Mega haul Charlotte Tilbury, tutti i prodotti che ho acquistato!

Buongiorno ragazze, oggi parliamo di un brand di cui non avevo mai provato nulla, ma che ultimamente ha iniziato ad attrarre il mio interesse, date le tante recensioni positive viste sui social e sul web, ovvero Charlotte Tilbury. Nel periodo natalizio ho così iniziato ad approfondirlo e ho deciso di acquistare diversi prodotti.

Charlotte Tilbury pack.jpg

Come si vede dalla foto ho acquistato diverse cose, che purtroppo però non ho ancora avuto il tempo di iniziare a usare anche perchè ho ricevuto molti pezzi solo da pochi giorni. Questo sarà quindi un post di presentazione e swatches, a cui seguirà se vi fa piacere una review dei prodotti che più vi interessano.

Elegante e femminile, Charlotte Tilbury è una makeup artist tra le più apprezzate e stimate. Ha creato look per alcuni dei volti più iconici della moda e del cinema e il suo brand è caratterizzato da formule ad alte prestazioni e raffinate composizioni cromatiche. Qui potete trovare i look realizzati per i Golden Globe del 2018.

Charlotte Tilbury 3.jpg

Guardando i prodotti si nota subito l’eleganza e lo stile che contraddistingue Charlotte Tilbury e che rendono ogni prodotto un piccolo gioiello. I packaging sono curati nel dettaglio e denotano l’attenzione con cui sono stati creati.

Charlotte Tilbury.jpg

Vediamo ora i prodotti che ho acquistato nel dettaglio, partendo dal viso per poi passare agli occhi e infine alle labbra.

Sotto a ogni prodotto vi indicherò il prezzo di acquisto sul sito ufficiale e su CultBeauty, anche se il brand si può trovare anche su altri siti quali Selfridges, Feelunique o Net-A-Porter. Questo vale per tutti i prodotti tranne due, per i quali vi indicherò il sito da cui li ho acquistati io e per quale motivo.

Acquistando dal sito ufficiale la spedizione costa 3,95 euro ed è gratuita per gli ordini superiori a 100 euro ed è possibile scegliere due campioni che verranno inclusi nella confezione all’interno di un’elegante busta. Io ho effettuato due ordini dal sito, il primo è arrivato in 24 ore (velocissimo!) il secondo ha invece impiegato circa una settimana lavorativa, credo perchè a cavallo delle festività.

Charlotte Tilbury_samples.jpg

Brightening Youth Glow Primer

Charlotte Tilbury_Youth Glow pack.jpg

E’ una delle novità del brand, si tratta di un primer idratante con proprietà anti-age, che promette correzione del tono della pelle e un effetto glow che illumina l’incarnato.

Charlotte Tilbury_Youth Glow.jpg

Contiene pigmenti perlescenti per uniformare il tono della pelle e sfocare le imperfezioni, ingredienti anti-age e anti-rossore come la chlorella e la vitamina B3 e estratto di olivo idratante e rimpolpante, per una pelle più elastica.

Charlotte Tilbury_Youth Glow swatches.jpg

Amo i primer illuminanti e idratanti, quindi proverò con piacere anche questo.

Questo l’INCI completo: Aqua/Water/Eau, Dimethicone, Cyclopentasiloxane, Polysilicone-11, Butylene Glycol, Titanium Dioxide (Ci 77891), Mica, Silica, Squalane, Nylon-12, Alcohol Denat., Niacinamide, Isononyl Isononanoate, Phenoxyethanol, Hydroxyethyl Acrylate/Sodium Acryloyldimethyl Taurate Copolymer, Avena Sativa (Oat) Kernel Extract, Ethylhexylglycerin, Isohexadecane, Peg-10 Dimethicone, Sodium Potassium Aluminum Silicate, Zinc Pca, Tocopheryl Acetate, Polysorbate 60, Carbomer, Polysorbate 40, Polymethyl Methacrylate, Hydrolyzed Candida Saitoana Extract, Allantoin, Aloe Barbadensis Leaf Juice Powder, Disodium Edta, Sodium Hyaluronate, Camellia Oleifera Seed Oil, Rosa Canina Fruit Oil, Ammonium Polyacryloyldimethyl Taurate, Sodium Hydroxide, Chlorella Vulgaris/Lupinus Albus Protein Ferment, Nasturtium Officinale Flower/Leaf Extract, Sorbitan Isostearate, Fragrance (Parfum), Magnesium Ascorbyl Phosphate, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Glycerin, Tin Oxide, Citronellol, Geraniol, Pichia/Resveratrol Ferment Extract, Rosa Damascena Flower Oil, Tocopherol, Plumeria Rubra Flower Extract, Anthemis Nobilis Flower Oil, Nicotiana Sylvestris Leaf Cell Culture.

La confezione contiene 40 ml di prodotto, il PAO è di 12 mesi ed è prodotto in Svizzera.

Potete acquistare questo prodotto sul sito ufficiale del brand al prezzo di 49,00 euro oppure su CultBeauty al prezzo di 38,50 sterline (circa 43,50 euro).

Cheek To Chic swish & pop blush

Charlotte Tilbury_Cheek To Chic

Charlotte Tilbury_Cheek To Chic pack

Un blush dalla texture cremosa e ricca, che ravviva la pelle. La tecnologia Light Flex cattura la luce e la riflette, offrendo così una carnagione luminosa. I pigmenti ricchi di colore racchiudono perle dalla texture molto fine che hanno un effetto levigante, mentre la formula cremosa e modulabile permette di ottenere un effetto “sano” e uniforme.

In gamma sono presenti 6 colorazioni, io ho scelto First Love, quella dai toni più “nude”.

Charlotte Tilbury_Cheek To Chic 2

Ma che cosa significa swish & pop blush? Il suggerimento di Charlotte Tilbury è quello di far ruotare il pennello nella parte esterna del blush, quella più chiara, e sfumarlo dalla guancia fino agli zigomi. Quindi con la punta del pennello prelevare il colore al centro del blush e applicarlo sulle guance, sfumandolo poi con il colore applicato in precedenza.

Charlotte Tilbury_Cheek To Chic swatches.jpg

Il colore che ho scelto mi piace moltissimo e sicuramente è molto adatto alla mia carnagione in questa stagione. La texture mi è sembrata setosa e ben sfumabile.

La confezione contiene 8 grammi di prodotto, il PAO è di 30 mesi ed è prodotto in Italia.

Potete acquistare i Cheek To Chic sul sito ufficiale del brand al prezzo di 39,00 euro o su CultBeauty al prezzo di 30,00 sterline (circa 34,00 euro).

Filmstar Bronze & Blush Glow

Charlotte Tilbury_Filmstar Bronze & Blush Glow 2

Charlotte Tilbury_Filmstar Bronze & Blush Glow pack

Anche in questo caso, come per il primer Youth Glow, si tratta di un prodotto uscito di recente.

Il Filmstar Bronze & Blush Glow racchiude al suo interno un bronzer luminoso per scolpire e delineare i lineamenti e un blush rosato contenente perle finissime per illuminare il volto.

La confezione include un Mini Artistry Brush dalle setole morbide, utilissimo da portare con sè perchè di dimensioni ridotte, ma sicuramente pratico e funzionale.

Charlotte Tilbury_Filmstar Bronze & Blush Glow

Il finish dei due prodotti è luminoso ma discreto, il bronzer è caldo ma non aranciato. Anche in questo caso la texture mi è sembrata setosa, e per nulla polverosa e sfumabile.

Charlotte Tilbury_Filmstar Bronze & Blush Glow swatches

La confezione contiene 12,5 grammi di prodotto per il bronzer e 10 grammi di prodotto per il blush, il PAO è di 30 mesi ed è prodotto in Italia.

Ho trovato questo prodotto in vendita solo sul sito ufficiale del brand, al prezzo di 71,00 euro.

Instant Look In A Palette

Charlotte Tilbury_Instant Look in a Palette 2.jpg

Charlotte Tilbury_Instant Look in a Palette pack.jpg

Si tratta di una palette facile da utilizzare, che al suo interno racchiude tutto quanto è necessario per creare un trucco viso e occhi completo. E’ disponibile in tre varianti, la Natural Beauty, la Seductive Beauty e la Beauty Glow che è quella che ho scelto io, caratterizzata da toni rose-gold e bronzati.

Charlotte Tilbury_Instant Look in a Palette

Trovo assolutamente vincente l’idea di avere in un’unica palette prodotti sia per per gli occhi che per il viso, anzi spesso utilizzo sugli occhi polveri pensate per il viso proprio perchè con un’unica palette riesco a realizzare tutto il trucco velocemente. Inoltre mi piace che i colori usati per gli occhi si armonizzino bene con quelli del viso, motivo per cui spesso utilizzo il blush sfumato nella piega come colore di transizione.

Charlotte Tilbury_Instant Look in a Palette swatches.jpg

La polvere del bronzer è di un bel colore neutro, tutte le polveri sono setose e sfumabili.

Vi mostro di seguito una comparazione tra bronzer e blush di questa palette rispetto a quelli della palette Filmstar, in modo che possiate vedere le differenze.

Charlotte Tilbury_Filmstar swatches comparison.jpg

Le cialde più piccole contengono 2 grammi di prodotti, le due più grandi 6 grammi di prodotto. Il PAO è di 30 mesi ed è prodotto in Italia.

La palette Instant Look In A Palette è in vendita sul sito ufficiale del brand al prezzo di 69,00 euro e su CultBeauty al prezzo di 49,00 sterline (circa 55,50 euro).

Instant Eye Palette

Charlotte Tilbury_Instant Eye Palette 2

Charlotte Tilbury_Instant Eye Palette pack.jpg

Ho sentito pareri discordanti su questa palette, alcune beautyinfluencer la amano, altre sostengono che la qualità delle polveri non sia all’altezza delle palette da 4 colori presenti in gamma. Avrei quindi voluto scegliere proprio una palette da 4 colori, ma poi ero così indecisa su quale scegliere che alla fine ho optato per questa, spinta dal fatto che trattandosi comunque di colori neutri non credo che avrò difficoltà a sfruttarla.

Charlotte Tilbury_Instant Eye Palette pack 2.jpg

Sia che si voglia creare un look naturale, sofisticato o uno smokey eye, questa palette contiene tutto il necessario. Gli ombretti sono stati creati con una nuova formula pressata e progettata per ridurre al minimo il fall-out e avere il massimo controllo della sfumatura e dei colori.

Charlotte Tilbury_Instant Eye Palette

Come si può vedere, la palette è suddivisa in quattro settori, ciascuno composto da 3 ombretti con tre funzionalità diverse, ovvero prime, enhance e smoke. Ogni settore corrisponde a un look, ovvero:

  • Day Eye, per un look fresco e naturale;
  • Desk Eye, look “da scrivania” con sfumature rosa champagne, cioccolato e caramello perfetto per il lavoro;
  • Date Eye, sfumature malva e cacao, per uno smokey morbido e sognante;
  • Disco Eye, per un look rock da sera.

Charlotte Tilbury_Instant Eye Palette swatches.jpg

Vediamo ora gli swatches suddivisi per look.

Charlotte Tilbury_Instant Eye Palette swatches 1  Charlotte Tilbury_Instant Eye Palette swatches 2

Charlotte Tilbury_Instant Eye Palette swatches 3  Charlotte Tilbury_Instant Eye Palette swatches 4

L’unica considerazione che faccio non avendo ancora provato la palette è che facendo gli swatches ho notato che i colori opachi non sono particolarmente scriventi, aspetto che non deve necessariamente considerarsi negativo, anzi a volte ho apprezzato colori opachi non troppo scriventi perchè più facilmente sfumabili.

La palette contiene 12 ombretti da 0,7 grammi ciascuno. Il PAO è di 36 mesi ed è prodotta in Italia.

Al momento la palette è sold-out sul sito ufficiale, dove costa 75,00 euro e anche su CultBeauty, dove costa 60,00 sterline (circa 68,00 euro). Vi segnalo però che è ancora disponibile su Net-A-Porter (dove l’ho acquistata io) al prezzo di 72,00 euro.

Matte Revolution Lipstick e Lip Cheat Lip-Liner in Pillow Talk

Charlotte Tilbury_Matte Revolution Lip Cheat.jpg

Charlotte Tilbury_Matte Revolution Lip Cheat pack

Pillow Talk, un nude universale, è forse una delle più famose e iconiche nuance che rappresenta il brand. Nata inizialmente per le Lip Cheat, ovvero le matite labbra, la stessa nuance è stata poi trasportata nei lipstick Revolution Matte, dalla formula matte luminosa.

Charlotte Tilbury_Matte Revolution Lip Cheat Pillow Talk swatches.jpg

Ho trovato la formula morbida e scorrevole, non vedo l’ora di provare questa bellissima combo sulle labbra!

Il rossetto contiene 3,5 grammi di prodotto, ha un PAO di 18 mesi ed è prodotto in Italia. La matita contiene 1,2 grammi di prodotto, ha un PAO di 24 mesi ed è prodotta in Germania.

Il Matte Revolution in Pillow Talk è al momento sold-out sia sul sito ufficiale del brand, dove costa 32,00 euro, sia su CultBeauty dove costa 24,00 sterline (circa 27,00 euro). Io l’ho acquistato su Selfridges al prezzo di 27,50 euro, ma ho visto ora che purtroppo al momento è sold-out anche lì, così come su Feelunique, dove costa 28,80 euro. Credo che dato il suo successo comunque non tardi a essere riassortito.

La matita Lip Cheat in Pillow Talk è invece disponibile sul sito ufficiale al prezzo di 22,00 euro e su CultBeauty al prezzo di 16,00 sterline (circa 18,00 euro).

 

Bene ragazze, anche questo lungo post è giunto al termine. Spero che vi sia stato utile, fatemi sapere se vi interessa la review di qualche prodotto in particolare! Da domani comunque inizierò a testarli e potremo parlarne insieme anche sulla mia pagina Instagram.

See you soon al prossimo post! 😘

 

 

 

Labo Filler Make-Up, conosciamo il brand

Buongiorno ragazze, il primo post del 2018 è dedicato a un brand per me nuovo, Labo Suisse, e in particolare vi parlerò di alcuni prodotti della linea Labo Filler Make-Up. Qualche tempo fa sono stata infatti contattata dall’azienda, che mi ha offerto la possibilità di provare tre dei prodotti che compongono questa linea.

LABO filler makeup.jpg

Sono stata molto felice di accettare la proposta di collaborazione e ho scelto i tre prodotti che vedete nella foto qui sopra e che andremo a conoscere nel dettaglio.

Prima però mi fa piacere parlarvi delle caratteristiche di questa linea.

Presentazione linea Labo Filler Make-Up 

Dal 2007 Labo indaga sulla possibilità di utilizzo di acidi ialuronici a diverso peso molecolare in campo dermo-cosmetico come alternativa alle iniezioni sotto-cutanee proposte dalla medicina estetica. L’acido ialuronico è una sostanza naturalmente prodotta dal nostro organismo con straordinarie proprietà. Ha infatti la capacità di ringiovanire la pelle rendendola più morbida, più tonica e più idratata. La sua concentrazione all’interno del tessuto connettivo cutaneo tende tuttavia a diminuire con l’avanzare dell’età. Questo costante e considerevole decremento è tra i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo e della formazione di inestetismi quali rughe e perdita di volume. Tutto ciò conferisce al viso un aspetto stanco e invecchiato. Per questo motivo i trattamenti medico-estetici a base di acido ialuronico ricoprono un ruolo importante nel contrastare il processo di invecchiamento cutaneo. L’acido ialuronico è un filler riempitivo per le rughe, utilizzato per colmare le depressioni, i solchi cutanei determinati dalle stesse rughe, come volumizzante per le labbra e per gli zigomi.

La ricerca di Labo in campo dermo-cosmetico ha portato allo sviluppo di Fillerina, un complesso brevettato di 6 Acidi Ialuronici a diverso peso molecolare, in grado di assicurare la massima penetrazione dall’esterno, presentandosi quindi come una valida alternativa alle iniezioni di acido ialuronico. Ognuno dei 6 Acidi Ialuronici ha una diversa capacità di penetrazione e riempimento della pelle, in modo da favorire il riempimento delle depressioni del viso come rughe di espressione o di invecchiamento e delle zone del viso sottoposte a cedimento o svuotamento: contorno dell’ovale del viso, volume di zigomi e labbra.

I ricercatori Labo hanno poi allargato ulteriormente il loro campo d’azione sviluppando una linea di make-up composta interamente da prodotti arricchiti formulativamente con il complesso dei 6 Acidi Ialuronici a diverso peso molecolare con il brevetto Fillerina.

Nasce così Labo Filler Make-Up, una linea di prodotti trucco di ultima generazione in grado di contrastare l’invecchiamento cutaneo e di donare vitalità alla pelle idratandola e proteggendola dagli agenti esterni svolgendo un’azione filler continuativa sui tessuti cutanei del viso.

L’azione filler svolta dai prodotti viso, come fondotinta, ciprie, terre è rivolta a contrastare l’insorgenza delle rughe su tutto il viso e a ridare tono alla cute rimpolpando in particolare la zona degli zigomi e del mento.

Con i prodotti per il trucco degli occhi, quali ombretti, matite, kajal la funzione di riempimento viene svolta sulle rughe presenti nell’area peri-oculare.

I prodotti per il trucco delle labbra, come rossetti e lipgloss, svolgono una funzione di idratazione e rimpolpamento dei tessuti labiali.

Nei prodotti per il trucco delle mani la presenza degli acidi ialuronici contribuisce a rinforzare e proteggere le unghie dagli agenti esterni.

L’altissima qualità intrinseca delle formulazioni che compongono la linea è confermata dai numerosi test di sicurezza svolti su tutti i prodotti allo scopo di rassicurare l’utilizzatrice sulla loro elevata tollerabilità cutanea.

Prodotti della linea Labo Filler Make-Up

Come si può vedere dalla foto, il pack dei prodotti è molto elegante e curato nei minimi dettagli ed è caratterizzato dal colore oro lucido che contraddistingue sia il pack esterno in cartoncino, sia il pack vero e proprio dei prodotti.

La linea è molto ampia e comprende diverse referenze per il trucco viso, occhi, labbra e mani, tutte caratterizzate dalla presenza del complesso brevettato dei 6 Acidi Ialuronici di Fillerina.

Trovate qui tutte le referenze dei prodotti per il viso.

Trovate qui tutte le referenze dei prodotti per gli occhi.

Trovate qui tutte le referenze dei prodotti per le labbra.

Trovate qui tutte le referenze dei prodotti per le mani.

Veniamo ora ai tre prodotti che ho scelto, due per il viso e uno per le labbra.

Fondotinta in Crema Levigante SPF15

LABO filler makeup_Smoothing Cream Foundation.jpg

Dal sito Labo:

Un’emulsione soffice e cremosa che dona una sensazione di ricchezza in applicazione senza appesantire la pelle, che rimane morbida e asciutta durante l’arco dell’intera giornata. La texture contiene olii dermoaffini particolarmente emollienti e di facile assorbimento. La selezione dei pigmenti permette un’estrema resa del colore uniformando perfettamente l’incarnato.
Formulazione dalla coprenza medio-alta. Ipoallergenico, non comedogenico, Nickel-Cromo-Cobalto Tested.

LABO filler makeup_Smoothing Cream Foundation 2.jpg

Come vedete dalla foto il fondotinta è contenuto in un vasetto in vetro satinato, che ben si adatta alla sua consistenza cremosa. La confezione contiene 40 ml di prodotto e il PAO è di 6 mesi.

In gamma sono disponibili 6 colorazioni:

  • 21 Ivory, quella che ho scelto e che vedrete nello swatch;
  • 22 Rosy Beige;
  • 23 Natural;
  • 24 Rosy Sand;
  • 25 Caramel;
  • 26 Golden.

Come ho indicato nell’elenco io ho scelto il n. 21 Ivory, che è perfetto per il mio incarnato. E’ un tono chiaro (non chiarissimo a mio avviso) neutro-caldo. La nota calda si percepisce maggiormente durante l’applicazione, mentre nel contenitore sembra più neutro.

LABO filler makeup_Smoothing Cream Foundation swatches.jpg

Nello swatch vedete il prodotto applicato in abbondanza (sotto) e sfumato (sopra).

Vi mostro ora uno swatch comparativo con il Diorskin Forever n. 020 Light Beige, non tanto perchè ci veda delle analogie di colore o formulazione con questo fondotinta, ma per darvi un termine di paragone in modo che possiate farvi meglio un’idea del colore.

LABO filler makeup_Smoothing Cream Foundation swatches 2.jpg

Come si vede il Labo Filler è leggermente più caldo del Diorskin Forever, motivo per cui si adatta meglio di quest’ultimo al mio tono di pelle.

La coprenza è media costruibile, anche se io di solito non amo stratificare troppo i prodotti. La consistenza è cremosa ma non troppo densa, di facile applicazione e sfumabile. Una volta steso si asciuga abbastanza in fretta, fissato con un velo di cipria su di me dura tranquillamente tutto il giorno. All’indosso è confortevole, non secca e non segna rughette o imperfezioni. Lo trovo quindi particolarmente adatto alla mia pelle secca e anche alla mia età (36 anni).

Correttore Fluido Illuminante

LABO filler makeup_Lightening Fluid Concealer.jpg

Dal sito Labo:

Scorrevole, confortevole e leggero in applicazione, il Correttore Fluido Illuminante corregge le imperfezioni e dona un finish vivo, impalpabile e un bright touch effect. La texture liquida e fluida contiene particelle micro-riflettenti che creano punti luce ed esaltano il colorito, conferendo al viso radiosità e luminosità. Formulazione dalla coprenza media. Ipoallergenico e Nickel-Cromo-Cobalto Tested.

L’applicatore è a pennellino e per fare uscire il prodotto è necessario spingere il retro dello stick.

La confezione contiene 2 ml di prodotto e il PAO è di 6 mesi.

In gamma sono disponibili 3 colorazioni:

  • 201 Alabaster, quella che ho scelto e che vedrete nello swatch;
  • 202 Natural;
  • 203 Light Beige.

Ecco quindi lo swatch della tonalità 201 Alabaster.

LABO filler makeup_Lightening Fluid Concealer swatches.jpg

In questo caso ho inserito lo swatch comparativo con il Touche Éclat di Yves Saint Laurent n. 2 e con il Radiant Creami Concealer di Nars nella colorazione Custard, sempre per darvi dei termini di paragone per farvi meglio un’idea del colore.

LABO filler makeup_Lightening Fluid Concealer swatches 2.jpg

Dalla foto non si percepisce molto, ma il Touche Éclat è leggermente più chiaro e giallino del Labo Filler.

Questo prodotto mi sta piacendo molto. La coprenza è medio-bassa, ma è ottimo utilizzato in combinazione con un correttore più coprente per illuminare e distendere lo sguardo. Fissato con un velo di cipria dura tutto il giorno senza andare nelle pieghe e senza seccare la pelle del contorno occhi.

Voluminous Silk Lipgloss

LABO filler makeup_Voluminous Silk Lipgloss.jpg

Dal sito Labo:

La texture brillante e luminosa non appesantisce le labbra e le riveste con un film aderente e corposo. La combinazione di esteri ad alta viscosità e di polimeri filmogeni garantisce aderenza e lunga tenuta. L’emulsione contiene un attivo emolliente che dona estrema morbidezza. Ipoallergenico e Nickel-Cromo-Cobalto Tested.

Il pack è davvero bellissimo ed estremamente elegante. L’applicatore è flessibile e consente una facile applicazione del prodotto.

La confezione contiene 2,2 ml di prodotto e il PAO è di 18 mesi.

In gamma sono disponibili 6 colorazioni:

  • 301 Transparent;
  • 302 Peach, il colore che ho scelto;
  • 303 Cyclamen;
  • 304 Moka;
  • 305 Strong Red;
  • 306 Plum.

Ho preferito scegliere un gloss piuttosto che un rossetto perchè in questi mesi invernali le mie labbra stanno risentendo molto del freddo e spesso i gloss sono gli unici prodotti che riesco a indossare.

Vediamo ora lo swatch del n. 302 Peach.

LABO filler makeup_Voluminous Silk Lipgloss swatches.jpg

Una volta applicato sulle labbra il colore non si vede molto, ma dona una bella luminosità grazie alle micro particelle luminose che contiene. Il finish è lucido e la durata è buona, considerando il tipo di prodotto. La texture non è appiccicosa e mantiene le labbra morbide e idratate.

Dove acquistare i prodotti Labo Filler Make-Up

E’ possibile trovare l’elenco dei rivenditori autorizzati Labo Filler Make-Up cliccando qui e scegliendo nel campo “Cosa cerchi?” l’opzione “Punti Vendita Labo Make-Up”.

Il mio consiglio è quello di recarsi a vedere i prodotti dal vivo, in modo da vedere le colorazioni e toccare con mano le formulazioni per poter scegliere quelle più adatte alla propria tipologia e tono di pelle.

I prezzi suggeriti al pubblico sono i seguenti:

  • Fondotinta Crema Levigante 38,00 euro;
  • Correttore Fluido Illuminante 23,00 euro.
  • Voluminous Silk Lipgloss 19,00 euro.

 

Bene ragazze, anche questo post è giunto al termine. Spero come sempre di esservi stata utile e di avervi fatto compagnia. See you soon al prossimo post! 😘

 

Disclaimer: i prodotti mostrati in questo post mi sono stati inviati a scopo valutativo dall’Azienda. Non sono pagata per parlarne o mostrare immagini, non sono collegata in alcun modo all’Azienda produttrice e questa review è frutto solo della mia reale esperienza di utilizzo con questi prodotti.