Nuova Riviera Palette by Anastasia Beverly Hills

Buongiorno a tutti e benvenuti in questo nuovo post. Oggi parliamo della nuova palette del brand Anastasia Beverly Hills, la Riviera Palette, lanciata per la primavera-estate 2019.

Il pack esterno richiama chiaramente il mood della palette, legata appunto al mare e alle località balneari.

Le dimensioni e le proporzioni della Riviera Palette sono le stesse di quelle delle altre palette, di cui vedete qui sotto una panoramica, mentre il rivestimento esterno anziché in vellutino è in simil-tessuto.

A sinistra dall’alto verso il basso la Sultry Palette, la Subculture Palette, la Prism Palette.

Al centro la Riviera Palette.

A destra, dall’alto verso il basso la Soft Glam Palette, la Modern Renaissance Palette e la Norvina Palette.

La Riviera Palette è composta da 14 ombretti, ognuno con 0,73 grammi di prodotto, è made in USA e il PAO è di 18 mesi.

Vediamo ora gli swatches suddivisi per fila con la descrizione dei colori.

  • Sails, bianco matte;
  • Yacht, duo-chrome malva taupe con riflessi violetti;
  • Seychelles, acquamarina metallizzato;
  • Palermo, rosa metallizzato;
  • Seaside, duo-chrome argento con riflessi blu;
  • Inheritance, oro metallizzato;
  • Mediterranean, azzurro cielo metallizzato.

  • Estate, rosa pescato pastello matte;
  • Cabana, mostarda matte;
  • Coastline, pesca pastello matte;
  • Bahamas, pigmento pressato rosa pop acceso;
  • Monte Carlo, rosa medio freddo matte;
  • Cannes, pigmento pressato viola acceso;
  • Palm, pigmento pressato marrone cioccolato.

Per quanto riguarda i tre pigmenti pressati ovvero Bahamas, Cannes e Palm, l’azienda ci dice che non sono idonei per essere utilizzati sul contorno occhi, presumibilmente perché possono macchiare la pelle. Di seguito vi mostro il foglietto contenuto all’interno della confezione.

Non ho ancora provato la palette, quindi non so dirvi ancora nulla rispetto alle performance, se non che facendo gli swatches mi sono innamorata di diversi colori, tra cui Seychelles, Cabana e Monte Carlo, ma in generale tutta la palette mi piace molto.

Solitamente le palette di Anastasia Beverly Hills sono famose per essere un po’ polverose, io le utilizzo comunque con piacere e senza troppa difficoltà, avendo l’accortezza di prelevare poco prodotto e scaricare sempre il pennello prima di applicarlo sulla palpebra.

Dove acquistare la Riviera Palette e prezzo

In Italia il brand Anastasia Beverly Hills è rivenduto in esclusiva da Sephora, dove potete trovare anche la Riviera Palette in vendita al prezzo di 49,00 euro.

Bene, anche per questo post è tutto. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post!

Haul nuove palette occhi!

Buongiorno ragazze, in questo nuovo post vi parlerò delle ultime palette occhi che ho acquistato, che trovo tutte estremamente interessanti.

New eyeshadow palettes pack 2.jpg

Già da questa prima immagine potete vedere di quali palette vi parlerò, ovvero la Naked Cherry di Urban Decay, la Gingerbread Spice di Too Faced, la Sultry di Anastasia Beverly Hills e la Stars-In-Your-Eyes di Charlotte Tilbury.

New eyeshadow palettes pack.jpg

Le prime tre le ho utilizzate già alcune volte mentre l’ultima, la Stars-In-Your-Eyes mi è appena arrivata, quindi non ho ancora avuto modo di provarla. Ve le mostrerò tutte nel dettaglio, con swatches e prime impressioni.

Naked Cherry di Urban Decay

Urban Decay_Naked Cherry Palette.jpg

Ultima arrivata nella famiglia Naked, la Naked Cherry è composta da toni “naked”, quindi nude, rivisitati e declinati in varianti che vanno dall’avorio crema all’oro rosa, all’amarena, al bordeaux.

Urban Decay_Naked Cherry Palette 2.jpg

La palette contiene 12 ombretti, sette con texture matte (Hot Spot, Caution, Feelz, Juicy, Bing, Devilish e Privacy) e cinque con texture satinata, metallizzata o shimmer (Bang Bang, Turn On, Ambitious, Young Love e Drunk Dial).

Ogni ombretto contiene 1,1 grammi di prodotto, il PAO è di 24 mesi ed è made in China.

Vediamo ora gli swatches, divisi in due gruppi da sei ciascuno.

Urban Decay_Naked Cherry Palette swatches 1.jpg

Urban Decay_Naked Cherry Palette swatches 2.jpg

Ho utilizzato questa palette un paio di volte, non riuscendo a provare tutti i colori, tuttavia quello che ho visto mi è piaciuto molto! Gli ombretti sono scriventi, sfumabili e durano bene tutto il giorno (io applico sempre un primer sulla palpebra). Mi piace la selezione colori e trovo che si tratti di una palette completa e versatile.

Dove acquistare la Naked Cherry e prezzo

La Naked Cherry si può acquistare sul sito ufficiale di Urban Decay al prezzo di 51 euro o su Sephora al prezzo di 53,00 euro (in questo caso però potreste usufruire dei periodici sconti del 20% che vengono proposti).

Gingerbread Spice di Too Faced

Too Faced_Gingerbread Palette.jpg

La Gingerbread Spice fa parte della collezione natalizia di Too Faced, estremamente variegata ed esteticacamente bellissima! La selezione colori racchiude toni caldi e speziati ispirati al pan di zenzero, di cui la palette sprigiona anche un gradevole profumo.

Too Faced_Gingerbread Palette 2.jpg

La palette contiene 18 ombretti, nove con texture matte (Powdered Sugar, Gumdrop, Gingerbread, Lookie At My Cookie, Spice Is Nice, Sugar DaddyFiggy PuddingReindeer Paws e Gingerbread Latte) e nove con texture satinata, metallizzata o shimmer (Spiked Eggnog, Warm & Toasty, OOO Burn!, Frostbite Me!Oh Snap!Bake It ‘Til You Make It, Spice Of My Life, Hot Toddy e Spiced Rum).

Ogni ombretto contiene 0,70 grammi di prodotto, il PAO è di 12 mesi ed è made in USA.

Vediamo ora gli swatches, divisi nelle tre file che compongono la palette.

Too Faced_Gingerbread Palette swatches 1.jpg

Too Faced_Gingerbread Palette swatches 2.jpg

Too Faced_Gingerbread Palette swatches 3.jpg

E’ la palette che ho da più tempo fra quelle di questo post e vi dico che mi piace tantissimo a partire dalla selezione colori, che trovo originale e interessante. La qualità degli ombretti è ottima, l’unico che trovo un pò poco scrivente è Gumdrop, ma trattandosi di un tono piuttosto acceso non è detto che questa caratteristica sia un difetto, infatti in questo modo risulta comunque ben modulabile.

Dove acquistare la Gingerbread Spice e prezzo

Io ho acquistato la Gingerbread Spice sul sito di Sephora, dove però purtroppo al momento non è più presente. Se siete interessate all’acquisto vi consiglio di iscrivervi alla waitlist di CultBeauty, dove la palette è in vendita al prezzo di 39,00 sterline (.ca 44,00 euro).

Sultry Palette di Anastasia Beverly Hills

Anastasia Beverly Hills_Sultry Palette.jpg

La Sultry è l’ultima palette lanciata dal brand statunitense Anastasia Beverly Hills, da poco approdato anche nella nostra Sephora Italia. La palette racchiude toni prevalentemente freddi e studiati per realizzare smokey eyes con tocchi brillanti dorati e argentati.

Anastasia Beverly Hills_Sultry Palette 2.jpg

La palette contiene 14 ombretti, sette con texture matte (FreshBloom, Birch, Twig, DystopianSlate e Noir) e sette con texture metallizzata o shimmer (Pearl, Steampunk, Rose Quartz, EmberCinder, Teak e Cyborg). Dei 14 ombretti 12 sono inediti, mentre due erano già presenti in gamma (Fresh e Noir).

Ogni ombretto contiene 0,83 grammi di prodotto, il PAO è di 18 mesi ed è made in USA.

Vediamo ora gli swatches, divisi nelle due file che compongono la palette.

Anastasia Beverly Hills_Sultry Palette swatches 1.jpg

Anastasia Beverly Hills_Sultry Palette swatches 2

All’inizio ero indecisa sull’acquisto di questa palette, dal momento che amo e utilizzo soprattutto ombretti dai toni caldi. Poi però mi sono decisa e devo dire che ne sono felice. E’ vero che i toni sono prevalentemente a base fredda, ma si possono creare accostamenti cromatici interessanti e adatti anche alle carnagioni dal sottotono caldo.

Come le altre palette del brand anche questa è caratterizzata da texture polverose, peculiarità che però non mi disturba, dal momento che trovo sufficiente l’accorgimento di prelevare delicatamente poco prodotto alla volta. La resa sugli occhi è molto buona, non riscontro fall-out sul viso e la durata è ottima.

Dove acquistare la Sutry Palette e prezzo

Come vi dicevo, da poco Anastasia Beverly Hills è acquistabile da Sephora, dove si può trovare anche questa palette al prezzo di 49,00 euro. In alternativa potete acquistarla anche sul sito ufficiale europeo del brand, dove è in vendita al prezzo di 46,00 sterline (.ca 52,00 euro).

Stars-In-Your-Eyes Palette di Charlotte Tilbury

Charlotte Tilbury_Stars In Your Eyes Palette.jpg

Nuova palette in limited edition che Charlotte Tilbury propone per quattro look ispirati all’Amore, al Potere, alla Felicità e alla Fiducia. Come si può vedere dalle immagini infatti la palette suddivide gli ombretti in quattro serie da tre, così come era stato fatto per la precedente edizione dell’anno scorso, la Instant-Eye che trovate qui.

Charlotte Tilbury_Stars In Your Eyes Palette 2.jpg

La palette contiene 12 ombretti, cinque con texture matte e sette con texture satinata, metallizzata o shimmer.

Ogni ombretto contiene 0,75 grammi di prodotto, il PAO è di 18 mesi ed è made in Italy.

Vediamo ora gli swatches, divisi in due gruppi da tre.

Charlotte Tilbury_Stars In Your Eyes Palette swatches 1.jpg

Charlotte Tilbury_Stars In Your Eyes Palette swatches 2.jpg

Come vi dicevo all’inizio del post non ho ancora utilizzato questa palette, quindi posso solo dirvi che la selezione colore mi piace molto, mentre ci dovremo aggiornare più avanti per le prime impressioni o opinioni.

Dove acquistare la Stars-In-Your-Eyes Palette e prezzo

La Stars-In-Your-Eyes Palette si può acquistare sul sito ufficiale europeo del brand al prezzo di 75,00 euro oppure su CultBeauty dove è in vendita al prezzo di 60,00 sterline (.ca 68,00 euro).

 

Bene ragazze, anche per questo post è tutto. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post!

Nuove palette occhi!

Buongiorno ragazze, oggi scrivo questo post veloce per mostrarvi alcune delle ultime palette occhi che ho acquistato, che vi ho già mostrato nelle stories della mia pagina Instagram e delle quali mi avete chiesto gli swatches.

New palettes 2.jpg

Eccole qua, si tratta della palette Norvina di Anastasia Beverly Hills, della Cover Shot: Petal Metal della collezione Vlada per Smashbox e della Cherry My Cheri di L’Oréal Paris.

New palettes.jpg

Non mi soffermo troppo sulle caratteristiche dei packaging che vedete comunque dalle foto e passo direttamente a mostrarvi le palette.

Norvina palette di Anastasia Beverly Hills

Anastasia Bevery Hills_Norvina.jpg

E’ l’unica delle tre palette che ho già iniziato a utilizzare e ragazze, è stupenda!!!

Nella prima fila ci sono 7 ombretti dal finish metallizzato o shimmer, mentre nella seconda fila 7 ombretti dal finish opaco. Trovo la selezione colori semplicemente splendida, amo infatti l’accostamento di toni caldi e bruciati con altri più rosati fino al viola e lilla.

Vediamo ora gli swatches degli ombretti della prima fila.

Anastasia Beverly Hills_Norvina swatches 1.jpg

E quelli della seconda fila.

Anastasia Beverly Hills_Norvina swatches 2.jpg

Scriventi, setosi, pigmentati e con ottima durata. Insomma, dico solo: ma che bella!!!

Ogni ombretto contiene 0,71 grammi di prodotto, il PAO è di 18 mesi, è cruelty free ed è made in USA.

Dove acquistarla e prezzo

Come sapete Anastasia Beverly Hills è da poco presente da Sephora, ma al momento questa palette non è ancora arrivata in Italia. Credo che potrà arrivare a inizio agosto, ma al momento non ne sono certa. Potete comunque acquistarla sul sito inglese del brand, dove è in vendita al prezzo di 43 sterline (circa 48,00 euro) con spese di spedizione gratuite per ordini sopra le 25 sterline e senza dogana. La spedizione è piuttosto rapida e mi ci sono sempre trovata bene.

Cover Shot: Petal Metal palette di Smashbox

Smashbox_Cover Shot Petal Metal.jpg

Questa palette fa parte della collezione fatta in collaborazione dalla mua Vlada con il brand, che comprende molti altri pezzi interessanti, tutti incentrati sui toni del rose gold.

La Cover Shot: Petal Metal è appunto una palette della gamma Cover Shot, racchiude quindi 8 ombretti di cui 2 più grandi nella parte superiore ed è caratterizzata da un pack compatto ma solido. Due soli ombretti hanno un finish matte, mentre gli altri sono tutti metallizzati.

Vediamo gli swatches della parte a sinistra.

Smashbox_Cover Shot Petal Metal swatches 1.jpg

E ora della parte a destra.

Smashbox_Cover Shot Petal Metal swatches 2.jpg

Come vi dicevo non ho ancora provato questa palette, ma già facendo gli swatches posso dirvi che i colori mi piacciono tantissimo e che i metallizzati sono burrosi e super scriventi.

La palette contiene in totale 6,2 grammi di prodotto, è cruelty free e made in Italy. Non ho invece trovato l’indicazione del PAO.

Dove acquistarla e prezzo

Potete acquistare i prodotti Smashbox e quindi anche questa palette sul sito ufficiale del brand, dove è in vendita al prezzo di 30,50 euro. Se acquistate per la prima volta potete utilizzare il codice WELCOME per avere il 15% di sconto ed è possibile scegliere fra samples davvero interessanti!

Potete acquistare i prodotti del brand anche su Douglas, dove trovate la palette al prezzo di 29,95 euro.

Cherry My Cheri palette L’Oréal Paris

L'Oreal_Cherry My Cheri.jpg

Veniamo ora all’ultimo prodotto di questo post, ovvero la palette Cherry My Cheri de L’Oréal Paris. Questa palette mi ha colpita subito per la selezione colori, caratterizzata da toni ciliegia, pescati e neutri, insomma quelli che utilizzo quotidianamente per la realizzazione del mio makeup. I finish sono divisi fra satinati/shimmer delicati e matte e in tutto racchiude 16 ombretti.

Vediamo tutti gli swatches fila per fila, dalla prima alla quarta.

L'Oreal_Cherry My Cheri swatches 1.jpg

L'Oreal_Cherry My Cheri swatches 2.jpg

L'Oreal_Cherry My Cheri swatches 3

L'Oreal_Cherry My Cheri swatches 4.jpg

Anche in questo caso non ho ancora provato la palette sugli occhi, facendo gli swatches ho trovato quasi tutti gli ombretti scriventi, i chiari un pò simili tra loro ma comunque piacevoli. Vi aggiornerò sulle performance!

La palette contiene in tutto 17 grammi di prodotto, il PAO è di 24 mesi ed è made in China.

Dove acquistarla e prezzo

Se volete vedere la palette dal vivo l’ho vista in vendita in alcuni IperSoap, dove vi consiglio però magari di attendere una promozione, perchè il prezzo si aggira sui 25 euro.

Altrimenti la trovate in vendita su Lookfantastic.it al prezzo di 19,95 euro a cui sono applicabili gli sconti normalmente proposti dal sito.

Bene ragazze, anche per questo post è tutto. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post! 😘

Novità Anastasia Beverly Hills

Buongiorno ragazze, oggi vi mostro le ultime novità che ho acquistato del brand americano Anastasia Beverly Hills.

Anastasia Beverly Hills_new.jpg

Come potete vedere ho acquistato tre prodotti, ovvero la nuova palette occhi Soft Glam, l’illuminante Amrezy e uno dei nuovi Powder Bronzer.

Amrezy Highlighter

Anastasia Beverly Hills_Amrezy pack.jpg

La cosa che mi ha più colpita appena ho visto questo illuminante è il design sia del pack sia del prodotto stesso, che trovo incantevole e raffinato allo stesso tempo.

Anastasia Beverly Hills_Amrezy.jpg

Il colore si può definire un oro chiaro brillante, la texture è vellutata e si fonde bene con la pelle risultando molto luminoso ma senza glitter.

Anastasia Beverly Hills_Amrezy swatch.jpg

L’ho già provato diverse volte, la durata è ottima e si può stratificare per ottenere un effetto più strong, oppure applicare in modo leggero per un effetto soft glow.

La confezione contiene 9 grammi di prodotto, il PAO è di 12 mesi ed è made in Italy.

Powder Bronzer

Anastasia Beverly Hills_Powder Bronzer pack.jpg

Anastasia Beverly Hills ha lanciato una nuova collezione di bronzer, che si compone di 6 tonalità. Io ho scelto Rosewood, la più chiara.

Anastasia Beverly Hills_Powder Bronzer.jpg

Amo le polveri viso di Anastasia Beverly Hills, e anche questa mi sembra davvero di ottima qualità, anche se l’ho provata una sola volta perchè per il momento è ancora un pò scura per il mio incarnato.

Anastasia Beverly Hills_Powder Bronzer swatch.jpg

La cialda è completamente matte, ma nella stesura il finish resta leggermente satinato, caratteristica che mi fa apprezzare ancora di più il colore.

Per farvi meglio capire la tonalità vi mostro alcuni swatches comparativi con bronzer molto noti, ovvero la Hoola di Benefit e il Butter Bronzer di Physicians Formula.

Anastasia Beverly Hills_bronzer swatches compa.jpg

La confezione contiene 10 grammi di prodotto, il PAO è di 18 mesi ed è made in PRC.

Soft Glam palette

Veniamo ora al pezzo forte di questo post, ovvero la bellissima palette Soft Glam, sorellina dell’iconica Modern Renaissance e delle più recenti Subculture e Prism.

Anastasia Beverly Hills_Soft Glam 2.jpg

Anastasia Beverly Hills_Soft Glam

Come si può vedere il pack è lo stesso delle palette precedenti, ma di colore beige. Vi mostro ora un pò di immagini comparative tra tutte le palette.

Anastasia Beverly Hills_palettes.jpg

Anastasia Beverly Hills_palettes 2.jpg

In particolare la Soft Glam è particolarmente affine, per carattere e toni, alla Modern Renaissance.

Anastasia Beverly Hills_Soft Glam - Modern Renaissance.jpg

A proposito di questo, e come potete vedere dall’ultima foto, alcuni colori contenuti nella Soft Glam erano già stati proposti nella Modern Renaissance, ovvero: Tempera, Burnt Orange e Cyprus Umber. Le due palette sono comunque diverse e sono felice di averle entrambe, tuttavia avrei preferito che i colori della Soft Glam fossero tutti inediti.

In ogni caso l’ho usata solo una volta ma mi sono già innamorata di alcuni colori, come Sultry e Rose Pink.

Vi mostro ora gli swatches, prima quelli della prima riga e poi quelli della seconda.

Anastasia Beverly Hills_Soft Glam swatches 1

Anastasia Beverly Hills_Soft Glam swatches 2.jpg

La palette contiene 14 ombretti da 0,74 grammi ciascuno, ha un PAO di 18 mesi ed è made in USA.

Dove acquistare i prodotti e prezzi

Il brand Anastasia Beverly Hills ha aperto da non molto lo store online UK, dove ho acquistato questi prodotti. La spedizione è sempre gratuita per ordini superiori a 25 sterline.

L’illuminante Amrezy è in vendita al prezzo di 29 sterline, circa 33,00 euro, così come i Powder Bronzer.

La palette Soft Glam costa invece 43 sterline, circa 48,50 euro.

Potete inoltre trovare il brand in vendita anche su CultBeauty, BeautyLish e BeautyBay.

Bene ragazze, anche per questo post è tutto. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia! See you soon al prossimo post! 😘

New! Anastasia Beverly Hills Holiday Blush Kits

Buongiorno ragazze, oggi post veloce per mostrarvi una delle ultime novità del brand Anastasia Beverly Hills, ovvero le palette di blush Holiday Blush Kits.

Anastasia Beverly Hills_holiday blush kits.jpg

Si tratta di due palette contenenti quattro blush ciascuna. Tutti i blush presenti all’interno delle palette sono caratterizzati da un’altissima pigmentazione ma anche da un’alta sfumabilità che permette di ottenere un’intensità modulabile sul viso. L’unico accorgimento è quello di utilizzare un pennello a setole morbide e non troppo compatte e di prelevare poco prodotto alla volta.

Radiant Blush Kit Palette

Anastasia Beverly Hills_holiday blush kit Radiant.jpg

  • Spoiled, rosa freddo con micro glitter dorati (pressochè invisibili, conferiscono solo luminosità);
  • Coastline, corallo pescato dal finish satinato;
  • Breeze, rosa dal finish satinato;
  • Terrace, magenta pescato dal finish satinato.

Gradient Blush Kit Palette

Anastasia Beverly Hills_holiday blush kit Gradient.jpg

  • Vegas, marrone vellutato dal finish matte;
  • Dusk, marrone taupe dal finish satinato;
  • Chocolate, marrone caldo ramato dal finish satinato;
  • Blackberry, color berry profondo.

Vediamo ora gli swatches di entrambe le palette.

Anastasia Beverly Hills_holiday blush kits swatches.jpg

Mi sono innamorata di queste due palette di blush non appena ho visto il lancio sulla pagina IG del brand. Radiant è perfetta per tutti i giorni, Gradient può sembrare più impegnativa, in realtà con i giusti accorgimenti riesco a sfruttarla bene, soprattutto in questa stagione. Mi piace tantissimo anche usarla sugli occhi, dal momento che la pigmentazione lo consente!

Ogni palette contiene 4 blush da 4,7 grammi ciascuno, il PAO è di 12 mesi e la formulazione è vegana e cruelty free.

Dove acquistarle e prezzo

Consiglio di accquistare i prodotti Anastasia Beverly Hills sul sito ufficiale inglese, che offre un ottimo servizio di spedizione gratuito a partire da 25 sterline di acquisto (circa 29 euro) senza rischio di dover pagare dogana.

Le due palette Holiday Blush Kits sono in vendita al prezzo di 31 sterline (circa 35 euro). A mio avviso si tratta di un ottimo prezzo, considerata la qualità del prodotto e la quantità contenuta in ogni palette!

Bene ragazze, questo è tutto! Ci vediamo presto con un nuovo post! See you soon! 😘

 

 

 

New! Anastasia Beverly Hills – Subculture palette e Blush Trio

Buongiorno ragazze, oggi vi mostro due delle ultime novità che ho acquistato. Si tratta di due prodotti del brand americano Anastasia Beverly Hills, la palette occhi Subculture e un Blush Trio.

Anastasia BH_Subculture palette Blush Trio.JPG

Vi mostro anche il packaging interno ed esterno.

 

Anastasia BH_Subculture Blush Trio pack.JPG

Anastasia BH_Subculture palette Blush Trio ex pack.JPG

E ora vediamo nel dettaglio questi due prodotti, iniziando dal blush.

Blush Trio

I Blush Trios sono palettine composte da 3 blush molto pigmentati, che offrono un’intensità modulabile e altamente sfumabile.

E’ disponibile in 5 referenze colore:

  • Pink Passion, composto da Basically color orchidea matte, Sugar rosa bubblegum dal finish satin e da Rose rosa chiaro naturale sempre dal finish satin;
  • Cocktail Party (la referenza che ho scelto), composto da Vegas marrone matte, Scorching vivido colore hibiscus matte e Babe un rosa fenicottero matte;
  • Peachy love, composto da Nectarine rosa pesca matte, Ginger corallo matte e Miami pesca luminoso matte con perlescenze dorate. Sono stata molto indecisa se scegliere questo colore!
  • Pool Party, composto da Blank marroncino matte, Pageant rosa matte con perlescenze dorate e Kash albicocca pescato matte;
  • Berry Adore, composto da Velvet gelso intenso matte, Exotic melograno dal finish satin luminoso e Desert corallo dal finish satin.

Vi mostro ora Cocktail Party.

Anastasia BH_Blush Trio Cocktail Party.JPG

Anastasia BH_Blush Trio Cocktail Party swatches.jpg

I colori mi piacciono moltissimo, anche miscelati insieme.

L’ho provato una sola volta ma ho notato da subito alcune caratteristiche, ovvero l’alta pigmentazione accompagnata da un’altrettanto alta sfumabilità. Inoltre, nonostante si tratti di colori matte, il finish è delicatamente luminoso. In ultimo la durata che, anche in un giorno di caldo davvero intenso, è stata ottima.

Ogni cialda contiene 3 grammi di prodotto e il PAO indicato è di 12 mesi. Si tratta inoltre di un prodotto vegano e cruelty free.

Palette occhi Subculture

Veniamo ora al prodotto più atteso, la palette occhi Subculture. Il brand parla di una collezione di 14 ombretti in una gamma che comprende finish matte e metallici dallo spirito underground, complementare alla palette best seller Modern Renaissance.

 

Anastasia BH_Subculture palette.JPG

Gli ombretti vengono descritti come ultra pigmentati e facilmente sfumabili. Le nuances sono 14, con finish ultra matte, duo chrome o metallico. La palette include inoltre un pennello doppio.

Veniamo ora alla descrizione delle nuances e relativi swatches.

Partiamo dagli ombretti della prima fila:

  • Cube, rosa perlato duo chrome;
  • Down, sabbia ultra matte;
  • Destiny, verde salvia ultra matte;
  • Adorn, bronzo metallico;
  • All Star, vino ultra matte;
  • Mercury, grigio ultra matte;
  • Axis, blu-verde ultra matte.

Anastasia BH_Subculture palette swatches 1.jpg

Veniamo ora agli ombretti della seconda fila.

  • Roxy, corallo ultra matte;
  • Electric, lime-gold duo chrome;
  • Fudge, marrone caldo ultra matte;
  • New Wave, arancio ultra matte;
  • Untamed, verde scuro ultra matte;
  • Edge, mostrda-oro ultra matte;
  • Rowdy, viola scuro ultra matte.

Anastasia BH_Subculture palette swatches 2.JPG

La palette mi è arrivata qualche giorno fa e non l’ho ancora utilizzata, ma vi dico quali sono le mie primissime impressioni avute facendo gli swatches.

I due duo chrome, Cube ed Electric, sono piuttosto sheer quindi non so se usati da soli possano essere molto visibili. Credo possanno invece dare un bell’effetto usati sopra ad altri ombretti opachi.

I matte mi sono sembrati tutti scriventi e pigmentati e la gamma cromatica mi piace molto. I due che mi ispirano meno sono i più scuri, Axis e Rowdy, perché in genere non amo usare colori molto scuri. Avrei forse preferito l’inserimento di un opaco chiaro da usare come base.

L’unico ombretto dal finish metallico, Adorn, è luminoso e ben scrivente.

Vi mostro ora un paio di immagini dove si vedono entrambe le palette, ovvero la nuova Subculture e la Modern Renaissance uscita lo scorso anno e tutt’ora una delle mie palette occhi preferite di sempre. Vi lascio in fondo alla pagina il link al mio post dell’anno scorso dove ve ne parlo.

Anastasia BH_Subculture Modern Renaissance palette pack.JPG

Come si vede il pack è lo stesso, in cartone rivestito di vellutino.

Anastasia BH_Subculture Modern Renaissance palette.JPG

Entrambe le palette contengono 14 ombretti da 0,7 grammi l’uno e hanno un PAO indicato di 6 mesi (anche se io sto usando la Modern Renaissance da circa 1 anno e non ho notato alcun deperimento), ed entrambe sono cruelty free.

Dove acquistare questi prodotti e prezzi

Io ho acquistato entrambi i prodotti sul sito di Anastasia Beverly Hills USA, dove sono in vendita a 30 dollari il blush (circa 25,50 euro) e 42 dollari la palette (circa 35,50 euro). Le spese di spedizione tramite Fed-Ex (rapidissima, merce ricevuta in una settimana scarsa) sono di 17,95 dollari (circa 15,25 euro). Ho acquistato qui perchè avevo ricevuto un buono sconto di ben 30 dollari per il compleanno, dunque ho deciso di approfittarne, anche se poi con le spese di dogana che ho purtroppo pagato il mio risparmio è notevolmente diminuito.

Da poco è possibile acquistare i prodotti del brand anche sul sito di Anastasia Beverly Hills UK (dunque senza rischio dogana). In questo caso il prezzo del blush è di 27 sterline (circa 30 euro) e quello della palette è di 42 sterline (circa 46,50 euro). Le spese di spedizione sono di 10,95 sterline (circa 12,15 euro) ma sono gratuite per ordini di importo superiore a 25 sterline.

Al momento la palette su questi due siti è esaurita, ma vi segnalo che potete trovarla anche sul sito inglese BeautyBay al prezzo di 50,90 euro con le spese di spedizione incluse, e su BeautyLish al prezzo di 42 dollari con spese di spedizione a 10 dollari (circa 8,50 euro) o gratuite per ordini di importo superiore a 50,00 euro.

Bene ragazze, questo è tutto. Spero che l’argomento scelto vi possa interessare e che il post possa esservi utile.

See you soon! 💋

👉🏻 Post dedicato alla Modern Renaissance

👉🏻 Post dedicato alle mie palette top del 2016

 

New! Anastasia Beverly Hills – Modern Renaissance palette

Buongiorno, oggi vi parlo della palette di ombretti Modern Renaissance di Anastasia Beverly Hills, di cui tanto si parla sul web!Anastasia Modern Renaissance 2.JPG

Anastasia Beverly Hills è un marchio americano che non viene venduto direttamente in Italia, ma si può trovare su alcuni siti che spediscono dal Regno Unito, come rosesbeautystore.com e beautybay.com.

Avevo addocchiato questa palette non appena uscita proprio sul sito beautybay.com, ad un costo di 51,80 euro, con spese di spedizione gratis. Lì per lì mi era sembrata cara, non l’ho presa e dopo poco è andata sold out. L’ho poi rivista sul sito rosesbeautystore.com al prezzo di 45 sterline (circa 53 euro), già sold out.

Dopo un pò di rimuginazioni ho deciso di provare a fare un ordine direttamente dal sito ufficiale del brand anastasiabeverlyhills.com. Qui la palette è in vendita al costo di 42 dollari (circa 38 euro) con spese di spedizione di 17,95 dollari (circa 16 euro), per un totale di 54 euro.

Ho fatto l’ordine il 16 di agosto e ho ricevuto il pacco esattamente una settimana dopo, cioè il 23. Ho trovato la spedizione molto rapida e sia il servizio clienti Anastasia che il servizio Fedex molto buoni. Ho contattato il servizio clienti Anastasia per avere indicazioni circa i tempi di consegna previsti (quando mi hanno risposto 4 giorni lavorativi credevo in un errore, e invece è stato effettivamente così). Ho contattato anche il servizio clienti Fedex perché ho avuto necessità di modificare l’indirizzo di consegna, e sono stati molto gentili nel darmi assistenza nell’operazione. Mi hanno anche comunicato che avrei dovuto pagare alla consegna altri 20 euro (ed alcuni centesimi) di oneri doganali, che hanno fatto lievitare il costo totale a circa 75 euro.

Ovviamente col senno di poi avrei acquistato subito la palette su beautybay.com ma sono comunque contenta di aver fatto questa esperienza di acquisto dagli USA, la prima per me.

Vi mostro il pacco e l’imballaggio così come mi sono arrivati.Anastasia pack 5.JPG Anastasia pack 7.JPG  Anastasia pack 6.JPG

 

 

 

Anastasia pack 2.JPG

 

 

 

Ho trovato il pack adeguato, la palette è arrivata perfettamente integra. Non ho trovato all’interno alcun campione o materiale pubblicitario, solo la palette.

Ma veniamo a parlare proprio di lei, la palette Modern Renaissance.

A livello di packaging non l’ho trovata particolarmente ricercata. Oltre alla scatolina di cartone è rivestita di vellutino color rosa antico con apertura calamitata.

Anastasia Modern Renaissance 4.JPG

All’interno è di cartone, con uno specchio abbastanza ampio e un pennello doppio da sfumatura. Anastasia Modern Renaissance 1.JPG

I colori, in totale 14, sono prevalentemente caldi, con una texture quasi burrosa e ad altissima scrivenza.

Vi mostro di seguito gli swatches con luce naturale e con flash.Anastasia Modern Renaissance sw2.jpg

Anastasia Modern Renaissance sw1.jpg

In conclusione, questa palette mi piace davvero moltissimo! Tutti i colori sono a mio parere sfruttabilissimi e tra i colori che in effetti utilizzo più di sovente.

See you soon!