post per pubblicare le foto degli ultimi due prodotti che ho acquistato di questa collezione, ovvero il Dazzle Liner Klimt (si lo so, poche righe fa avevo scritto che mi ero decisa a rinunciarci… 😉 )  e il Diva Crime Moulin Rouge.

Ecco gli swatches:

Nabla Goldust swatches T.jpg

Per il momento non li ho ancora usati ma chissà, nelle feste…!

Approfitto di questa aggiunta al post per scrivere che sono davvero entusiasta di questa collezione, tutti gli ombretti in polvere mi piacciono molto (i celestial sono quelli che ho usato meno realizzando principalmente trucchi da giorno) così come i blush e il Diva Crime Bye Bye Birdie che sto usando praticamente tutti i giorni! I miei complimenti a Nabla e a Mr. Daniel per il grande lavoro fatto!

See you soon!!!

 

 

Review! Urban Decay Naked Ultimate Basics

Naked Ultimated Basics title.jpgBuongiorno! Oggi vi parlo della palette di Urban Decay Naked Ultimated Basics.

E’ l’ultima uscita della serie Naked, dopo la Naked, la Naked 2, la Naked 3, la Naked Smoky e le Basics 1 e 2.

Naked Ultimated Basics 2.JPGLa palette si compone di 12 colorazioni tutte opache, ad eccezione della prima in alto a sinistra (BLOW) che è leggermente satinata. E’ inoltre dotata di un pennello doppio, da un lato per sfumature ampie e dall’altro per stendere con precisione le polveri.

Ecco di seguito la foto delle cialdine, disposte su due file. La qualità degli ombretti è ottima, in linea con le altre palette della linea Naked. Le trovo molto sfumabili, poco polverose e molto scriventi. Io applico sempre gli ombretti con sotto un primer, e questi durano tranquillamente tutto il giorno.

Naked Ultimated Basics cialde.jpgDi seguito riporto gli swatches, ma trovo che i colori rendano meglio nella foto delle cialde, rimasta meno falsata nei toni.

Naked Ultimated Basics swatches 2.JPG   Naked Ultimated Basics swatches 1.JPG Secondo me la selezione colori è buona, perchè permette di creare make up sia leggeri che più intensi, sia sui toni caldi che sui toni freddi. I miei colori preferiti sono EXTRA BITTER, BLOW, che uso anche come punto luce, e LETHAL.

Per me è anche una di quelle palette ideali da portare con sè quando si è fuori casa, perchè racchiude al suo interno tutto quello che può servire per creare look diversi e completi.

Potete trovare la Naked Ultimate Basics sul sito italiano di Urban Decay o sul sito di Sephora, in entrambi i casi in vendita a 51 euro.

See you soon!!!