Natasha Denona, nuova Biba Palette

Buongiorno a tutti! Finalmente torno a scrivere sul blog e per mostrarvi un’interessante novità! Oggi infatti vi parlo della Biba Palette, ultima palette occhi lanciata dal brand Natasha Denona, che da poco è disponibile anche da Sephora Italia, anche se al momento non con tutta la linea (ad esempio per ora questa palette purtroppo non è disponibile).

Natasha Denona_Biba Palette.jpg

La Biba Palette è composta da 15 ombretti dai toni neutri, essenziali e adatti per il trucco di tutti i giorni e comprende colori caldi, neutri e freddi da chiari a scuri, in differenti textures. La gamma cromatica varia dal malva al borgogna, dai marroni fino al grigio e al nero.

Natasha Denona_Biba Palette pack.jpg

Il pack è nella variante in plastica rigida, compatta e resistente e dotata di un ampio specchio. La palette ha un PAO di 24 mesi, è made in Italy e gli ombretti sono da 2,5 grammi ciascuno.

Natasha Denona_Biba Palette 2.jpg

Appena ho visto la presentazione di questa palette mi sono subito entusiasmata, perchè si tratta di colori estremamente portabili che utilizzo quotidianamente per il mio makeup, soprattutto quelli dai toni più caldi.

Natasha Denona_Biba Palette 3.jpg

Passo ora alla descrizione degli ombretti e agli swatches, suddivisi per riga partendo dalla prima in alto.

Natasha Denona_Biba Palette swatches 1.jpg

  • Rustic, rame scuro dal finish metallico;
  • Prairie, cammello dal finish matte cremoso;
  • Coco, marrone borgogna dal finish matte cremoso;
  • Freckle, bronzo tenue dal finish matte cremoso;
  • Shine, champagne dal finish metallico.

Natasha Denona_Biba Palette swatches 2.jpg

  • Pasharosso ruggine dal finish matte cremoso;
  • Monroe, champagne rosato dal finish metallico;
  • Rayon, borgogna intenso dal finish matte cremoso;
  • Buff, rosa antico dal finish matte cremoso;
  • Tone, terracotta dal finish matte cremoso.

Natasha Denona_Biba Palette swatches 3.jpg

  • Seed, cioccolato scuro dal finish matte cremoso;
  • Tor, grigio-marrone scuro dal finish matte cremoso;
  • Sculpture, grigio neutro dal finish matte cremoso;
  • Spot, nero profondo dal finish matte cremoso;
  • Tusk, beige chiaro dal finish matte cremoso.

Non ho ancora provato la palette, ma le mie precedenti esperienze con il brand sono tutte estremamente positive in termini di resa sugli occhi, scrivenza e durata.

Dove acquistare la palette e prezzo

Io ho acquistato la Biba Palette su Cultbeauty, al prezzo di  111,00 sterline (circa 127 euro). Al momento è sold-out, ma dovrebbe tornare presto disponibile.

Potete acquistarla anche su Beautylish al prezzo di 154,80 dollari tasse incluse (circa 139 euro) e dovrebbe tornare disponibile anche su Feelunique.

 

Bene, anche per questo post è tutto! Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post!

Nuova Riviera Palette by Anastasia Beverly Hills

Buongiorno a tutti e benvenuti in questo nuovo post. Oggi parliamo della nuova palette del brand Anastasia Beverly Hills, la Riviera Palette, lanciata per la primavera-estate 2019.

Il pack esterno richiama chiaramente il mood della palette, legata appunto al mare e alle località balneari.

Le dimensioni e le proporzioni della Riviera Palette sono le stesse di quelle delle altre palette, di cui vedete qui sotto una panoramica, mentre il rivestimento esterno anziché in vellutino è in simil-tessuto.

A sinistra dall’alto verso il basso la Sultry Palette, la Subculture Palette, la Prism Palette.

Al centro la Riviera Palette.

A destra, dall’alto verso il basso la Soft Glam Palette, la Modern Renaissance Palette e la Norvina Palette.

La Riviera Palette è composta da 14 ombretti, ognuno con 0,73 grammi di prodotto, è made in USA e il PAO è di 18 mesi.

Vediamo ora gli swatches suddivisi per fila con la descrizione dei colori.

  • Sails, bianco matte;
  • Yacht, duo-chrome malva taupe con riflessi violetti;
  • Seychelles, acquamarina metallizzato;
  • Palermo, rosa metallizzato;
  • Seaside, duo-chrome argento con riflessi blu;
  • Inheritance, oro metallizzato;
  • Mediterranean, azzurro cielo metallizzato.

  • Estate, rosa pescato pastello matte;
  • Cabana, mostarda matte;
  • Coastline, pesca pastello matte;
  • Bahamas, pigmento pressato rosa pop acceso;
  • Monte Carlo, rosa medio freddo matte;
  • Cannes, pigmento pressato viola acceso;
  • Palm, pigmento pressato marrone cioccolato.

Per quanto riguarda i tre pigmenti pressati ovvero Bahamas, Cannes e Palm, l’azienda ci dice che non sono idonei per essere utilizzati sul contorno occhi, presumibilmente perché possono macchiare la pelle. Di seguito vi mostro il foglietto contenuto all’interno della confezione.

Non ho ancora provato la palette, quindi non so dirvi ancora nulla rispetto alle performance, se non che facendo gli swatches mi sono innamorata di diversi colori, tra cui Seychelles, Cabana e Monte Carlo, ma in generale tutta la palette mi piace molto.

Solitamente le palette di Anastasia Beverly Hills sono famose per essere un po’ polverose, io le utilizzo comunque con piacere e senza troppa difficoltà, avendo l’accortezza di prelevare poco prodotto e scaricare sempre il pennello prima di applicarlo sulla palpebra.

Dove acquistare la Riviera Palette e prezzo

In Italia il brand Anastasia Beverly Hills è rivenduto in esclusiva da Sephora, dove potete trovare anche la Riviera Palette in vendita al prezzo di 49,00 euro.

Bene, anche per questo post è tutto. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post!

Nuova Naked Reloaded by Urban Decay

Bentornati sul blog!

Questo post è stato scelto in un sondaggio che ho pubblicato nelle stories della mia pagina Instagram, parliamo infatti della nuova palette Naked Reloaded, rivisitazione della celebre Naked di Urban Decay, che ha introdotto nel mondo del beauty l’utilizzo di nuance neutre per il makeup degli occhi.

Nella mia makeup collection sono presenti tutte le palette della linea Naked, ad eccezione proprio della prima, pertanto in questo post non riuscirò a mostarvele comparate. Vi mostro però tutte le altre insieme alla nuova Naked Reloaded.

Per quanto riguarda la forma, la nuova palette ricorda maggiormente la Naked 2 e 3, che avevano gli spigoli leggermente smussati. L’esterno invece è morbido e sembra rivestito in simil raso, con le scritte dorate leggermente in rilievo.

Guardando gli interni si nota la mancanza del pennello, che era invece presente in tutte le altre e il fatto che i quattro ombretti più esterni hanno una dimensione più grande delle altre. Blur e Bribe contengono infatti 1,4 grammi di prodotto, Barely Baked e Retro contengono 1,3 grammi di prodotto, mentre gli altri 8 ombretti contengono 1,1 grammi di prodotto.

Il pack è molto più sottile di quello delle precedenti, caratteristica che apprezzo molto.

Anche la Naked Reloaded è composta da toni neutri, principalmente neutro-caldi, dal finish matte, metallizzato o shimmer. Il PAO è di 24 mesi ed è made in USA.

Vediamo ora gli swatches, suddivisi in due gruppi da 6.

La scelta cromatica mi piace molto, si tratta di tutte tonalità che amo utilizzare nel makeup di tutti i giorni.

Per quanto riguarda le performance non mi posso pronunciare perché nel momento in cui sto scrivendo non ho ancora avuto modo di provarla. L’unica cosa che ho notato facendo gli swatches è che il colore Dreamweaver ha sfarinato davvero molto, quindi bisognerà vedere il comportamento durante l’applicazione.

Ci aggiorniamo sulla mia pagina Instagram per le prime impressioni e l’eventuale review!

La Naked Reloaded è in vendita in anteprima sul sito ufficiale di Urban Decay al prezzo di 46,00 euro, ma credo che arriverà anche da Sephora.

Bene, anche per questo post è tutto! Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post!

Lime Crime Venus XL e Venus XL 2

Buongiorno e ben trovati sul blog!

Oggi parliamo di due palette occhi del brand Lime Crime, la Venus XL e la nuova uscita Venus XL 2. Per me in realtà sono entrambe novità, infatti non avevo mai acquistato nulla del brand fino a che, complici gli sconti dell’ultimo Black Friday, non ho deciso di acquistare la Venus XL, trovandomici molto bene. Quando ho visto le prime immagini della Venus XL 2 ho subito deciso di acquistarla perché la gamma cromatica mi è sembrata interessante. In questo post ve le mostrerò entrambe, con tutti gli swatches.

Come si vede dalle foto la Venus XL è caratterizzata da toni più caldi e accesi, mentre la Venus XL 2 da colori più neutri e delicati, secondo me perfetti per la primavera.

Entrambe contengono 18 ombretti, quelli della Venus XL sono da 1,67 grammi ciascuno, quelli della Venus XL 2 da 1,46 grammi ciascuno. Il PAO della Venus XL è di 24 mesi mentre quello della Venus XL 2 è di 12 mesi ed entrambe sono made in USA.

Venus XL

Iniziamo a vedere la prima uscita, la Venus XL, con la descrizione dei colori e gli swatches.

Questi sono i colori della prima fila:

  • EDEN: rosa ruggine (metallic)
  • LOVE: bronzo pescato (metallic)
  • PASSION: lampone acceso (matte)
  • FRESCA: taupe con micro sparkles rosati (sparkle matte)
  • INSPIRE: berry metallico (metallic)
  • IDOLIZED: caramel tostato (glow)

Questi i colori della seconda fila:

  • APHRODITE: marrone caldo (glow)
  • NU CLASSIC: marrone bronzato (metallic)
  • BURNT GOLD: terracotta scuro (glow)
  • FLORA: corallo intenso (matte)
  • SCALLOP: rosa caldo delicato (matte)
  • CELESTIAL: mattone con sparkles dorati (sparkle matte)

E infine i colori della terza fila:

  • ETHEREAL: pesca polvere (metallic)
  • TRIUMPH: mirtillo (matte)
  • SUPREME: malva profondo (glow)
  • BLANK CANVAS: beige freddo (matte)
  • BOTICELLI: vinaccia scuro (glow)
  • GODDESS: rosa polvere (glow)

La qualità degli ombretti in generale mi piace, trovo che performino bene in termini di scrivenza, sfumabilità e durata. Il payoff non è uguale per tutti i colori, in particolare i matte scuri sono un po’ meno saturi degli altri, ma per me questo non è un problema in quanto in questo modo si riescono a costruire le sfumature senza rischiare di fare macchie.

Venus XL 2

Ho acquistato questa palette veramente di recente, quindi ho avuto modo di provarla poche volte e non tutti i colori, pertanto vi darò giusto le mie primissime impressioni.

Rispetto alla precedente palette scompare la texture glow (simile al matte ma leggermente satinato) e vengono introdotte le texture foil, ultra riflettente e sheer iridescent, texture iridescente che può essere utilizzata come top coat su altri ombretti.

Vediamo ora tutti i colori, anche qui partendo dalla prima fila:

  • IN BLOOM: rosa desaturato (matte)
  • CROWN: champagne (foil)
  • SAGE: verde salvia (matte)
  • THORN: cacao con blu sparkles (metallic)
  • RIPE: terracotta (matte)
  • FORBIDDEN: rame pescato (metallic)

Questi sono invece i colori della seconda fila:

  • STELLA: champagne rosato (metallic)
  • MYTH: verde argentato (foil)
  • EVE: Mauve rosa malva con sparkles multicolor (foil)
  • LAUREL: verde oliva dorato (metallic)
  • RADIANT: pesca perlato (sheer iridescent)
  • IVY: verde satinati con sparkles rosa (metallic)

E infine i colori della terza fila:

  • WEST: marrone caldo (metallic)
  • OBSCURE: verde neon delicato (sheer iridescent)
  • MYSTIC: rosa delicato (metallic)
  • PHOENIX: ruggine (metallic)
  • LOCUST: marrone con riflessi verdi (metallic)
  • CLASSICAL: marrone plum (matte)

Come dicevo ho utilizzato questa palette solo poche volte, e la mia prima impressione è buona. I colori mi piacciono tanto, è stata proprio la scelta cromatica a colpirmi e a spingermi quindi all’acquisto. Li trovo delicati e particolarmente adatti alla stagione primaverile.

Dove acquistare le palette e prezzo

Il brand Lime Crime si può acquistare su diversi siti online, tra i quali vi consiglio Lookfantastic, dove le due palette sono in vendita al prezzo di 51,95 euro.

Bene, anche per questo post è tutto. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. Grazie a tutti per la lettura e see you soon al prossimo post!

Nabla Cosmetics – Poison Garden Palette

Buongiorno ragazze, finalmente anche io vi parlo dell’ultima palette di casa Nabla Cosmetics, la Poison Garden.

Nabla_Poison Garden palette 2.jpg

Questa palette è la terza lanciata dal brand, dopo la Dreamy e la Soul Blooming. Nelle immagini di seguito ve le mostrerò tutte e tre, in modo da farvi vedere le differenze, a partire dalla dimensione.

Nabla_eyeshadows palette pack 2.jpg

In questa prima immagine vedete il pack secondario del prodotto, costituito per tutte e tre le palette da un cartoncino aperto dai lati che permette di sfilare le palette. Nella foto successiva trovate invece le tre palette chiuse. Come sempre il pack dei prodotti Nabla è estremamente elegante e curato nei dettagli.

Nabla_eyeshadows palette pack.jpg

Ecco infine le tre palette aperte, che mostrano quindi le tonalità degli ombretti contenute in ciascuna di esse.

Nabla_eyeshadows palette.jpg

Come si può vedere la Poison Garden è più grande delle altre due, contiene infatti 15 ombretti anziché 12 come le precedenti. La sua dimensione esterna è di 16x11cm, mentre le precedenti hanno una dimensione di 13,511cm.

Nabla_eyeshadows palette 2.jpg

Vediamo ora nel dettaglio la nuova Poison Garden, con la descrizione degli ombretti e gli swatches, incluse alcune comparazioni con le precedenti. Se invece volete vedere il mio post dedicato alla palette Dreamy lo trovate qui, mentre quello dedicato alla Soul Blooming lo trovate qui.

Come detto la Poison Garden contiene 15 ombretti, in tre differenti texture, la Super Matte, la Fluid Metal e la Crystal. In totale la palette contiene 13,5 grammi, il PAO è di  18 mesi ed è made in Italy.

Nabla_Poison Garden palette 3.jpg

Nabla ci dice che la Poison Garden è in grado di dare voce a tutti i nostri sentimenti, permettendoci di creare makeup dolci come il miele oppure un po’ più velenosi… la scelta sta solo a noi!

Come le precedenti anche questa palette è idealmente divisa in due parti, una a destra dai toni più neutro-freddi e una a sinistra dai toni più caldi, con l’aggiunta di un pop di colore che caratterizza i tre ombretti più accesi, ovvero Majorelle, Honey e Berry Bite.

Nabla_Poison Garden palette.jpg

Vediamo ora la descrizione dei colori e gli swatches riga per riga.

  • ZODIAC, blu notte scurissimo, Super Matte.
  • FABRIC, sabbia champagne chiaro, Fluid Metal.
  • ADORATION, top coat effetto bagnato con riflessi cobalto, indaco e magenta, Crystal.
  • BERRY BITE, berry acceso, Super Matte.
  • ADAGIO, testa di moro, Super Matte.

Nabla_Poison Garden palette swatches 1.jpg

  • ZEN, nude medio-chiaro rosato, Super Matte.
  • CRAVING, duochrome ametista con riflessi fucsia e pesca, Fluid Metal.
  • HONEY, miele acceso, Super Matte.
  • SUBLIMINAL, vibrante duochrome rame-rosato con riflessi rossi e oro, Crystal.
  • ARCHETYPE, duochrome bronzo bruciato con riflessi rosati e dorati, Fluid Metal.

Nabla_Poison Garden palette swatches 2

  • ROSITA, rosa cipria metallizzato, Fluid Metal.
  • MAJORELLE, blu majorelle. Super Matte.
  • NARRATIVE, beige caldo. Super Matte.
  • OPERA, rosso vino, Super Matte.
  • CANVAS, crema chiaro, Super Matte.

Nabla_Poison Garden palette swatches 3.jpg

Ed ecco invece alcune comparazioni con gli ombretti contenuti nelle precedenti palette.

Nabla_eyeshadows palette swatches compa 1.jpg

Nabla_eyeshadows palette swatches compa 2.jpg

Nabla_eyeshadows palette swatches compa 3.jpg

Cosa ne penso

La qualità degli ombretti Nabla secondo me è tra le migliori in commercio, i matte sono scriventi, vellutati e altamente sfumabili, i metallici sono luminosissimi e dall’ottima resa sugli occhi. Anche la texture Crystal è interessante, anche se io preferisco le altre due.

Apprezzo il fatto che questa palette sia più grande delle precedenti, offrendo così un numero maggiore di combinazioni e di makeup realizzabili senza dover utilizzare contemporaneamente altre palette.

Se state quindi cercando una palette valida e dal buon rapporto qualità prezzo la Poison Garden è sicuramente da prendere in considerazione, se la gamma cromatica è di vostro gradimento. Per quanto mi riguarda i colori mi piacciono molto e apprezzo la presenza del crema matte Canvas, che utilizzo ogni giorno per illuminare l’arcata sotto le sopracciglia o per uniformare le palpebre. Tra i miei colori preferiti ci sono poi sicuramente Honey, Zen e Berry Bite.

Dove acquistare la Poison Garden e prezzo

La Poison Garden è in vendita sul sito ufficiale del brand al prezzo di 39,90 euro, dove ora potete trovarla anche nel kit uscito con la Holiday Collection insieme al set di pennelli occhi al prezzo di 70,90 euro anziché 85,90 euro.

Da poco inoltre Nabla è disponibile anche su Sephora, dove la Poison Garden è in vendita sempre al prezzo di 39,90 euro, ma scontabile con le promo periodiche proposte da Sephora.

Vi lascio infine qui il link al video di presentazione di Mr Daniel Makeup, che vi consiglio di guardare se state considerando l’acquisto di questa palette!

Bene ragazze, anche per questo post è tutto, spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post!

Nuova New Nude palette di Huda Beauty

Buongiorno ragazze, come vedete dal titolo oggi parliamo di una delle palette più in voga nell’ultimo periodo, ovvero la nuova New Nude di Huda Beauty, da poco disponibile da Sephora.

Huda Beauty_New Nude palette pack.jpg

Huda la descrive come una palette all-in-one contenente 18 ombretti ultra pigmentati, contenente texture matte e shimmer, e con tutto quello che può servire per trasformare il nostro sguardo e con un’attenta scelta nella combinazione dei colori, con una gamma cromatica che propone nuance che vanno dal berry al rame desaturato, dal rosa al dorato.

A parte ovviamente i colori, il pacaging primario della palette è lo stesso di quello delle ultime uscite del brand, di cui vi ho parlato qui e qui.

La palette contiene in totale 19,7 grammi di prodotto, il PAO è di 12 mesi ed è made in Italy.

La palette New Nude comprende:

  • Dieci ombretti Matte altamente pigmentati, formulati con aloe vera e olio di cocco, per un’applicazione scorrevole e una texture burrosa;
  • Quattro Reflective Shades, con riflessi luccicanti per una splendida finitura duo-chrome;
  • Due ombretti Glitter, infusi con innovativi siliconi per un’avanzata aderenza dei pigmenti e alta luminosità;
  • Un ombretto Pressed Pearl, combinato con acacia, jojoba e cera di girasole, per una finitura ad alta lucentezza e una texture che si sovrappone senza sforzo alle superfici opache, aggiungendo profondità e dimensione;
  • La Concealer Base, una sorta di primer per un’applicazione impeccabile e per aumentare l’intensità degli ombretti.

Vediamo ora tutti gli swatches e poi le mie primissime impressioni.

Cosa ne penso

Premetto che ho utilizzato la palette solo tre volte, quindi si tratta davvero di primissime impressioni.

La selezione colore mi piace moltissimo, e questo dipende ovviamente da gusti personali. Non amando i glitter avrei preferito altre due tipologie di ombretto rispetto ai due glitterati, magari nella texture Pressed Pearl, che in questa palette è rappresentata da un unico ombretto, ovvero Kinky.

Ho trovato gli ombretti matte pigmentati, sfumabili e setosi, con una polverosità assolutamente trascurabile.

Della nuova texture Reflective ho provato solo due ombretti, ovvero Crave e Charmed. Con la prima ho avuto un poco di fallout, ma forse anche perché ero al primo utilizzo e ho prelevato troppo prodotto. Con Charmed invece mi sono trovata molto bene, è rimasto al suo posto per tutto il giorno. Il mio consiglio in generale per questa texture è comunque quello di prelevare poco prodotto direttamente con le dita.

Non ho invece ancora provato la base Concealed, nè i glitter.

Dove acquistare la New Nude e prezzo

Il brand Huda Beauty in Italia è rivenduto in esclusiva da Sephora, dove si può acquistare anche questa palette al prezzo di 64,90 euro.

Bene ragazze, anche per questo post è tutto. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post!

Haul nuove palette occhi!

Buongiorno ragazze, in questo nuovo post vi parlerò delle ultime palette occhi che ho acquistato, che trovo tutte estremamente interessanti.

New eyeshadow palettes pack 2.jpg

Già da questa prima immagine potete vedere di quali palette vi parlerò, ovvero la Naked Cherry di Urban Decay, la Gingerbread Spice di Too Faced, la Sultry di Anastasia Beverly Hills e la Stars-In-Your-Eyes di Charlotte Tilbury.

New eyeshadow palettes pack.jpg

Le prime tre le ho utilizzate già alcune volte mentre l’ultima, la Stars-In-Your-Eyes mi è appena arrivata, quindi non ho ancora avuto modo di provarla. Ve le mostrerò tutte nel dettaglio, con swatches e prime impressioni.

Naked Cherry di Urban Decay

Urban Decay_Naked Cherry Palette.jpg

Ultima arrivata nella famiglia Naked, la Naked Cherry è composta da toni “naked”, quindi nude, rivisitati e declinati in varianti che vanno dall’avorio crema all’oro rosa, all’amarena, al bordeaux.

Urban Decay_Naked Cherry Palette 2.jpg

La palette contiene 12 ombretti, sette con texture matte (Hot Spot, Caution, Feelz, Juicy, Bing, Devilish e Privacy) e cinque con texture satinata, metallizzata o shimmer (Bang Bang, Turn On, Ambitious, Young Love e Drunk Dial).

Ogni ombretto contiene 1,1 grammi di prodotto, il PAO è di 24 mesi ed è made in China.

Vediamo ora gli swatches, divisi in due gruppi da sei ciascuno.

Urban Decay_Naked Cherry Palette swatches 1.jpg

Urban Decay_Naked Cherry Palette swatches 2.jpg

Ho utilizzato questa palette un paio di volte, non riuscendo a provare tutti i colori, tuttavia quello che ho visto mi è piaciuto molto! Gli ombretti sono scriventi, sfumabili e durano bene tutto il giorno (io applico sempre un primer sulla palpebra). Mi piace la selezione colori e trovo che si tratti di una palette completa e versatile.

Dove acquistare la Naked Cherry e prezzo

La Naked Cherry si può acquistare sul sito ufficiale di Urban Decay al prezzo di 51 euro o su Sephora al prezzo di 53,00 euro (in questo caso però potreste usufruire dei periodici sconti del 20% che vengono proposti).

Gingerbread Spice di Too Faced

Too Faced_Gingerbread Palette.jpg

La Gingerbread Spice fa parte della collezione natalizia di Too Faced, estremamente variegata ed esteticacamente bellissima! La selezione colori racchiude toni caldi e speziati ispirati al pan di zenzero, di cui la palette sprigiona anche un gradevole profumo.

Too Faced_Gingerbread Palette 2.jpg

La palette contiene 18 ombretti, nove con texture matte (Powdered Sugar, Gumdrop, Gingerbread, Lookie At My Cookie, Spice Is Nice, Sugar DaddyFiggy PuddingReindeer Paws e Gingerbread Latte) e nove con texture satinata, metallizzata o shimmer (Spiked Eggnog, Warm & Toasty, OOO Burn!, Frostbite Me!Oh Snap!Bake It ‘Til You Make It, Spice Of My Life, Hot Toddy e Spiced Rum).

Ogni ombretto contiene 0,70 grammi di prodotto, il PAO è di 12 mesi ed è made in USA.

Vediamo ora gli swatches, divisi nelle tre file che compongono la palette.

Too Faced_Gingerbread Palette swatches 1.jpg

Too Faced_Gingerbread Palette swatches 2.jpg

Too Faced_Gingerbread Palette swatches 3.jpg

E’ la palette che ho da più tempo fra quelle di questo post e vi dico che mi piace tantissimo a partire dalla selezione colori, che trovo originale e interessante. La qualità degli ombretti è ottima, l’unico che trovo un pò poco scrivente è Gumdrop, ma trattandosi di un tono piuttosto acceso non è detto che questa caratteristica sia un difetto, infatti in questo modo risulta comunque ben modulabile.

Dove acquistare la Gingerbread Spice e prezzo

Io ho acquistato la Gingerbread Spice sul sito di Sephora, dove però purtroppo al momento non è più presente. Se siete interessate all’acquisto vi consiglio di iscrivervi alla waitlist di CultBeauty, dove la palette è in vendita al prezzo di 39,00 sterline (.ca 44,00 euro).

Sultry Palette di Anastasia Beverly Hills

Anastasia Beverly Hills_Sultry Palette.jpg

La Sultry è l’ultima palette lanciata dal brand statunitense Anastasia Beverly Hills, da poco approdato anche nella nostra Sephora Italia. La palette racchiude toni prevalentemente freddi e studiati per realizzare smokey eyes con tocchi brillanti dorati e argentati.

Anastasia Beverly Hills_Sultry Palette 2.jpg

La palette contiene 14 ombretti, sette con texture matte (FreshBloom, Birch, Twig, DystopianSlate e Noir) e sette con texture metallizzata o shimmer (Pearl, Steampunk, Rose Quartz, EmberCinder, Teak e Cyborg). Dei 14 ombretti 12 sono inediti, mentre due erano già presenti in gamma (Fresh e Noir).

Ogni ombretto contiene 0,83 grammi di prodotto, il PAO è di 18 mesi ed è made in USA.

Vediamo ora gli swatches, divisi nelle due file che compongono la palette.

Anastasia Beverly Hills_Sultry Palette swatches 1.jpg

Anastasia Beverly Hills_Sultry Palette swatches 2

All’inizio ero indecisa sull’acquisto di questa palette, dal momento che amo e utilizzo soprattutto ombretti dai toni caldi. Poi però mi sono decisa e devo dire che ne sono felice. E’ vero che i toni sono prevalentemente a base fredda, ma si possono creare accostamenti cromatici interessanti e adatti anche alle carnagioni dal sottotono caldo.

Come le altre palette del brand anche questa è caratterizzata da texture polverose, peculiarità che però non mi disturba, dal momento che trovo sufficiente l’accorgimento di prelevare delicatamente poco prodotto alla volta. La resa sugli occhi è molto buona, non riscontro fall-out sul viso e la durata è ottima.

Dove acquistare la Sutry Palette e prezzo

Come vi dicevo, da poco Anastasia Beverly Hills è acquistabile da Sephora, dove si può trovare anche questa palette al prezzo di 49,00 euro. In alternativa potete acquistarla anche sul sito ufficiale europeo del brand, dove è in vendita al prezzo di 46,00 sterline (.ca 52,00 euro).

Stars-In-Your-Eyes Palette di Charlotte Tilbury

Charlotte Tilbury_Stars In Your Eyes Palette.jpg

Nuova palette in limited edition che Charlotte Tilbury propone per quattro look ispirati all’Amore, al Potere, alla Felicità e alla Fiducia. Come si può vedere dalle immagini infatti la palette suddivide gli ombretti in quattro serie da tre, così come era stato fatto per la precedente edizione dell’anno scorso, la Instant-Eye che trovate qui.

Charlotte Tilbury_Stars In Your Eyes Palette 2.jpg

La palette contiene 12 ombretti, cinque con texture matte e sette con texture satinata, metallizzata o shimmer.

Ogni ombretto contiene 0,75 grammi di prodotto, il PAO è di 18 mesi ed è made in Italy.

Vediamo ora gli swatches, divisi in due gruppi da tre.

Charlotte Tilbury_Stars In Your Eyes Palette swatches 1.jpg

Charlotte Tilbury_Stars In Your Eyes Palette swatches 2.jpg

Come vi dicevo all’inizio del post non ho ancora utilizzato questa palette, quindi posso solo dirvi che la selezione colore mi piace molto, mentre ci dovremo aggiornare più avanti per le prime impressioni o opinioni.

Dove acquistare la Stars-In-Your-Eyes Palette e prezzo

La Stars-In-Your-Eyes Palette si può acquistare sul sito ufficiale europeo del brand al prezzo di 75,00 euro oppure su CultBeauty dove è in vendita al prezzo di 60,00 sterline (.ca 68,00 euro).

 

Bene ragazze, anche per questo post è tutto. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post!

Revolution Soph X Extra Spice Palette

Buongiorno ragazze, me l’avete chiesto in tante e anche io ci tenevo a farlo… sto parlando del post dedicato alla palette Soph X Extra Spice di Revolution Beauty.

Revolution Beauty è un brand low cost che ancora conosco poco, infatti ho acquistato solo questa e un’altra palette, però ultimamente sta proponendo novità interessanti, quindi sicuramente avremo occasione di parlare anche di altri prodotti.

Ma veniamo all’argomento di questo post, ovvero la palette Extra Spice creata in collaborazione con la youtuber Soph Does Nail.

La palette si compone di 18 ombretti declinati in una vivace selezione di colori definiti appunto “extra spice”, dalla texture matte o shimmer.

Ho trovato il pack della palette piuttosto curato, in plastica rigida e dal profilo sottile. Risulta quindi compatta e robusta, ed è inoltre dotata di un ampio specchio.

Esternamente la confezione è specchiata e nell’insieme l’estetica a mio avviso è davvero gradevole.

Parlando invece dei colori, la selezione cromatica mi piace tantissimo, perché contiene tonalità neutre e utili per il makeup di tutti i giorni, ma anche pop di colore che la rendono estremamente interessante.

Vediamo ora gli swatches, partendo dagli ombretti della prima fila.

Non ho avuto ancora modo di provare tutti gli ombretti, ma quelli che ho utilizzato mi hanno soddisfatta sia in termini di resa sugli occhi che di durata. Segnalo che io utilizzo sempre un primer e non ho palpebra oleosa, quindi difficilmente ho problemi con la durata degli ombretti.

La palette contiene quindi 18 ombretti, ciascuno contenente 0,8 grammi di prodotto, il PAO è di 12 mesi, è vegana e cruelty free ed è made in PRC.

La palette si può acquistare sul sito revolutionbeauty.com al prezzo di 11,99 euro. Le spese di spedizione sono di 3,95 euro, gratuite per ordini superiori a 45, 00 euro (non si paga dogana in quanto il sito è inglese).

In conclusione, credo che questa sia una palette dall’ottimo rapporto qualità prezzo, che consiglio assolutamente se se ne apprezza la selezione colore, come nel mio caso.

Bene ragazze, il post termina qui. Spero come sempre di esservi stata stata utile e di avervi fatto compagnia. Vi invito a seguirmi anche su Instagram per tenerci in contatto e condividere opinioni sul mondo beauty. Mi trovate come @mybeautyswatches. See yu soon al prossimo post! 😘

Palette occhi direttamente da New York!

Buongiorno ragazze, ho deciso di dedicare questo nuovo post alle palette occhi che ho acquistato nel mio recente viaggio a New York.

Come potete già vedere dalla foto si tratta di tre palette in tutto, due delle ultime novità di Natasha Denona e una di Pat McGrath, brand che non si trovano in store fisici in Italia, ma che possiamo comunque acquistare su siti che effettuano spedizioni internazionali che vi segnalerò in fondo al post.

Natasha Denona – Camel Palette e Mini Lila Palette

Sono le due ultime uscite del brand e sono partita già con il preciso intento di acquistarle! Entrambe si compongono di 5 colori, ma la quantità di prodotto è diversa, come si vede dalle diverse dimensioni delle palette.

La Camel Palette è una palette composta da toni marroni neutri o neutro-caldi, perfetta per essere utilizzata nel make-up di tutti i giorni.

I colori sono questi:

  • Arrosto, marrone scuro con sottotono giallo e finish matte;
  • Dune, pesca dorato dal finish metallico;
  • Safari, ocra medio dal finish matte;
  • Copper Stone, rame con riflessi dorati e finish metallico;
  • Zand, ocra medio caldo dal finish matte.

Ecco gli swatches.

Sicuramente nulla di mai visto, ma sono comunque contenta del mio acquisto, trattandosi di una palette che sicuramente riuscirò a sfruttare bene. Al momento l’ho utilizzata solo un paio di volte e resa e durata sugli occhi mi hanno soddisfatta, ma per un’opinione più approfondita ci aggiorneremo sul mio profilo Instagram prossimamente!

Ogni ombretto contiene 2,5 grammi di prodotto, è made in Italy e il PAO è di 24 mesi.

La Mini Lila Palette prende ispirazione dalla sorella maggiore, la Lila Palette, di cui vi avevo parlato qui e contiene appunto toni di viola abbinati a toni neutri.

I colori della palette, inediti e quindi non presenti nella Lila Palette, sono:

  • Poison Berry, fuchsia dal sottotono blu con finish matte;
  • Blue Dahlia, duochrome porpora con riflessi blu;
  • Raisin, burgundy dal sottotono freddo e finish matte;
  • Linen, nude champagne dal finish metallico;
  • Flint, nude neutro dal finish matte.

Anche in questo caso aspetto prima di pronunciarmi su opinioni approfondite, ma nella prova che ho fatto sono rimasta soddisfatta e per me Blue Dahlia è davvero bellissimo.

In questo caso ogni ombretto contiene 0,8 grammi di prodotto, anche questa palette è made in Italy e ha un PAO di 24 mesi.

Pat McGrath Lab – MTHRSHP Sublime Bronze Ambition

Questa è l’ultima palette che ho deciso di aquistare ed è la seconda del brand che possiedo dopo la Subversive Vie En Rose, di cui vi ho parlato qui.

Fa parte della collezione di palette da 6 ombretti, in questo caso tutti declinati nei toni del bronzo.

PatMcGrath_MTHRSHP Sublime 2.jpg

Trovate qui di seguito gli swatches, dal quale vedrete che la palette contiene un unico ombretto completamente opaco, ovvero Bronze Struck, mentre Copperized ha una base opaca ma contiene microglitter che lo rendono molto particolare.

PatMcGrath_MTHRSHP Sublime swatches.jpg

La texture di queste polveri è davvero ottima, i colori sono scriventi, pigmentati e sfumabili. I matte sono burrosi e i metallici vibranti e luminosi.

La palette contiene in totale 12 grammi di prodotto, il PAO è di 12 mesi ed è made in USA.

Dove acquistare le palette e prezzi

Come avete visto dal titolo del post io ho acquistato queste palette a New York e precisamente tutte e tre da Sephora.

Parlando però degli acquisti dall’Italia, il brand Natasha Denona è acquistabile su BeautyLish, sito americano che spedisce in Italia esplicitando al momento del checkout costi di trasporto e dogana, su Selfridges, sito inglese che permette di sottoscrivere un abbonamento alle spedizioni gratuite al prezzo di 18 euro all’anno oppure sul sito ufficiale del brand dal quale ho acquistato una sola volta pagando la spedizione 25 dollari (circa 22 euro).

Il prezzo della Camel Palette su BeautyLish e sul sito del brand è di 48 dollari (circa 42 euro) mentre su Selfridges è di 46,50 euro.

Se non erro invece la Mini Lila Palette è un’esclusiva Sephora, quindi si può trovare solo sul sito ufficiale del brand e ha un costo di 25 dollari (circa 22 euro).

Per quanto riguarda invece il brand PatMcGrath, il sito ufficiale ha da poco rivisto le politiche di spedizione, quindi è possibile acquistare i prodotti direttamente in euro e pagare tutte le spese, quindi anche quelle doganali, direttamente al checkout. La palette MTHRSHP Sublime Bronze Ambition così come le altre dello stesso formato sono in vendita al prezzo di 49,00 euro, le spese di spedizione sono di 9,00 euro e le tasse di 12,76 euro, quindi la palette in totale verrebbe a costare 70,76 euro.

Bene ragazze, anche per questo post è tutto! Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. Se vi va seguitemi sul mio profilo Instagram @mybeautyswatches per avere aggiornamenti su queste palette e su altre novità!

 

Nabla – collezione Soul Blooming

Buongiorno ragazze! Oggi parliamo di una delle collezioni primaverili che più ha entusiasmato il mondo delle beauty addicted e i social, ovvero la Soul Blooming di Nabla Cosmetics.

Nabla_Soul Blooming.jpg

La collezione è composta dalla palette occhi Soul Blooming, e da quattro nuove tonalità di Dazzle Liner, gli eyeliner che abbiamo già imparato ad amare con le precedenti collezioni.

Avrete già visto e sentito parlare moltissimo di questi prodotti, ma ho deciso comunque di mostrarveli in questo post e dirvi la mia al riguardo.

Nabla_Soul Blooming pack.jpg

Come sempre Nabla cura in modo minuzioso il packaging dei propri prodotti, e anche questa collezione è caratterizzata da un’attenzione particolare nei dettagli e da un design fresco e primaverile.

Soul Blooming Eyeshadow Palette

Protagonista assoluta della collezione, la nuova palette occhi del brand ha le stesse forme della precedente e amatissima Dreamy Eyeshadow Palette (trovate qui il mio post dedicato). E’ in cartoncino solido e compatto ed è dotata di un comodo e ampio specchio. In totale contiene 11,6 grammi di prodotto, è cruelty free e vegan, è made in Italy e il PAO è di 12 mesi.

Nabla_Soul Blooming palette pack.jpg

A differenza della Dreamy però, che aveva il pack nero con costellazioni argento e oro, la Soul Blooming ha un fortissimo richiamo ai colori della primavera e allo sbocciare di fiori, che ritroviamo sia sul packaging esterno che su quello interno.

Nabla_Soul Blooming palette pack 2.jpg

Nabla_Soul Blooming palette 3.jpg

Così come nella Dreamy, anche nella Soul Blooming troviamo 12 ombretti, caratterizzati da tre differenti texture:

  • Super Matte, texture piena e super pigmentata, con payoff immediato e facilmente sfumabile.
  • Fluid Metal, texture che dona agli ombretti un effetto di metallo fuso.
  • Crystal, texture presentata per la prima volta in questa palette e definita una “magia di perle” estremamente luminosa. L’unico ombretto con questa texture è il primo della palette, HONEY DRIP.

La

Altra caratteristica che accumuna le due palette è l’ideale suddivisione in due triangoli cromatici, il primo a sinistra che racchiude tonalità più fredde e quello a destra caratterizzato invece da tonalità più calde. I due estremi, HONEY DRIP e CARAVAGGIO sono invece interscambiabili e adatti ad essere utilizzati su qualsiasi look.

Nabla_Soul Blooming palette.jpg

Iniziamo ora a vedere gli swatches, prima tutti insieme e poi nel dettaglio riga per riga.

Nabla_Soul Blooming palette swatches.jpg

Partiamo quindi con gli ombretti della prima fila.

  • HONEY DRIP: top coat effetto bagnato con riflessi oro e rame pescato. Crystal.
  • GEA: beige-albicocca di media tonalità. Super Matte.
  • CHAMOMILE: mandorla. Super Matte.
  • BOLERO: rosa corallo. Super Matte.

Nabla_Soul Blooming palette swatches 1.jpg

Nella seconda fila invece troviamo:

  • MIDDLE KARMA: marroncino miele. Super Matte.
  • GARDEN GATE: duochrome viola orchidea con riflessi acquamarina, menta e fuchsia. Fluid Metal.
  • CLIMBING ROSE: duochrome anguria con spiccati riflessi rose & gold. Fluid Metal.
  • GARÇON: rame-bronzato medio con riflesso champagne rosato. Fluid Metal.

Nabla_Soul Blooming palette swatches 2.jpg

E infine ecco gli ombretti della terza fila.

  • ANEMONE: indaco intenso con bagliori magenta e ciano. Fluid Metal.
  • FLOWERY: glicine celeste pastello. Super Matte.
  • PHILOSOPHY: duochrome rosa confetto con riflessi giada. Fluid Metal.
  • CARAVAGGIO: castagno scuro freddo. Super Matte.

Nabla_Soul Blooming palette swatches 3.jpg

Ho pensato poi di inserire alcuni swatches comparativi tra alcuni ombretti della Soul Blooming e altri della Dreamy, partendo col mostrarvi le due palette affiancate.

Nabla_palette comparison.jpg

Ecco la prima comparazione, che comprende tutti ombretti matte.

Nabla_Soul Blooming palette swatches compa 1.jpg

Come vedete GEA e SISTINA sono simili anche se il primo è più beige e il secondo più rosato.

Nella seconda comparazione vi mostro invece quattro ombretti metallici.

Nabla_Soul Blooming palette swatches compa 2.jpg

Anche tra METAL CUPIDGARÇON c’è una lieve somiglianza, ma il primo è più caldo e vira maggiormente al rosato.

Passiamo ad altri quattro ombretti matte.

Nabla_Soul Blooming palette swatches compa 3.jpg

Tra questi swatches la somiglianza maggiore si rileva tra CARAVAGGIO e DOGMA, ma il primo è più freddo e intenso.

Infine ecco la comparazione tra gli ombretti più luminosi delle due palette.

Nabla_Soul Blooming palette swatches compa 4.jpg

Vi ho voluto infatti mostrare la differenza tra IMMACULATE, l’illuminante della Dreamy e PHILOSOPHY e HONEY DRIP, diverso anche per texture.

Cosa penso di questa palette? Ne sono assolutamente innamorata! Non ho ancora provato tutti gli ombretti, ma tutte le texture sono altamente performanti e assolutamente allineate con la qualità della Dreamy, a mio avviso una delle migliori palette uscite lo scorso anno. Ci possono essere delle similitudini tra le due, come visto negli swatches comparativi, ma la loro anima è diversa. Più neutra, intensa e classica la Dreamy, più fresca, innovativa e primaverile la Soul Blooming. Per me entrambe assolutamente consigliatissime.

Dazzle Liner

Vediamo ora le nuovissime quattro colorazioni di Dazzle Liner lanciate nella collezione Soul Blooming.

Nabla_Soul Blooming Dazzle Liner.jpg

I Dazzle Liner sono eyeliner liquidi super pigmentati dal finish ultra specchiato e lucido. Scorrono perfettamente sulla pelle con un’applicazione semplice ed uniforme, con una formula a lunga tenuta.

Ogni eyeliner contiene 6 ml di prodotto, sono cruelty free, vegan e made in Italy. Il PAO è di 6 mesi.

Nabla_Soul Blooming Dazzle Liner 2.jpg

Il pennellino è super preciso e facile da utilizzare e io amo moltissimo questi eyeliner! Fin’ora il mio preferito era CRUEL JEWEL della collezione natalizia, ma anche questi nuovi colori sono stupendi, soprattutto ROYAL BLOOD e MANTRA, per il mio gusto personale.

Vediamo i colori nel dettaglio e gli swatches:

  • MANTRA, marrone scuro e caldo con micro riflessi oro e pesca.
  • ORIGINAL SIN, duochrome fragola-ruggine con spiccati bagliori oro.
  • CURRENT EDEN, triochrome orchidea con riflessi celeste, menta e porpora elettrico.
  • ROYAL BLOOD, blu zaffiro profondo con riflesso indaco.

Nabla_Soul Blooming Dazzle Liner swatches.jpg

Nei prossimi swatches ho inserito anche CRUEL JEWEL.

Nabla_Soul Blooming Dazzle Liner swatches compa.jpg

Dove acquistare i prodotti della Soul Blooming e prezzi

I prodotti Nabla sono in vendita sul sito ufficiale del brand, su diversi siti online e in boutique fisiche che rivendono il brand.

La palette Soul Blooming ha un costo di 35,90 euro e ogni Dazzle Liner di 11,90 euro. Al momento del lancio era disponibile un bundle contenente tutta la collezione (che è quello che ho acquistato io) al prezzo di 69,90 euro anzichè 83,50 euro. Al momento questo kit è sold-out sul sito ufficiale Nabla e purtroppo non so se verrà riproposto. Vi consiglio però di tenere d’occhio il sito e i social del brand per essere aggiornate su eventuali restock.

Bene ragazze, anche per questo post è tutto! Vi lascio qui sotto il link al video di presentazione della collezione di Mr. Daniel Makeup, che vi consiglio di guardare se come me siete rimaste rapite da questa collezione. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post! 😘

https://www.youtube.com/watch?v=mFbxIF5xkuk