Nabla – Denude Collection

Buongiorno ragazze, nuovo post dedicato a Nabla Cosmetics infatti oggi parliamo della Denude Collection, lanciata dal brand lo scorso 12 luglio.

Nabla_Denude Collection 1.jpg

Si tratta di una collezione davvero molto ampia, che non ho acquistato per intero. Come vedete dalla foto però ho scelto comunque diversi prodotti che sto usando da circa una settimana e di cui vi parlerò in questo post.

Come sempre i packaging sono estremamente eleganti e curati nei dettagli e per questa collezione sono caratterizzati da toni nude e metallici con tocchi di rosso corallo.

Nabla_Denude Collection 4.jpg

Si tratta di prodotti praticamente tutti nuovi, con l’eccezione delle matite labbra Velvetline, che erano già state proposte. Tutti gli altri prodotti invece sono del tutto inediti.

Di seguito vi mostro nel dettaglio tutti i prodotti dicendovi quali sono le mie prime impressioni dopo i primi utilizzi.

Ombretti MetalGlam

Per la prima volta Nabla presenta i MetalGlam, ombretti liquidi dal finish estremamente metallico e luminoso.

Nabla Denude_MetalGlam

Il brand ci dice che si tratta di ombretti liquidi metallici, altamente pigmentati e a lunga tenuta. La perfetta combinazione tra pigmenti, perle e micro sparkles dà vita ad un effetto brillante e super tridimensionale.

Nabla_Denude MetalGlam 2.jpg

L’applicatore è a spugnetta leggermente appiattito e può essere usato anche per stendere direttamente il prodotto sulla palpebra, anche se io consiglio di applicarne una piccola quantità con l’applicatore e poi sfumarlo con le dita, in modo da modulare al meglio l’intensità eventualmente anando a stratificare dove la si volesse aumentare.

In gamma troviamo quattro tonalità:

  • Ethereal, champagne chiaro con micro sparkles platino;
  • Lost In Paradise, rosa pesca con micro sparkles rosa e champagne;
  • Sideral Shell, rosa-malva con riflessi glicine e micro sparkles platino;
  • Golden Hour, bronzo con riflessi oro e micro sparkles champagne.

Ecco di seguito gli swatches e poi le mie considerazioni.

Nabla_Denude MetalGlam swatches.jpg

Normalmente amo gli ombretti liquidi metallici, sono pratici e da soli completano il look rendendolo luminoso e fresco. Anche i MetalGlam possono essere utilizzati per questo scopo, anche se la presenza dei micro-glitter a mia opinione li rende un pochino più difficoltosi da gestire.

La consistenza non è proprio liquida, la definirei più in mouss e l’asciugatura è piuttosto rapida. Una piccola quantità è sufficiente a creare uno strato sottile omogeneo e luminoso. Ho provato tutte le colorazioni tranne Sideral Shell, che proverò prossimamente. Tra le altre tre la mia preferita è Golden Hour, un bellissimo bronzo ricco di riflessi. L’effetto sugli occhi mi piace molto e la durata è ottima, anche se ho alcune note da segnalarvi che vi spiego qui di seguito.

Ho indossato sempre un primer al di sotto, al fine di scongiurare il fall-out dei glitterini (che comunque sono davvero molto fini). Per due volte ho applicato il MetalGlam e successivamente sono andata a intensificare la sfumatura nell’angolo esterno dell’occhio utilizzando ombretti in polvere e stendendoli con un pennello. Durante questa operazione i micro glitter sono scesi, stendendosi sul viso. Ho provato invece a creare la mia sfumatura prima e poi ad applicare l’ombretto sfumandolo verso l’angolo esterno senza raggiungerlo e senza poi più toccarlo e in questo caso non si è verificato nessun fall-out, neanche durante tutta la giornata. Non ho provato primer specifici per glitter, ma solo quelli che utilizzo normalmente per gli ombretti in polvere. Ovviamente il problema del fall-out può essere gestito anche truccando prima gli occhi e successivamente la base, cosa che però io non amo fare, quindi credo che opterò per la seconda tecnica che ho descritto prima. Suggerisco anche di non abbondare troppo con il prodotto, perchè potrebbe tendere a segnare le palpebre.

Vi mostro di seguito una foto ravvicinata degli swatches per tentare di mostrarvi meglio la texture e i micro glitter, anche se purtroppo non è ben a fuoco.

Nabla_Denude swatches 2.jpg

I MetalGlam contengono 4,5 ml di prodotto e hanno un PAO di 6 mesi.

Si trovano in vendita sul sito ufficiale di Nabla al prezzo di 12,50 euro se acquistati singolarmente, mentre il bundle con tutte e quattro le colorazioni è in vendita al prezzo di 40,00 euro anziché 50,00 euro.

Glowy Skin

Altra novità assoluta del brand sono i Glowy Skin, illuminanti e blush in stick dalla formula cremosa effetto glowy.

Nabla_Denude Glowy Skin.jpg

In gamma sono presenti tre illuminanti e due blush.

Per quanto riguarda gli illuminanti il brand ci dice che si tratta di stick viso dalla formula cremosa e scorrevole, ricchi di perle super luminose e specchiate. Il loro potere illuminante è massimizzato dagli oli e dalle cere presenti nella formula. La particolarità del prodotto sta nel finish cream to glossy, la formula non si asciuga ma dona alla pelle un effetto specchiato ed una tridimensionalità senza pari.

I blush invece vengono descritti come stick effetto glowy con una formula composta da un mix di pigmenti e perle delicate miscelati insieme ad oli e cere che donano al viso un effetto fresco e salutare dal finish luminoso e glow. La pigmentazione è studiata per un’applicazione semplice e stratificabile, a prova di errore.

Io non amo particolarmente le formulazioni cremose per il viso, ma ho comunque deciso di acquistare un illuminante e un blush, in quanto curiosa di provarli.

Nabla_Glowy Skin 2.jpg

Ho scelto di acquistare l’illuminante Beige Mirage, color champagne e il blush Desert Rose, rosso bruciato con micro riflessi magenta.

Di seguito gli swatches e poi le mie considerazioni.

Nabla_Denude GlowySkin swatches.jpg

Non ho ancora provato l’illuminante, mentre ho fatto un’unica prova con il blush. Mr Daniel Makeup nel video di presentazione, che vi lascio linkato in fondo al post, consiglia di usare poco fondotinta al di sotto degli stick e di applicarli prima di stendere la cipria.

Ho provato ad applicare lo stick direttamente sul viso ma il fondotinta si è mosso un pochino, allora ho provato a stenderlo con le dita e il risultato è stato migliore. L’effetto è molto leggero e luminoso e al di sopra ho poi applicato un velo di blush in polvere per intensificare l’effetto e fissare il prodotto.

Farò sicuramente altre prove per farmi un’idea più precisa sia del blush che dell’illuminante.

Ogni stick contiene 5,1 grammi di prodotto e ha un PAO di 18 mesi.

I Glowy Skin si trovano in vendita sul sito ufficiale di Nabla al prezzo di 15,50 euro se acquistati singolarmente mentre mentre il bundle con tutte e cinque le colorazioni è in vendita al prezzo di 62,00 euro anziché 77,50 euro.

Illuminanti compatti e Highlighter Brush

Prima dell’uscita della Denude Collection conoscevamo bronzer e illuminanti della linea Shade & Glow, mentre ora Nabla presenta questi illuminanti con una nuova formula e un nuovo pack proposti in quattro varianti di colore e con un pennello dedicato alla loro stesura.

Nabla_Denude Pressed Highlighter.jpg

Nabla ci dice che si tratta di illuminanti compatti specificamente studiati per gli appassionati del super glow! L’altissima concentrazione di perle sottilissime li rendono specchiati e super luminosi al primo swipe. La formula è fondente e cremosa al tatto. L’applicazione è semplicissima e la texture levigante non enfatizza la grana della pelle. Una formula a lunghissima tenuta per splendere da mattina a sera!

L’Highlighter Brush è un pennello a fiamma sofficissimo con setole sintetiche, che segue l’anatomia del viso permettendo un’applicazione precisa e scorrevole. Il taglio del singolo pelo è molto sfumato per creare immediatamente un look senza linee di demarcazione.

Le quattro colorazioni proposte sono:

  • Wave, champagne chiarissimo neutro;
  • Venus Sand, rosa chiaro con riflessi oro-pescati;
  • Savage, oro caldo di media tonalità;
  • Sundance, bronzo caldo con riflessi oro-rosati.

Ecco gli swatches e le mie considerazioni.

Nabla_Denude Pressed Highlighter swatches.jpg

Ragazze, questi illuminanti sono veramente belli! La texture è setosa e sono super pigmentati. Nonostante questo non enfatizzano i pori e si riescono a dosare bene per un effetto leggero oppure più strong.

A mio avviso il più luminoso è Wave, che è anche il più chiaro fra i quattro proposti. Savage è perfetto per la mia attuale carnagione, dal sottotono caldo e leggermente abbronzata. Venus Sand presenta invece un sottotono più rosato, mentre Sundance trovo sia bellissimo anche utilizzato come blush. Mi piace perchè pur essendo luminoso non evidenzia la grana della pelle, anzi la rende vellutata donando un bellissimo effetto bonne mine.

Il pennello mi piace, permette di stendere l’illuminante diffondendo bene il prodotto e sfumando alla perfezione.

Di seguito vi mostro alcune comparazioni con gli Shade & Glow.

Nabla_Highlighter swatches comparison.jpg

In questa prima foto si può vedere la differenza tra due dei nuovi illuminanti e Obsexed degli Shade & Glow. Non so quanto si noti dalla foto, ma la differenza di luminosità è davvero evidente.

Nabla_Highlighter swatches comparison 2.jpg

In quest’altra foto invece vi mostro la differenza tra Monoi, uno dei miei bronzer preferiti, e Sundance, che come vedete è più luminoso e caldo.

Ogni illuminante contiene 10 grammi di prodotto e ha un PAO di 18 mesi.

I nuovi illuminanti sono in vendita sul sito ufficiale di Nabla al prezzo di 16,50 euro, mentre il pennello è in vendita al prezzo di 11,50 euro. Il bundle completo con i quattro illuminanti e il pennello è invece in vendita al prezzo di 62,00 euro anziché 77,50 euro.

Rossetti Cult Classic e matite Velvetline

Anche per quanto riguarda le labbra Nabla rinnova le proprie linee prodotto, lanciando i nuovi rossetti Cult Classic abbinati alle loro matite Velvetline che invece già conosciamo.

Nabla_Denude Cult Classic Velvetline 2.jpg

Nabla ci dice che i Cult Classic sono un’esperienza innovativa per labbra levigate e dall’aspetto rimpolpato. La formula a lunga tenuta è altamente pigmentata ed avvolgente. Un rossetto senza compromessi per labbra iconiche!

Nabla_Denude Cult Classic Velvetline.jpg

Sono state proposte cinque tonalità di rossetto con matita abbinata, tra le quali ho scelto:

  • Magnolia, nude chiaro con sottotono rosa-pescato abbinato alla Velvetline Rosy Magnolia, nude chiaro rosato;
  • Touch me, nude medio con sottotono pesca bruciato con la sua Velvetline abbinata;
  • Red Lantern, rosso lampone-corallo acceso con la sua Velvetline abbinata.

Di seguito swatches, alcune comparazioni e le mie considerazioni.

Nabla_Denude Cult Classic Velvetline swatches.jpg

Vediamo ora le comparazioni con un paio di Diva Crime, i rossetti già in gamma.

Nabla_Denude lips swatches comparison.jpg

Dalla foto Bye Bye Birdie può sembrare simile a Touch Me, in realtà quest’ultimo è più chiaro e caldo.

Questi rossetti mi stanno piacendo davvero tanto! La formula è più secca e ferma rispetto a quella dei Diva Crime, ma sulle mie labbra rimangono comunque confortevoli e durano davvero tanto, donando un bell’effetto di labbra piene e levigate. Hanno anche un delizioso profumo di cocco/vaniglia che a me piace molto.

I tre colori che ho scelto mi piacciono tutti moltissimo, anche se non ho ancora avuto occasione di utilizzare Red Lantern.

Magnolia è l’unico colore a non avere la matita perfettamente abbinata. Questa è stata una scelta del brand, che ha optato per la matita di un colore meno pescato e più rosato, che con il rossetto crea un effetto leggermente ombré visivamente rimpolpante.

Non mi dilungo sulle Velvetline, che già conosciamo e apprezziamo per il loro finish vellutato, la loro scrivenza e la loro durata.

I Cult Classic contengono 3,2 grammi di prodotto e hanno un PAO di 18 mesi.

Le Velvetline contengono 1,12 grammi di prodotto e hanno un PAO di 24 mesi.

Sul sito ufficiale di Nabla i rossetti Cult Classic sono in vendita singolarmente al prezzo di 13,90 euro, mentre le matite Velvetline sono in vendita al prezzo di 8,50 euro. C’è poi la possibilità di acquistare le combo rossetto + matita al prezzo di 19,04 euro anziché 22,40 euro e il bundle completo dei cinque rossetti e delle cinque matite al prezzo di 89,60 euro anziché 112,00 euro.

Denude Makeup Bag

Merita infine parlare della pochette della collezione, in finta pelle color nude e gli interni rosso corallo, che io trovo bellissima.

Nabla_Denude pochette 2.jpg

All’interno è inoltre presente una comoda retina che si può utilizzare per divedere i prodotti.

Nabla_Denude pochette.jpg

La Denude Makeup Bag è in vendita sul sito ufficiale Nabla al prezzo di 12,90 euro.

In ultimo vi ricordo che potete trovare i prodotti della Denude Collection, oltre che sul sito ufficiale del brand, anche presso tutti i rivenditori fisici o online che rivendono il marchio.

Vi segnalo inoltre che è disponibile il bundle completo di tutta la collezione al prezzo di 247,42 euro anziché 329,90 euro.

Bene ragazze, anche per questo post è tutto! Spero come sempre di avervi fatto compagnia e di esservi stata utile. See you soon al prossimo post! 😘

👉🏻Video di presentazione di Mr Daniel Makeup

Mulac – Womanly Collection

Buongiorno ragazze, oggi parliamo dell’ultima uscita di casa Mulac Cosmetics, ovvero la Womanly Collection!  Ultimamente Mulac ci sta davvero deliziando con tantissime novità interessanti e questa a mio avviso non è da meno.

Di che cosa si tratta? Di una collezione di sette rossetti che racchiude tutte le sfumature dei toni nude e vuole essere emblema assoluto di femminilità, sensualità e charme.

Mulac Womanly_1.jpg

La collezione è contenuta in una speciale box in limited edition dai toni rosati, che riprende il pack dei rossetti. La scatola è in cartone e contiene una calamita che ne agevola la chiusura.

Mulac Womanly_2.jpg

Il pack esterno di ciascun rossetto contiene un tratto della scritta WOMANLY che viene ricreata una volta che i rossetti sono tutti riposti nella loro posizione.

Mulac Womanly_3.jpg

Anche il pack del rossetto vero e proprio è nello stesso tono rosa della confezione, in plastica soft-touch.

Mulac Womanly_4.jpg

Mulac Womanly_5

Nella prossima foto potete vedere la differenza tra il pack tradizionale dei rossetti Mulac Cosmetics e quello dei rossetti della Womanly Collection.

Mulac Womanly_6.jpg

Sei rossetti hanno finish opaco e uno metal-matte, per un totale di sette nuances dai toni nude.

Mulac Womanly_7.jpg

Ogni tonalità parte da un tono carne di fondo, poi modificato e arricchito per creare le sette declinazioni di toni nude.

  • Mai più tua, nude rosato intermedio. E’ appunto la tonalità più rosata della collezione;
  • Sex Trainer, nude marrone a base calda con sottotono leggermente rosato, che rende le labbra carnose e sensuali.
  • Wilf, si può definire la versione rosata di Milf, uno dei toni nude più amati del brand;
  • Bambola, simile a Wilf ma dal tono più neutro, meno caldo e con una punta di rosa in più.
  • My Rent Boy, è un nude rosato ed è la tonalità più chiara presente in collezione. Ha lo stesso finish degli altri, ma è arricchito da agenti idratanti. Questo fa sì che il rossetto sia più morbido e scorrevole degli altri, non evidenziando così righine o disomogeneità, rischio che si può correre con i colori chiari.
  • Womanly, è un marsala violaceo, quasi melanzana. E’ la tonalità più audace e scura fra quelle in collezione.
  • Female, Forever, è l’unica tonalità con finish metal-matte presente nella collezione. Il rossetto risulta comunque opaco, ma a livello di finish contiene delle perle all’interno che lo rendono lievemente metallizzato, con un effetto comunque molto naturale. Riprende la tonalità di fondo di Wilf ma arricchita con una punta di rosso.

Vediamo ora gli swatches. Credo che la texture più morbida di My Rent Boy si percepisca anche dallo swatch.

Mulac Womanly_swatches.jpg

Vi mostro un’altra immagine di swatches nella quale ho inserito anche Milf e Mou, gli altri rossetti nude del brand che possiedo.

Mulac Womanly_swatches 2.jpg

Non ho ancora provato i rossetti sulle labbra, ma facendo gli swatches la texture mi è sembrata in linea con quella degli altri rossetti opachi di Mulac Cosmetics, quindi coprente, pigmentata e ad alta tenuta. A livello di comfort a me seccano un pochino, ma idratando bene le labbra prima di stenderli il problema si risolve facilmente.

Tutte le tonalità mi piacciono molto, anche perchè i toni nude sono quelli che prediligo e che indosso quotidianamente, salvo rare eccezioni!

Vi consiglio di vedere il video di presentazione di Cindy, che vi lascio linkato in fondo al post, dove vengono mostrate la Womaly Collection e le nuove ciglia finte lanciate insieme dal brand, che non ho acquistato perchè non si tratta di un prodotto che utilizzo.

Dove acquistare la Womanly Collection e prezzi

I prodotti Mulac Cosmetics sono in vendita in esclusiva sul sito ufficiale del brand, dove fino a martedì 19/12 trovate la nuova collezione scontata del 15% e la spedizione gratuita per gli ordini superiori a 30,00 euro.

La box in limited edition contenente tutta la collezione dei rossetti è in vendita scontata a 78,97 euro anziché 92,90. Al momento è esaurita ma sul sito viene indicato che verrà riassortita a fine gennaio.

I singoli rossetti invece sono in vendita scontati a 11,82 euro anzichè 13,90 euro.

Bene ragazze, questo è tutto! Ci vediamo presto al prossimo post! 😘

👉🏻Video di presentazione di Cindy